Tag

, , , , , , , , , , , , ,

2017: Anna Maria Gambineri, è stata un’annunciatrice televisiva italiana, attiva per la Rai dal 1958 al 1994. (n. 1936)Anna_Maria_Gambineri_perfettamente_chic.jpg

2014: Martha Hyer, è stata un’attrice cinematografica e televisiva statunitense. Definita dalla stampa «la risposta della Universal a Grace Kelly», utilizzò anche lo pseudonimo Martin Julien o Julien Martin come autrice di una sceneggiatura. Sposò il produttore e regista C. Ray Stahl ma divorzio nel 1954. Nel 1966 sposò il suo secondo marito, il produttore Hal B. Wallis: il matrimonio durò fino alla morte di lui nel 1986 e segnò anche il ritiro dell’attrice dai set cinematografici. (n. 1924)Martha_Hyer_perfettamente_chic.jpg

2013: Jean Stapleton, attrice statunitense. Nel 1996 è accanto a John Travolta nella commedia Michael, mentre nel 1998 al fianco di Tom Hanks e Meg Ryan nella commedia romantica C’è posta per te. Jean Stapleton è stata sposata con William H. Putch, dal quale ha avuto due figli, l’attore e regista televisivo John Putch e l’attrice e produttrice Pamela Putch. (n. 1923)Jean_Stapleton_perfettamente_chic.jpg

2001: Arlene Francis, attrice, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica statunitense (n. 1907)Arlene_Francis_perfettamente_chic.jpg

1983: Walter Albini, stilista italiano (n. 1941)Walter_Albini_perfettamente_chic.jpg

1977: Giuditta Rissone, attrice italiana, dalle spiccate doti comiche. Sposò Vittorio De Sica dal quale l’anno dopo ebbe una figlia, Emilia. In seguito i due si separarono. Nel corso della sua carriera partecipò a numerosi film, spesso al fianco di De Sica, talvolta in trasposizioni di testi già proposti in teatro. (n. 1895)Giuditta_Rissone_perfettamente_chic.PNG

1977: William Castle, regista, produttore cinematografico e attore statunitense. Dopo una lunga carriera per un infarto. (n. 1914)William_Castle_perfettamente_chic.PNG

1973: Gigi Pisano, paroliere, comico e attore italiano; per i tempi comici si rivelò notevole, sia nelle creazioni, sia nelle interpretazioni, e i suoi titoli sono innumerevoli, comprendenti molti capolavori. (n. 1889)Gigi_Pisano_perfettamente_chic.PNG

1973: Luigi Erminio D’Olivo, attore italiano.Erminio_D_Olivo_perfettamente_chic.jpg Nel 1920, ad appena venti anni, fa il suo esordio in teatro e al cinema inizia a comparire dal 1933, dove è uno dei caratteristi più richiesti fino al 1943. Nel dopoguerra, dopo il matrimonio con Giuliana Mazzoni avvenuto nel 1945, appare ancora in qualche film, fino al 1952. In vent’anni di carriera ha lavorato a una cinquantina di pellicole, e appare anche in due film di montaggi. Lavora anche in radio e come doppiatore. (n. 1900)

1954: Guglielmo Barnabò, attore italiano. Il debutto nel cinema avviene durante il periodo muto, ma saranno gli anni ’30 che gli daranno la possibilità di affermarsi come uno degli attori caratteristi più richiesti da registi e produttori, tanto che, in circa 20 anni, sarà presente in oltre 110 pellicole. Avrà anche la possibilità di apparire in alcune commedie della neonata televisione italiana RAI. Recita di frequente con la moglie l’attrice Vittorina Benvenuti.  (n. 1891)Guglielmo_Barnabò_perfettamente_chic.jpg

1947: Adrienne Ames, attrice statunitense. Fu lanciata come attrice per interpretare piccoli ruoli in film muti. Con l’avvento del sonoro la sua popolarità aumentò e venne contattata anche per alcuni film musicali. Negli anni ’30 prese parte a circa 30 film. Si sposò tre volte, la prima con Derward Truax, da cui ebbe nel 1922 la figlia Barbara, nel 1929 con il produttore Stephen Ames e infine con l’attore Bruce Cabot, dal 1933 al 1937. È stata inserita nella Hollywood walk of fame. (n. 1903)Adrienne_Ame_perfettamente_chic.jpg

Amelia_Chellini_perfettamente_chic.jpg1944: Amelia Chellini, attrice italiana. Sposò Didaco Chellini, amministratore teatrale, da cui prenderà il nome d’arte. Debuttò nel cinema muto nel 1914, passando nei teatri di posa di varie case di produzione del periodo, in ruoli di attrice caratterista, impersonando signore severe, direttrici scolastiche o zitelle puntigliose. Lavorerà sino a pochi giorni della sua morte. (n. 1880)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web