Love

LOVE è uno scrigno virtuale che racchiude testi, libri, brani musicali, balletti, poesie, racconti, favole, storie e quant’altro descriva l’amore in tutte le sue sfaccettature. Lo_scrigno_perfettamente_chicUn modesto contributo che Perfettamente Chic vuole offrire al più nobile dei sentimenti.

Clory_Perfettamente_ChicNelle inedite love-story di Clory * sono descritti, con narrazione delicata, amori reali o fantastici. Spesso sarà facile immedesimarsi nei protagonisti di questi racconti che possono avere finali imprevedibili e che il più delle volte, si rifanno alla realtà in cui viviamo.

lyNella mia lunga esperienza mi è capitato spesso di raccogliere molte confidenze, riguardanti coppie o singoli individui, cogliendo nei miei interlocutori la voglia di raccontarsi.

In “La tua storia” ognuno,  sia firmandosi che mantenendo l’anonimato, ha la possibilità di condividere  coi lettori di Perfettamente Chic la descrizione di un momento della propria vita in cui è stato travolto da una particolare emozione.

leggere_l_amore_perfettamente_chic

“Leggere è la ricchezza dell’anima” di chi ha il coraggio di spogliarsi della propria  personalità e divenire protagonista diretto della storia stessa. Nella categoria “Leggiamo l’Amore” saranno raccolte frasi tratte da libri e film, famosi o meno, che descrivono in modo emblematico l’amore.

Love_video_story_perfettamente_chic

La categoria “Love Video Story” è nata con l’intento di allietarci nella visione di una raccolta di video prelevati soprattutto da youtube.  Filmati divertenti o sentimentali  riguardanti tutti gli eventi nei quali, ovviamente, il tema principale sarà “Love”.

La_tua_storia_Perfettamente_ChicL’angolo speciale “Poesie”,  Perfettamente Chic lo riserverà all’arte poetica e alla mera manifestazione del sentimento Love espresso sotto forma di parole e termini. Qui, oltre a trovare le più celebri composizioni poetiche delle grandi firme della letteratura italiana e internazionale, saranno incluse le creazioni dei tanti poeti che si nascondono tra i “compositori” di brani musicali.

Clory_Perfettamente_Chic* Sono sempre stata una persona riservata e silenziosa. A scuola, durante il tempo libero, me ne stavo seduta per conto mio a disegnare. Un giorno, in quinta elementare, vidi alcune compagne che sfogliavano dei quaderni chiacchierando allegramente. Mi avvicinai con discrezione per capire cosa le rendesse tanto allegre e fui invitata ad unirmi a loro: “Abbiamo visto che, come noi, ami disegnare. Questi sono i nostri quaderni del tempo libero. Perché non ne fai uno anche tu? Così puoi essere nostra amica.”  Non mi sembrava vero. Finalmente c’era qualcuno a cui non importava dei miei occhialoni spessi o se  facevo le cose con la mano sinistra invece che con la destra. Volevano semplicemente essermi amiche. Felicissima iniziai anche io a riempire un quaderno con storie e disegni. Lasciate le elementari , come succede a molti, persi di vista le mie amiche ma continuavo a riempire i miei quaderni con storie illustrate. Pian piano mi accorsi che riuscivo ad esprimermi meglio con le parole che coi disegni. Ogni momento libero lo passavo scrivendo e se qualcuno mi chiedeva cosa avessi da scrivere tanto rispondevo: “Scrivo per cambiare in meglio la mia grafia a zampe di gallina.” In realtà scrivevo per dare sfogo alle mie emozioni. Prendere una penna in mano e riempire fogli bianchi con qualsiasi cosa mi veniva in mente mi aiutava ad affrontare le difficoltà che incontravo nella vita. Mi faceva star bene con me stessa. Parola dopo parola, trasferivo in quelle pagine i miei pensieri dando modo alla fantasia di esprimersi liberamente.
Col passare degli anni, quel gioco di bambina (la mia silenziosa ribellione) si è trasformato in una vera e propria passione. Inventavo personaggi, i custodi dei miei segreti, e gli costruivo attorno tutto un mondo. Ero gelosissima dei miei scritti e non permettevo a nessuno di leggerli. Quando ho visto che alcuni episodi dei miei racconti non erano poi così lontani dalla realtà ho iniziato a sperare di riuscire a scrivere qualcosa da condividere con gli altri.
Un giorno una persona che mi conosce da sempre mi ha chiamato e mi ha detto: “Clory, so che ti piace scrivere. Ti va di collaborare ad un progetto?” Pur assalita dalle mie inseparabili paure le ho risposto: “Perché non provarci.” Mi sono data una possibilità, ci ho provato,  ed eccomi qui con le mie storie e con la speranza che siano gradite  a chi vorrà fermarsi a leggerle.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...