Tag

, , , ,

matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_1C’è chi dice che le ragazze sognino il matrimonio fin da bambine.  Beh, c è chi inizia a sognarlo  ancora prima.  In Germania, come  tradizione vuole, alla nascita di una bambina viene piantato un albero in suo onore che sarà tagliato il giorno del suo fidanzamento.

Come da noi in Italia, anche in Germania, prima di sposarsi in chiesa, le coppie devono celebrare il matrimonio  civile, officiato da un giudice di pace detto standesbeamte. Perché le nozze siano valide, devono essere registrate presso l’ufficio dei Registri.  A questa cerimonia prendono parte soltanto la famiglia degli sposi e gli amici più stretti della coppia. Per l’occasione, gli sposi indossano abiti semplici, realizzati esclusivamente per il rito civile e per la cena che lo segue. A differenza della nostra “promessa”, che deve svolgersi almeno due settimane prima del rito religioso, quella tedesca può essere eseguita tranquillamente solo qualche giorno prima del matrimonio in chiesa. Durante il periodo che intercorre tra le due cerimonie, come per molti altri Paesi, ci sono alcuni riti e tradizioni da rispettare. Il più comune è il cosiddetto Polterabend che ha luogo la sera che precede il matrimonio in chiesa. matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_2.jpgQuesto rito consiste in una festa, piuttosto inusuale, a cui prendono parte parenti e amici. La divertente tradizione si svolge fuori dalla porta di uno degli sposi (in base ad una scelta fatta in precedenza) e consiste nel lanciare in strada dei piatti di porcellana usati per augurare buona fortuna agli sposi. Secondo la tradizione, questi dovranno ripulire la strada e “rimettere insieme i cocci” ad indicare il concetto che, affinché il loro matrimoni duri in eterno, sarà necessario che i due collaborino.

matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_3.jpg

Arrivato finalmente il giorno del rito religioso, gli sposi entrano in chiesa percorrendo la navata insieme. Non ci sono damigelle e paggetti. La sposa indossa un tradizionale abito bianco, mentre lo sposo è in smoking nero. Il bouquet, formato da rose, orchidee e gigli, è tenuto assieme da un nastro bianco. La cerimonia dura all’incirca un’ora e mezza. Dopo il rituale religioso, fuori dalla chiesa li attende il tradizionale lancio del riso da parte di parenti e amici. In più, per loro è prevista un’altra usanza: gli sposi, sistemati su lati opposti, tagliano della legna per ribadire sempre  più la loro unione  (baumstamm sä gen). Dunque, la coppia si allontana a bordo di una carrozza o un auto addobbata a dovere, per raggiungere il luogo dove avranno inizio i festeggiamenti.

matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_4.jpgIl ricevimento si apre con un cocktail di benvenuto, mentre gli sposi posano per le foto che serviranno loro a ricordare per sempre questo giorno. I neo sposi aprono le danze col loro primo ballo da coppia sposata.

matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_5.jpg

Tradizionalmente si tratta di un valzer. In seguito lo sposo e la sposa ballano, lui con la propria madre e lei col proprio padre. A questo punto si dà inizio al banchetto che si apre con una zuppa di carne, gnocchi e verdure chiamata hochzeitssuppe e prosegue con tante altre specialità tipiche del posto. Come in tutti i matrimoni arriva il momento del taglio della Torta nuziale che gli sposi effettuano insieme. Oltre questo dolce, comune un po’ a tutte le tradizioni nuziali, i tedeschi hanno un dolce tipico che viene servito ai matrimoni e per le altre occasioni importanti, la Baumkuchen  che, per la sua particolare forma, viene chiamata anche Torta albero.matrimonio_tedesco_perfettamente_chic_6.jpgDurante la festa si svolgono molti giochi tipici. Tra i più comuni c’è il brautbecher (tazza da sposa): alla coppia viene consegnato un particolare calice che ha la forma di una donna la cui gonna va a formare la coppa più grande del calice e, all’ altro lato, una coppa più piccola (che questa donna tiene sul capo) forma l’altra tazza del particolare oggetto. Entrambe le tazze del calice vengono riempite e gli sposi bevono da questo recipiente dando inizio ad una specie di gara la cui vittoria, il più delle volte, va alla sposa che beve dal calice più piccolo.

Come tutte le altre culture, anche quella tedesca prevede che gli sposi, dopo il matrimonio, partano per una romantica luna di miele.

Autore: Lynda Di Natale