Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Matrimonio_eschimese_perfettamente_chic_1Gli Inuit, noti anche come eschimesi, vivono in zone artiche dell’Alaska, Canada settentrionale, Siberia e Groenlandia. Il nome eschimesi è stato dato loro dagli indiani Abnaki e significa “mangiatori di carne cruda“, oggi preferiscono essere chiamati Inuit, che, nella loro lingua, significa semplicemente “popolo” . Gli Inuit si considerano Native Americans o First People, ma per caratteristiche fisiche e culturali sono strettamente correlati ai Mongoli dell’Asia e non ai nativi americani.
Fino a qualche tempo fa, gli Inuit non avevano cerimonie nuziali o contratti di matrimonio all’interno della loro cultura. Di solito i matrimoni erano combinati dai genitori; le donne si sposavano non appena raggiungevano la pubertà, mentre gli uomini quando erano in grado di cacciare e provvedere alla famiglia. In verità gli Inuit hanno una “mente molto sciolta” sul concetto di matrimonio, infatti a volte il matrimonio ha la durata di una o due stagioni di caccia. Nella cultura Inuit, il matrimonio non era una scelta, ma una necessità. Ogni individuo doveva fare affidamento su un partner per sopravvivere. I matrimoni erano spesso disposti alla nascita per garantire la sopravvivenza della famiglia. Matrimoni d’amore, o matrimoni per scelta, esistevano, ma molto rari.
Matrimonio_eschimese_perfettamente_chic_2I matrimoni Inuit raramente includevano grandi cerimonie; le coppie sono spesso considerate sposate dopo la nascita del loro primo figlio. Vi erano sia i matrimoni monogami e sia poligami, ma la poligamia era rara, pochi uomini potevano permettersi di “mantenere” più mogli.

Una volta che le famiglie di due clan hanno deciso di far unire i propri figli, si scambiano dei doni, ma tutto questo non viene segnalato a nessuna autorità o quantomeno scritto in un registro.
La cerimonia di nozze consiste in un “finto rapimento”. La sposa simula una vessazione e, quando il futuro marito la rapisce, lei finge di scalciare e urlare, e lo sposo la trascina con la forza.
Il divorzio può essere chiesto sia dagli uomini che dalle donne, per vari motivi, ed è visto di buon occhio dai clan, perché evita discussioni per la famiglia e la comunità.
Matrimonio_eschimese_perfettamente_chic_3Un nucleo familiare può essere costituito da un uomo e sua moglie (o mogli) e figli, ma potrebbe includere anche i suoi genitori o i genitori di sua moglie, così come i figli adottivi, inoltre  potrebbe essere inclusa anche la presenza di diversi fratelli con i loro genitori, mogli e figli, o anche più di una condivisione di abitazioni familiari e di risorse.
I coniugi a volte si scambiano con altre coppie per accordi commerciali o negoziazioni.
Le popolazioni Inuit sono state per molto tempo isolate a causa della loro posizione geografica, ma a partire dalla metà del 1900, i centri permanenti di tali popolazioni sono stati raggiunti da militari e estrattori minerari. Con la creazione di nuove popolazioni ed il maggior contatto con il mondo esterno, molti Inuit  hanno abbracciato la religione Cristiana, ora si celebrano molti matrimoni cristiani. Resta comunque, durante la cerimonia religiosa, lo scambio dei voti da parte degli sposi dove viene recitato un poema “Canto d’amore eschimese”

Tu sei mio marito,
tu sei mia moglie
I miei piedi correranno con te
I miei piedi danzeranno grazie a te
Il mio cuore batterà grazie a te
I miei occhi vedranno grazie a te
La mia mente penserà solo te
E amerò grazie a te 

Una grande caratteristica di questo popolo è l’Inuit kiss, ovvero il “bacio Inuit”, che avviene con lo sfregamento delle punte dei nasi e più precisamente:
toccarsi con la punta del naso e poi strofinarsi l’uno con l’altro respirandosi”.Matrimonio_eschimese_perfettamente_chic_4

Autore: Lynda Di Natale
Pubblicato: felicementesposati.it
Annunci