Tag

, , , , , , , ,

2015: Robert Rietti, Lucio Rietti, nomi d’arte di Bobby Rietti o Robert Rietty.  Attore e regista italiano naturalizzato britannico. Già noto come attore bambino, conosce in Gran Bretagna una lunga carriera al cinema e alla televisione. Nel 1932, all’età di nove anni, entra a far parte della compagnia teatrale del padre. Robert riprende la sua carriera da attore adulto dopo la seconda guerra mondiale alla radio, al cinema e alla televisione. Oltre che attore, Rietti ha svolto attività di doppiatore, talvolta doppiando attori che non erano in grado di recitare o avevano perso la voce. Ha tradotto in inglese tutta l’opera drammatica di Luigi Pirandello, rendendolo sempre più conosciuto nei paesi anglofoni. (n. 1923)Robert_Rietti_perfettamente_chic.jpg

2010: Maurizio Mosca, giornalista e conduttore televisivo italiano. Figlio dell’umorista, giornalista e scrittore Giovanni e fratello dello scrittore Paolo, ha incominciato da giovane a lavorare per il quotidiano La Notte di Milano per poi passare alla Gazzetta dello Sport, testata nella quale è rimasto per vent’anni come caporedattore e dove ha svolto anche la funzione di direttore ad interim per due anni. Dopo essere comparso in TV come opinionista a La domenica sportiva già dal 1969, ha cominciato a lavorare regolarmente per la televisione. 2006 venne ricoverato d’urgenza per un’emorragia interna, seguita a problemi epatici e a un intervento per un tumore avvenuto in precedenza. (n. 1940)Maurizio_Mosca_perfettamente_chic

2004: Gabriella Ferri, Maria Gabriella Ferri, cantante italiana nota per le interpretazioni delle canzoni popolari romane e napoletane, oltre che attrice teatrale. Gabriella ha l’ambizione di diventare un’indossatrice e per realizzare questo mestiere svolge tantissimi lavori come l’operaia e la commessa. Nella boutique del centro dove lavora conosce Luisa De Santis (figlia del regista Giuseppe, celebre per Riso amaro) e ne diviene molto amica: insieme danno vita a un duo, con il nome di Luisa e Gabriella, che cerca di riscoprire il repertorio folk romano. Iniziano così i primi spettacoli. 1964 hanno la prima esperienza in televisione. Il duo però ha vita breve, a causa della timidezza di Luisa che non ama cantare in pubblico; Gabriella continua quindi da sola. Dopo gli anni passati a Milano, Gabriella Ferri torna a Roma alla fine del 1966, e approda al Bagaglino di Roma, di cui diventa la cantante ufficiale. In questo periodo conosce il giovane diplomatico Giancarlo Riccio, che sposa nel 1967. Il matrimonio non dura però a lungo e, dopo una serie di separazioni e riconciliazioni, termina definitivamente nel 1970. Negli anni settanta aumentano le sue apparizioni in televisione. 1972 a Caracas, durante una sua tournée in America Latina, conosce Seva Borzak, presidente della divisione sudamericana della RCA, che sposò nello stesso anno, e da cui avrà l’unico figlio, Seva junior. Nel 1976 partecipa al film brillante Remo e Romolo – Storia di due figli di una lupa. Ferri si trasferisce per qualche tempo negli Stati Uniti d’America, lasciando televisione e cabaret per dedicarsi unicamente alla musica. Rientrata in Italia nel 1986. Gabriella morì in seguito alla caduta da una finestra della sua casa. La famiglia ha sempre smentito ogni ipotesi di suicidio (già tentato dalla cantante nel 1975, dopo la morte del padre Vittorio), ipotizzando che l’incidente possa essere stato conseguenza di un malore, causato magari dai medicinali antidepressivi di cui la cantante faceva uso. La famiglia, inoltre, ha tenuto a precisare che non è stato lasciato nessun biglietto di addio, e che la cantante avrebbe dovuto partecipare, il lunedì successivo, a un programma televisivo, al quale non intendeva assolutamente mancare (era una puntata del Maurizio Costanzo Show, organizzata dal suo intimo amico Maurizio Costanzo in suo onore).

(n. 1942)

Gabriella _Ferri_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web