Tag

, , , , , , , , ,

2017: Peggy Cummins, è stata un’attrice irlandese, nato in Galles, che è meglio conosciuto per la sua performance in Joseph H. Lewis’s Gun Crazy (1950), la riproduzione di un trigger-happy femme fatale, che ruba banche con il suo amante, interpretato da John Dall. È stata sposata con Derek Dunnett (William Herbert Derek Dunnett) dal 1950 fino alla sua morte nel 2000; e ebbe due figli con lui, un figlio nel 1954 e una figlia nel 1962. La carriera cinematografica di Cummins terminò nel 1961, anche se fece una manciata di apparizioni televisive fino alla metà degli anni ’60. Cummins è morta a undici giorni dopo il suo 92 ° compleanno. (n. 1925)Peggy_Cummins_perfettamente_chic.jpg

2008: Ted Lapidus, pseudonimo di Edmond Lapidus, stilista francese (n. 1929)Ted_Lapidus_perfettamente_chic.jpg

1995: Lita Grey, pseudonimo di Lillita Louise MacMurray, è stata un’attrice statunitense nell’epoca del film muto. Il suo nome è rimasto nella storia della cinematografia, più che per il suo talento artistico, per essere stata la seconda moglie di Charlie Chaplin e la madre di due dei suoi figli: Charles Jr. e Sydney Earle. Nonostante la nascita dei due figli, nell’unione di Lita e Charlie furono pochi i momenti felici, e già sul finire del 1926 Lita presentò istanza di divorzio. La carriera artistica di Lita proseguì con modeste apparizioni nel musical e vaudeville. In seguito contrasse altri tre matrimoni, e nel 1965 diede alle stampe la propria autobiografia. (n. 1908)Lita_Grey_perfettamente_chic.jpg

Guy_Coombs_perfettamente_chic1947: Guy Coombs, attore e regista statunitense. L’attrice Anna Q. Nilsson sposò Guy nel 1913, girarono insieme alcuni film e, Nilsson, in piena ascesa, sarebbe diventata una famosa attrice del muto. Coombs debuttò anche come regista; dal 1914 al 1915, diresse cinque pellicole, interpretate da sua moglie. Il matrimonio, comunque, finì nel 1916 in un divorzio. Nella sua carriera, dal 1911 al 1922, Coombs girò come attore 113 pellicole. (n. 1888)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web