Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

2014: Hanna Maron, è stata un’attrice tedesca naturalizzata israeliana, già attiva nel cinema muto. Fu una delle personalità più in vista del Novecento. (n. 1923)Hanna_Maron_perfettamente_chic.jpg

2014: Joan Lorring, attrice statunitense. Nel 1946 ottenne una nomination all’Oscar alla miglior attrice non protagonista per il film Il grano è verde (1945. Giunta all’apice della sua breve carriera sullo schermo, l’attrice apparve ancora in alcuni film, ma si allontanò del tutto dal cinema, per farvi ritorno solo oltre vent’anni più tardi con un breve ruolo. Avvicinatasi alla televisione, dal 1952 la Lorring partecipò a numerose serie di successo come Alfred Hitchcock presenta. Sposata con il medico Martin Sonenberg, la Lorring ebbe due figlie, Santha e Andrea. (n. 1926)Joan_Lorring_perfettamente_chic.jpg

2008: Gert Haucke, attore e scrittore tedesco. Complessivamente, tra cinema e televisione, partecipò – dall’inizio degli anni sessanta in poi – a circa 150 diverse produzioni, interpretando circa 200/250 ruoli differenti. (n. 1929)Gert_Haucke_perfettamente_chic.jpg

2007: Jean-Claude Brialy, attore e regista francese. Oltre a confermarsi ottimo attore drammatico, Brialy dimostrò di essere un interprete portato anche per ruoli brillanti, grazie a una recitazione spigliata e spiritosa. In un’intervista, parlò della propria sessualità dichiarandosi un «omosessuale naturale», ossia un omosessuale che per egoismo e per gusto ha preferito i rapporti sessuali con uomini a quelli con le donne, pur non disdegnandoli. Ha sempre sostenuto l’associazione Sidaction nella sua battaglia contro l’AIDS e, alcuni anni prima di morire di cancro, organizzò assieme a Sophia Loren un’asta di beneficenza che permise di raccogliere circa 1,5 milioni di euro. (n. 1933)Jean-Claude_Brialy_perfettamente_chic.jpg

Antonio_Colonnello_perfettamente_chic.jpg2005: Antonio Colonnello, attore e doppiatore italiano. È stato il doppiatore di Fonzie, il protagonista del telefilm Happy Days e di J.R. Ewing, personaggio del serial televisivo Dallas. Ha prestato la voce anche a Clint Eastwood e Steven Seagal.

2002: Mario Lago, è stato un attore, poeta, cantante e autore di samba brasiliano, nato da una famiglia di origini italiane. Lavorò in teatro, alla radio, al cinema e soprattutto nelle telenovelle. Sposò la figlia di un militante comunista e da lei ebbe cinque figli. Era ateo. (n. 1911)Mario_Lago_perfettamente_chic.jpg

1988: Ella Raines, attrice statunitense. La sua particolare bellezza, dagli occhi magnetici e dallo sguardo vagamente felino, ottiene ruoli da protagonista in alcuni notevoli thriller degli anni quaranta. All’inizio degli anni cinquanta la Raines iniziò a lavorare per il piccolo schermo in serie televisive. Dopo un primo matrimonio (1942-1945) con Kenneth Trout, la Raines si risposò nel 1947 con Robin Olds, pilota della United States Air Force, da cui ebbe due figli e da cui divorziò nel 1975. L’attrice morì per un cancro all’esofago. (n. 1920)Ella_Raines_perfettamente_chic.jpg

1987: Hilde Weissner, attrice tedesca. Hilde_Weissner_perfettamente_chic.jpgTra le attrici di punta del cinema tedesco degli anni trenta-quaranta, nel corso della sua carriera, partecipò – tra cinema e televisione – ad oltre una cinquantina di differenti produzioni, tra la metà degli anni trenta e la fine degli anni settanta. Rimasta vedova del compositore Peter Holm nel 1944, si risposò nel 1949 con il giornalista radiofonico Gerd Ribatis, dal quale ebbe un figlio, ma dal quale divorziò anche immediatamente. Prima di sposarsi con Holm, era stata legata all’attore e direttore teatrale Lothar Müthel, che nel 1935 le diede una figlia di nome Viola. (n. 1909)

1986: Perry Ellis, stilista statunitense (n. 1940)Perry_Ellis_perfettamente_chic.jpg

1983: Max Delys è stato un attore francese, ricordato soprattutto come interprete di fotoromanzi, per la Lancio, con cui ha collaborato per dieci anni dal 1973. È morto a soli 31 anni a causa di una grave malattia. (n. 1951)Max_Delys_perfettamente_chic_.JPG

1978: Jean Rougeul, è stato un critico cinematografico, attore, regista e giornalista francese. (n. 1905)Jean_Rougeul_perfettamente_chic.jpg

1975: Michel Simon, attore svizzero, fra il 1920 e il 1965 interpretò 55 drammi e dal 1965 al 1975 ben 101. Negli anni cinquanta un incidente gli sfigurò e paralizzò parte del viso e del corpo, e ciò conferì un’espressività ancora maggiore alle sue interpretazioni. (n. 1895)michel_simon_perfettamente_chic.JPG

1967: Claude Rains, attore britannico, È conosciuto per le sue interpretazioni del capitano Louis Renault in Casablanca (1942). Negli anni cinquanta e sessanta, pur essendo meno presente sugli schermi, continuò a prendere pare a produzioni importanti come Lawrence d’Arabia (1962) e La più grande storia mai raccontata (1965). Grazie alla sua voce, venne chiamato dalla Capitol Records per registrare le storie della Bibbia per i bambini. (n. 1889)Claude_Rains_perfettamente_chic.jpg

1959: Hesperia, pseudonimo di Olga Mambelli, è stata un’attrice cinematografica italiana, diva del cinema muto. Dal 1907 al 1912 fu attrice nel teatro di varietà. Fu molto apprezzata in tutti i teatri d’Europa come interprete dei cosiddetti tableaux vivants, molto in voga all’epoca. Venne scritturata per il cinema – dove si segnalò nel 1913 come protagonista del film Zuma – da uno dei fondatori della Cines. Divenuta ormai celebre, passò poi alla Milano Films e poi alla Tiber Film nella quale divenne attrice di spicco, prendendo il posto di Francesca Bertini, con la quale iniziò una intensa rivalità artistica che ebbe il suo culmine nell’uscita in contemporanea di due versioni cinematografiche, interpretate separatamente dalle due attrici, della Signora delle camelie. Si ritirò dalle scene nel 1923, dopo aver sposato il cineasta Baldassarre Negroni. È stata la zia dell’attrice francese Pauline Polaire. (n. 1885)Olga_Mambelli_Hesperia_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web