Tag

, , , , , , , ,

2014: Toni Ucci, all’anagrafe Antonio Ucci, è stato un attore e cabarettista italiano, talvolta indicato come Tony Ucci, attivo fra la fine degli anni quaranta e i primi anni duemila in cinema, teatro e televisione. Inizia a recitare nell’avanspettacolo per poi approdare alla commedia musicale, come in Rugantino. È conosciuto soprattutto come caratterista cinematografico, spesso nel ruolo del popolano romanesco, in numerosi film di genere brillante. In televisione ha partecipato a trasmissioni di varietà. (n. 1922)toni_ucci_perfettamente_chic

Guy-Laroche_perfettamente_chic1989: Guy Laroche, stilista francese, fondatore dell’omonima casa di moda. Laroche iniziò la sua carriera in una modisteria. Nel 1949 venne assunto da Jean Dessès di cui divenne in breve tempo assistente per poi aprire, pochi anni dopo, un proprio atelier di alta moda al numero 37 di rue Franklin Roosevelt a Parigi. Noto per essere umile e gentile – in contrasto con la natura altezzosa della maggior parte dei designer parigini – ha disegnato abiti di alta moda, ma pratici per le donne. Nel 1961, Guy Laroche lanciò la moda prêt-à-porter e aprì una boutique nella elegante Avenue Montaigne, centro della moda parigina. Per il mercato americano disegnò una collezione di sportswear. Guy nella sua vita privata è stato molto riservato. Nel 1987 Laroche venne nominato cavaliere della Legione d’Onore. E’ morto all’età di 67 anni per il cancro al colon. (n. 1921)

nita_naldi_perfettamente_chic1961: Nita Naldi, nome d’arte di Nonna Dooley, attrice statunitense attiva all’epoca del muto. Fu una delle attrici di maggior successo a Hollywood durante i ruggenti anni venti, spesso scritturata nel ruolo della Femme fatale. La Naldi interpretò Dona Sol nel suo film Sangue e arena, ruolo per il quale firmò un contratto con la Famous Players-Lasky. Fu la prima volta in cui recitò al fianco del divo Rodolfo Valentino: il film ottenne uno straordinario successo e fu decisivo nel conferire alla Naldi l’immagine di vamp che l’avrebbe accompagnata per il resto della vita. Lei e l’attore italiano non ebbero mai una relazione sentimentale e l’attrice fu una delle poche a diventare amica della moglie di Valentino, Natacha Rambova, anche se l’amicizia finì per guastarsi quando la Rambova e Valentino divorziarono. Naldi posò per il celebre artista Alberto Vargas, famoso per i suoi quadri di pin-up, che la ritrasse in topless vicino al busto di un folletto. Sposò J. Searle Barcla. Nel 1923, dopo il trionfo di Sangue e arena, la Naldi venne indicata come responsabile del divorzio dell’allora cinquantaquattrenne miliardario J. Searle Barclay dalla moglie, con la quale era sposato da sedici anni. Barclay e la Naldi si erano incontrati nel 1919 mentre lei lavorava a teatro e avevano vissuto insieme a New York, con la sorella di lei, fin dal 1920. La coppia si sposò nel 1927 durante un viaggio in Francia. Lei era poi tornata negli Stati Uniti, da sola, nel 1931 e, poco dopo, aveva dichiarato bancarotta. La Naldi non parlò più pubblicamente di Barclay fino alla sua morte, sopraggiunta nel 1945; l’uomo era morto in miseria. Nonostante la sua voce e la sua dizione fossero discrete, Nita Naldi non girò mai un film sonoro. Non ebbe mai figli. Morì a causa di un infarto nel suo appartamento a 63 anni. (n. 1897)

Marguerite_Snow_perfettamente_chic1958: Marguerite Snow, è stata un’attrice statunitense del cinema muto. Dal 1911 al 1925, girò 127 film. Dal 1913 al 1923, fu sposata con il regista-attore James Cruze. Anche il suo secondo marito, Neely Edwards era un attore. Il loro matrimonio durò dal 1925 fino alla morte dell’attrice. Snow subì un’operazione ai reni. Le complicazioni sorte dopo l’intervento aggravarono il suo stato. L’attrice, che si era ritirata dagli schermi nel 1925, morì all’età di 68 anni. (n. 1889)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web