Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2017: Powers Boothe, attore statunitense, noto per l’interpretazione del senatore Rourke in Sin City. L’attore è deceduto nel sonno a 68 anni, a causa di un infarto causato da un tumore del pancreas del quale era affetto. (n. 1948)Powers_Boothe_Law_perfettamente_chic.jpg

2004: Anna Lee, attrice britannica. È stata la figlioccia di sir Arthur Conan Doyle e grande amica della di lui figlia, Jean Conan Doyle. Sposò il regista Robert Stevenson e nel 1938, in occasione della nascita del primo figlio, prese una pausa dalla recitazione. Nel 1964 divorziò dal secondo marito per poi sposare nel 1970 lo scrittore Robert Nathan. Nel 1978 le venne proposto il ruolo di Lila Quartermaine nella soap-opera General Hospital, che ricoprirà per ben 25 anni. (n. 1913)Anna_Lee_perfettamente_chic.jpg

2003: Robert Stack, attore statunitense. Deve la sua popolarità sia ai più di 40 film interpretati nella sua carriera cinematografica, sia al ruolo di protagonista nella fortunata serie televisiva Gli intoccabili. Robert Stack fu sposato con l’attrice Rosemarie Bowe dal 1956 fino alla morte, sopraggiunta il 14 maggio 2003 per un attacco cardiaco, mentre l’anziano attore era già in cura per un tumore alla prostata. (n. 1919)Robert_Stack_perfettamente_chic.jpg

2003: Wendy Hiller, attrice britannica. Nonostante molte performance cinematografiche notevoli, ha scelto di rimanere principalmente un’attrice teatrale. Sposò Ronald Gow, quindici anni più anziano di lei, nel 1937 e hanno avuto due figli Ann (1939-2006) e Anthony (1942). Quando non si esibiva sul palcoscenico o sullo schermo, viveva una vita domestica completamente privata, insistendo per essere indicata come la signora Gow piuttosto che con il suo nome d’arte. Nonostante un’intensa carriera professionale, durante la sua vita ha continuato a interessarsi attivamente agli aspiranti giovani attori sostenendo le società teatrali dilettantistiche locali, oltre ad essere il presidente della Chiltern Shakespeare Company fino alla sua morte. Ha trascorso l’ultimo decennio della sua vita in una tranquilla pensione nella sua casa di Beaconsfield, dove è morta per cause naturali all’età di 90 anni. (n. 1912)Wendy_Hiller_perfettamente_chic.JPG

1998: Frank Sinatra, cantante, attore e conduttore televisivo statunitense.Considerato da molti critici musicali la più grande voce del XX secolo, è noto in Italia soprattutto come The Voice, negli Stati Uniti d’America e in altri Paesi era conosciuto anche con soprannomi come Ol’ Blue Eyes, Frankie, Swoonatra (derivato dal verbo swoon, “svenire”, riferito all’effetto che produceva sulle sue ammiratrici) e molti altri. Sinatra si sposò quattro volte, ma molti furono i flirt con donne belle e famose attribuitigli dalla cronaca rosa: Lauren Bacall, Grace Kelly, Angie Dickinson e Victoria Principal. Si parlò anche di una sua relazione con Raffaella Carrà, La prima moglie fu Nancy Barbato nacquero i tre figli di Sinatra: Nancy (1940), Frank Jr. (1944-2016) e Christina (1948). Nove giorni dopo avere ottenuto il divorzio dalla Barbato, Sinatra si sposò con l’attrice Ava Gardner, con la quale viveva già da un paio d’anni e che era stata la causa della rottura del suo matrimonio. La loro unione, costellata di violenti litigi e tradimenti reciproci, non durò molto a lungo: si separarono poco tempo dopo.  La terza moglie di Frank Sinatra fu l’attrice Mia Farrow. I due si sposarono nel 1966, ma divorziarono due anni più tardi a causa di un film che la Farrow non aveva ancora finito di girare e che quindi non le consentiva di far parte del cast del film che Sinatra avrebbe dovuto girare con lei. L’avvocato arrivò sul set dove la Farrow stava girando con i documenti del divorzio, che lei firmò incredula e sbigottita senza dire una parola. Secondo dichiarazioni della Farrow, ripresero a frequentarsi anche anni dopo, tanto che Ronan, figlio di Mia e Woody Allen, nato nel 1987, potrebbe in realtà essere figlio di Sinatra. Nel 1976 Sinatra sposò la sceneggiatrice Barbara Blakely (1927-2017), ex moglie di Zeppo Marx, e il loro matrimonio durò oltre vent’anni, fino alla morte di Sinatra.  (n. 1915)

1991: Giampiero Albertini, attore e doppiatore italiano. Acquisito fama nazionale soprattutto come doppiatore del tenente Colombo interpretato da Peter Falk. Morì improvvisamente a 64 anni per un infarto. (n. 1927)Giampiero_Albertini_perfettamente_chic.jpg

1987: Rita Hayworth, nome d’arte di Margarita Carmen Cansino, attrice, ballerina e cantante statunitense. Tra le più belle e seducenti donne della storia del cinema. Dal 1949 al 1953 acquisì il rango di principessa consorte Aga Khan (con trattamento di Sua Altezza) in virtù del matrimonio con il principe Aly Khan (1911-1960), erede dell’Aga Khan III, imam degli Ismailiti Nizariti, e padre di Karim Aga Khan IV: da lui ebbe una figlia, la principessa Yasmin, nata a Losanna il 28 dicembre 1949. il matrimonio con Ali Khan, tuttavia, continuamente al centro delle cronache mondane dell’epoca, si rivelerà un fallimento e terminerà con il divorzio nel 1953. Ali Khan morirà sette anni più tardi in un incidente automobilistico. Seguirono due brevi matrimoni travagliati, uno col cantante Dick Haymes, e l’altro col produttore James Hill. Sul finire degli anni Sessanta l’attrice mostrò prematuramente i primi segnali della malattia di Alzheimer, che però non le venne diagnosticata ufficialmente fino al 1980. La figlia Yasmin le rimase accanto fino al momento della morte.  (n. 1918)Rita_Hayworth_perfettamente_chic.jpg

1982: Hugh Beaumont, attore statunitense. Ha interpretato il ruolo di Ward Cleaver nella sitcom Il carissimo Billy, di cui ha anche scritto e diretto molti episodi. (n. 1909)Hugh_Beaumont_perfettamente_chic.jpg

1980: Hugh Griffith, attore gallese. Specializzatosi in ruoli di comprimario e in interpretazioni di personaggi di grande forza, esuberanza e spesso minacciosi, Griffith legò il suo nome a numerose produzioni internazionali di successo, come il kolossal Ben-Hur .(n. 1912)Hugh_Griffith_perfettamente_chic.jpg

1970: Billie Burke, attrice statunitense. Lodata dal pubblico e dalla critica, diventò a pieno titolo una star di Broadway quando nel 1914 sposò il leggendario impresario Florenz Ziegfeld. A partire dagli anni quaranta l’attrice diradò le sue interpretazioni cinematografiche, per dedicarsi alla radio e al teatro. Billie Burke morì per alzheimer. (n. 1884)Billie_Burke_perfettamente_chic.jpg

1969: Enid Bennett, attrice australiana. Si sposò due volte: la prima con Fred Niblo, nacquero tre figli, Louis, Peter e Judith, sino alla morte nel 1948; si risposò la seconda con Sidney Franklin. Il matrimonio durò fino alla morte dell’attriceEnid_Bennett_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web