Tag

, , , ,

Lui socchiude gli occhi e mi prende di nuovo il viso fra le mani. Mi spinge ancora contro il frigo e avvicina pericolosamente le sue labbra alle mie. Il suo sorriso ha lasciato il posto a un’espressione terribilmente seria. Talmente impetuosa che non riesco quasi più a respirare. Si avvicina molto lentamente, finché le nostre labbra quasi non si toccano e il solo desiderio del contatto basta a paralizzarmi. Non chiude gli occhi e nemmeno io. Mi tiene ferma per qualche istante, mischiando il suo respiro al mio. Non mi sono mai sentita così fuori controllo e in balia di qualcuno, e se non si deciderà a fare qualcosa entro i prossimi tre secondi penso proprio che gli salterò addosso. Lui guarda la mia bocca e sento il bisogno fortissimo di mordermi il labbro inferiore. O il mio o il suo. «Lascia che ti spieghi una cosa» mi sussurra in tono profondo. «Il momento in cui le mie labbra toccheranno le tue, quello sarà il tuo primo bacio. Perché se non hai mai provato niente significa che nessuno ti ha mai baciata. O almeno non come intendo farlo io.»

bacio_perfettamente_chic_6.jpg

Nell’istante in cui si separa da me, sento un peso sullo stomaco e mi viene quasi voglia di piangere. Non perché si sia fermato o perché io sia preoccupata per quello che succederà… ma perché non avrei mai immaginato che due persone potessero connettersi a un livello così intimo ed esserne completamente travolte. Come se lo scopo dell’intera razza umana girasse attorno a questo momento; attorno a noi. È come se tutto ciò che è accaduto o accadrà a questo mondo non sia altro che uno sfondo, lo scenario dietro a questo momento. Vorrei che non finisse mai. Scuoto la testa guardando i suoi occhi imploranti, e non posso fare altro che sussurrare: «Non farlo. Qualsiasi cosa tu voglia fare, non fermarti.»

Autore: C. Hoover