Tag

, , , ,

L’abito stile bustier è caratterizzato dal corpetto abbinato a gonne molto ampie, in stile ‘700.

corpetto_perfettamente_chic.jpg

È un modello che mimetizza i fianchi larghi (ben nascosti dall’ampia gonna), dando grande risalto al decolté e il giro vita vien ben modellato.

Il corpetto fascia come una seconda pelle il busto della sposa, tenuto stretto sulla schiena da un gioco di lacci incrociati e annodati.

Come corsetti, si passa da quelli più semplici, costituiti da nervature e cuciture che seguono la linea del busto e lo modellano evidenziando seno e spalle, fino ai modelli minimal, sagomati, senza ricami e adatti a chi ha un seno importante che ha bisogno di essere enfatizzato con garbo.
Corpini più sofisticati, adatti a spose più esigenti, sono realizzati in trine e decori, pizzi trasparenti e ricami, impreziositi di punti luce come cristalli, fili d’argento e Swarovski.corpetto_perfettamente_chic_2.jpgLe stecche verticali contenitive sono in gran mostra facendo risaltare la parte sexy dello stile.

corpetto_perfettamente_chic_1.jpgI tessuti che fan da padrone nello stile bustier sono il taffetà, la seta, i pizzi e i tulle.

Questo modello dona alla sposa un’ aria elegante, romantica e molto sexy, mostrando un carattere sicuro. Un abito che fa notare il tocco della tradizione, ma con effetto di gran modernità e contemporaneità.

Il bustier è stato rilanciato in questi tempi da grandi case di moda che ne stanno facendo un capo di tendenza per le nuove collezioni degli abiti da sposa.

Autore: Lynda Di Natale
Pubblicato: felicementesposati.it
Annunci