Tag

, , , , , , ,

pagine_libro_perfettamente_chic_1C’è chi dice che leggere arricchisce la mente e lo spirito. A Claudia l’hobby per la lettura ha permesso di trovare l’amore. Sin da bambina, i genitori l’hanno abituata a leggere quotidianamente almeno una pagina di un libro. Lei, pur conoscendole a memoria, ha cominciato dalle favole della buonanotte che leggevano mamma e papà per far addormentare lei e sua sorella Laura. Crescendo, quell’abitudine è diventata  una vera e propria passione. Con Laura, che aveva l’hobby di preparare dolci, sognava  di aprire una libreria-pasticceria.

pagine_libro_perfettamente_chic_2 - Copia.jpgClaudia conobbe Pasquale mentre cercava un libro tra gli scaffali di una libreria. Lui voleva lo stesso romanzo per regalarlo a sua sorella Bianca, per Natale.  I due arrivarono nello stesso momento in quel posto e il loro sguardo cadde sull’unica copia rimasta. Lui lo prese per primo e lei, delusa, lasciò cadere le braccia. Aveva girato tutte le librerie della città e adesso quel ragazzo le soffiava il libro da sotto il naso. Non poteva rinunciarci così. Doveva convincere il giovane a lasciarle il libro. Lo rincorse e disse: “Scusa! Devi prendere proprio quel libro?” Lui si voltò a guardarla, fece spallucce e disse: “Devo regalarlo a mia sorella per Natale. Mi dispiace!” Claudia doveva avere quel libro: “Sono sicura che tua sorella lo ha già letto! Perché non ne scegli un altro? ” Il ragazzo la osservò. Era molto carina e sembrava simpatica. Le chiese di dargli una buona ragione per lasciare il libro che aveva in mano e lei, sfoderando il più angelico dei sorrisi, disse: “Io ho passato l’intero pomeriggio a cercarlo nelle librerie di tutta la città e poi a Natale dobbiamo essere più buoni, no?” Lui, divertito dal modo di fare della ragazza, decise di accontentarla:  “Aiutami a trovare un regalo per la mia nipotina di sei anni e questo è tuo.” Claudia sorrise euforica e disse: “Niente di più semplice! Siamo in una libreria, tua nipote sta imparando a leggere. Comprale un libro di fiabe! Ti aiuto io a sceglierlo.” Si diresse al reparto “fiabe e favole” seguita dal giovane. Dopo un attento esame dei vari titoli, prese il libro che riteneva più adatto per la bimba e glielo porse. Lui le diede il libro, le chiese di scegliere quello giusto per il regalo a sua sorella e, dopo aver pagato i loro acquisti, i due uscirono assieme dalla libreria chiacchierando allegramente. Così tra loro nacque una bella amicizia. Dopo alcuni mesi dal loro primo incontro, Pasquale dichiarò il suo amore alla fanciulla e scoprì con gioia di essere ricambiato. La ragazza, l’autunno successivo andò a studiare fuori città, ma si organizzò con il suo innamorato per tenersi in contatto attraverso le nuove tecnologie.pagine_libro_perfettamente_chic_3.jpgSono passati gli anni e Claudia si è laureata a pieni voti. Da poche settimane è rientrata in città e sta per realizzare il sogno che condivide da sempre con sua sorella (aprire la libreria-pasticceria). Intanto sta organizzando una festa per la sua laurea. Pasquale ha un progetto per quel giorno. Un progetto di cui ha parlato soltanto a sua sorella Bianca. Lei di sicuro saprà suggerirgli il modo migliore per sorprendere Claudia. Quando lui si è confidato con la ragazza, lei si è messa subito all’opera. Conosce le tappe più importanti della storia tra suo fratello e la sua innamorata e,  pochi giorni prima, ha letto un articolo sul web che fa al caso loro. L’effetto sorpresa è garantito! Serve solo che lui si procuri un oggetto che racchiuda un ricordo importante per i due innamorati. Una volta che Pasquale, con l’aiuto di Laura, le avrà portato ciò che lei ha in mente, Bianca si occuperà di tutto il resto.

Il giorno della festa arriva in fretta. Tutto è pronto. Poco alla volta arrivano gli invitati. Manca soltanto Pasquale. A causa di un imprevisto il giovane arriva solo a metà serata, con un regalo per la festeggiata. Claudia vorrebbe aprirlo subito, ma il suo innamorato le chiede di lasciarlo per ultimo, dopo tutti gli altri, al momento della torta. Così, prima di procedere col dolce, la ragazza apre i vari regali lasciando alla fine quello di Pasquale. Quando Claudia inizia ad aprire il regalo del fidanzato e intravede il contenuto, si ferma e guarda con sospetto il suo innamorato: “Qui c’è uno dei miei libri. Cos’è? Uno scherzo?”  Lui sorride divertito e le fa notare che non si tratta di un libro qualunque: “Quello è il libro che ci ha fatti incontrare. Ricordi?” Lei continua ad aprire il regalo con titubanza. Liberato il libro dalla carta, se lo rigira tra le mani: è proprio il suo libro. Da un lato del volumetto pende un nastro a cui è legato un biglietto. Lo prende e lo legge. C’è scritto di aprire il libro e guardare all’interno. Lei segue le istruzioni e nota che, nelle pagine, è stato ricavato un incavo a forma di cuore contenente un anello. Guarda stupita Pasquale.pagine_libro_perfettamente_chic_4.jpg Lui con una mano prende il libro, mentre con l’altra tira un’ estremità del nastro, scioglie il fiocco che tiene fermo l’anello e lo prende. Posato il libro sul tavolo, il giovane innamorato s’inginocchia di fronte alla sua amata, che ormai fa fatica a trattenere le lacrime, si schiarisce la voce e pronuncia la domanda di rito: “Claudia, vuoi diventare la mia sposa?” Lei lascia libero sfogo alle lacrime ed annuisce mentre dice di sì a Pasquale che le infila l’anello al dito, si alza in piedi e la bacia tra gli applausi di tutti i presenti alla festa.

pagine_libro_perfettamente_chic_5.jpgRientrata dalla festa, Claudia ripensa alla sorpresa di Pasquale e fatica a prender sonno. Ha sempre sognato di sposarsi nel periodo natalizio. Anche se dovrà aspettare un anno, ha deciso che sposerà il suo innamorato lo stesso giorno in cui ricorre l’anniversario del loro primo incontro. Nel frattempo inizierà a realizzare il progetto della libreria-pasticceria con sua sorella. Sorride e nella sua mente ringrazia i genitori che le hanno trasmesso il “vizio” di leggere. Grazie a loro, mentre si avvicinava Natale, lei trovò l’amore tra le pagine di un libro.

Autore: Clorinda Di Natale

 

Annunci