Tag

, , , , , , , ,

corredo_perfettamente_chicLe nostre nonne raccontano che per ogni figlia si cominciava il ricamo delle stoffe sin da quando queste erano piccole, per far sì che ognuna avesse un corredo da portare allo sposo. I pezzi erano 12 o multipli di 12 che venivano conservati in un baule o in cassapanche di legno (anch’esse parte del corredo) e descritti in una lista.

In una famiglia benestante di solito il corredo era composto da 24 lenzuoli doppi di puro lino, ricamati a mano; 24 lenzuoli semplici; 36 coppie di federe; 12 asciugamani di tela più 6 per gli ospiti; 12 tovaglie più preziose e 6 per tutti i giorni;… all’infuori del corredo personale (camicie da notte di seta e di tela, mantelle, ecc.).

corredo_perfettamente_chic-Oggi il senso del corredo è sempre presente, ma ha un significato diverso. Donare agli sposi un corredo di lenzuola, asciugamani e tovaglie è un atto di aiuto da parte dei familiari ad affrontare le spese per la nuova casa.

Un consiglio per i tempi moderni: considerate lo stile e l’arredamento della casa dei futuri sposi, non trascurando la capienza della casa e degli armadi.

In ogni caso, 6 o 8 paia di lenzuola, di cui un paio pregiate; 4 o 6 tovaglie preziose e altrettante giornaliere; biancheria da bagno con coppia di accappatoi di spugna coordinata ai colori del bagno; possono essere un’ ottima base di aiuto per gli sposi.

Autore: Lynda Di Natale
Pubblicato: felicementesposati.it
Annunci