Tag

, , , , , , , , , , , , ,

2019: Carol Channing, è stata un’attrice e cantante statunitense. Ha ricevuto tre Tony Award (incluso uno per la durata della sua vita), un Golden Globe e una nomination per un Oscar. La Channing è meglio conosciuta per aver dato vita, a Broadway, a Lorelei Lee, personaggio della commedia musicale Gli uomini preferiscono le bionde, ed alla vedova Dolly Gallagher Levi in Hello, Dolly!. (n. 1921)Carol_Channing_perfettamente_chic.jpg

2011: Susannah York, nome d’arte di Susannah Yolande Fletcher, attrice britannica, Ha interpretato la parte della madre di Clark Kent, Lara, in Superman. Susannah nel 1960 sposò Michael Wells, dal quale ebbe due figli, Orlando e Sasha, ma divorziò nel 1976. Orlando Wells diede a Susannah il suo primo nipote nel 2007. (n. 1939)Susannah York_perfettamente_chic.jpg

2008: Brad Renfro, Brad Barron Renfro, attore statunitense. Debuttò come attore bambino nel 1994 nel ruolo del protagonista del film Il cliente. Durante la sua carriera ha recitato in 21 film, vari cortometraggi e un episodio televisivo. Tuttavia problemi di alcolismo e di tossicodipendenza ebbero un’influenza negativa sull’ultima parte della sua carriera professionale. Morì a causa di un’overdose di eroina, all’età di 25 anni. (n. 1982)Brad_Renfro_perfettamente_chic.jpg

2005: Ruth Warrick, nata Ruth Elizabeth Warrick, è stata un’attrice cinematografica, teatrale e televisiva statunitense. Ne La valle dei pini, una delle serie più longeve della televisione, Ruth apparve ininterrottamente dal 1970 al 1995. Fece alcune apparizioni in altre serie.  (n. 1916)Ruth_Warrick_perfettamente_chic.jpg

2004: Delia Scala, attrice cinematografica, attrice teatrale e ballerina italiana. Terminata la frequentazione della scuola di danza, tornò a Campagnola, e qui conobbe Nikiphorus Melitsanos, un militare greco-cipriota in forze all’armata britannica, che la famiglia, nascondendolo, aiutò a sfuggire alle milizie nazifasciste. Delia_Scala_perfettamente_chic_.jpgNel 1946 i due si sposarono. Dopo soli due anni si separarono (nel 1956 la Sacra Rota annullò il matrimonio), e l’attrice si trasferì a Roma. Nel 1947, a soli 41 anni, il padre morì investito vicino a casa da un’automobile, e grazie all’intensa attività cinematografica Delia poté aiutare economicamente la famiglia. Si fidanzò con Eugenio Castellotti, pilota di Formula 1. nonostante gli impegni di ciascuno li tenessero distanti, affrontavano innumerevoli rapide trasferte per vedersi. 1957, per una serie di prove allo scopo di ristabilire il record della pista,perso il controllo della macchina, uscì di pista perdendo la vita. Alcuni anni dopo Delia tornò a frequentare sempre più assiduamente Piero Giannotti, concessionario d’automobili di Viareggio, col quale era stata brevemente fidanzata alla fine degli anni ’40, dopo la separazione dal primo marito. Fra i due si era mantenuta sempre una sincera amicizia, che divenne presto qualcosa di più. Si sposarono nel 1966. Lasciò così definitivamente il teatro per dedicarsi interamente alla famiglia. Nel 1974 si trovò colpita da un tumore al seno. Delia, che aveva allora 44 anni, affrontò tutto con straordinario coraggio, fortemente sostenuta dall’affetto del marito. Dopo qualche mese Delia fu una delle prime grandi personalità a raccontare senza alcuna omissione tutta l’esperienza della malattia e a rompere la gabbia di chiusure sociali. Per tutto il resto della vita promosse o sostenne, con l’intensa collaborazione del marito, innumerevoli iniziative a sostegno dell’AIRC. Piero Giannotti morì nel luglio 1982 in un incidente stradale, ucciso da un’auto pirata. Si risposò nel 1984 con l’armatore ed editore Arturo Fremura, che da pochi anni aveva perduto la moglie. Con lui e i suoi figli Gino, Mariangela (divenuta poi attrice cinematografica), Silvio e Attilio, andò a vivere a Livorno. Fremura scomparve per un tumore nel giugno 2001, lasciando l’attrice sola negli ultimi tre anni di vita. Negli ultimi anni dichiarò di essere stata profondamente ferita da un destino che per tre volte le strappò via violentemente il compagno, ma di considerarsi fortunata e felice, per avere avuto il successo artistico e l’amore. (n. 1929)Delia_Scala_perfettamente_chic.jpg

1971: John Dall, nome d’arte di John Jenner Thompson, è stato un attore cinematografico, teatrale e televisivo statunitense. Di formazione teatrale, Dall esordì nel cinema con il film Il grano è verde (1945). Due anni più tardi, nel 1950, Dall fornì un’altra interpretazione degna di rilievo nel noir La sanguinaria. Dall fece la sua ultima apparizione cinematografica in Atlantide, il continente perduto (1961). Negli anni sessanta Dall lavorò ancora per la televisione. Morì prematuramente all’età di 50 anni, a causa di un infarto cardiaco. (n. 1920)John_Dall_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web