Tag

, , , , , , , , , , ,

2013: August Schellenberg, August Werner Schellenberg, è stato un attore canadese di etnia Mohawk. Ebbe ruoli importanti nei film. Ebbe 3 figlie, nate dal matrimonio con l’attrice Joan Karasevich con cui è rimasto sino alla morte. (n. 1936)August_Schellenberg_perfettamente_chic.jpg

2010: Laura D’Angelo, attrice e coreografa italiana. In televisione raggiunge la notorietà col programma televisivo di metà anni settanta Odeon. Tutto quanto fa spettacolo di Brando Giordani ed Emilio Ravel trasmesso sul secondo canale Rai per due stagioni, interpretando Odeonette il personaggio jolly nella sigla. È morta a 54 anni a seguito di un tumore. (n. 1956)Laura_D_Angelo_perfettamente_chic.JPG

2005: Laura Carli, nome d’arte di Laura Russo, attrice italiana. Madre dell’attore e doppiatore Carlo Baccarini e nonna dell’attrice e showgirl Maria Laura Baccarini, è stata anche per hobby scultrice con l’argilla. Amica del maestro Memo Benassi, veniva da questi affettuosamente appellata La mia Samaritana. Ha dedicato buona parte della sua carriera al doppiaggio e alla prosa in televisione. (n. 1906)Laura_Carli_perfettamente_chic.jpg

Duane_Thompson_perfettamente_chic.jpg1970: Duane Thompson, pseudonimo di Duane Maloney, attrice statunitense. Sembrò lanciata verso un sicuro successo con l’elezione, nel 1925, tra le tredici WAMPAS Baby Stars e la partecipazione a una lunga serie di film, ma con l’introduzione del sonoro nel 1929, la sua carriera subì un brusco arresto. Dopo più di 50 film, nel 1937 dovette limitarsi a interpretare se stessa nel musical Hollywood Hotel, col quale abbandonò il cinema. (n. 1903)

1968: Tina Pica, nome d’arte di Concetta Luisa Annunziata Pica, attrice e commediografa italiana. Ancora bambina, la piccola Tina cominciò a lavorare come attrice con i suoi genitori in una compagnia teatrale ambulante, a Napoli e dintorni, distinguendosi già per il notevole talento. Negli anni trenta vi fu il grande incontro con la compagnia di Eduardo De Filippo, con il quale iniziò una collaborazione artistica che la vedrà partecipare a commedie teatrali. Tina Pica si sposò due volte; la prima nel 1912 con l’orefice Michele Ferrari, che però morì giovane, dopo soli sei mesi di matrimonio. Qualche anno dopo morì pure la loro bambina. Nel 1935 Tina decise di risposarsi con un appuntato della polizia municipale, Vincenzo Scarano. Con lui scrisse anche alcuni testi teatrali. Rimasero insieme fino alla morte di lui, nel 1967. (n. 1884)Tina_Pica_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web
Annunci