Tag

, , , , , , , ,

Celeste ha due grandi passioni: è una grande fan di Gabriel Garko e adora ballare. Il suo ballo preferito è il tango. Se il suo ragazzo avesse accettato di iscriversi con lei ad una scuola di ballo, lei sarebbe stata la ragazza più felice del mondo. Piero avrebbe fatto qualsiasi cosa pur di far contenta la sua ragazza ma provava un’innata antipatia per il suo attore preferito e di ballare il tango proprio non voleva saperne. Aveva troppo rispetto per i ballerini professionisti ed era troppo timido per esibirsi in un ballo come quello. Alle lezioni di ballo la ragazza dovette accontentarsi di avere come partner suo fratello.

Qualche settimana prima, passeggiando per le strade della città, i due innamorati si fermarono a guardare le foto delle nozze di una coppia di amici, esposte nella vetrina di un negozio di fotografia. Osservando l’espressione sognante con cui Celeste ammirava quelle foto, Piero decise che era arrivato il momento di farle la sua proposta di matrimonio. In quell’occasione le avrebbe regalato un brillante. Voleva fare in modo che lei ricordasse per sempre quel momento. Mentre cercava di organizzarsi, una notizia lo distrasse dal suo proposito. L’attore preferito della sua amata avrebbe girato uno spot in una cittadina pugliese vicina al paese in cui vivevano loro. Fu proprio Celeste a dargli la notizia:“Sabato prossimo vado con le mie amiche a Castellaneta. Ci sarà Gabriel Garko che interpreterà Rodolfo Valentino e girerà uno spot nella sua città natale. Posso andarci, vero? Per favore, dimmi  di sì.

Tango_perfettamente_chic_1

Lui stava per dirle di no, ma sapeva che non sarebbe servito a niente. Se la sua ragazza voleva andare a vedere quel tipo non sarebbe stato un suo rifiuto ad impedirglielo. Quella sera era troppo stanco per litigare ed aveva bisogno di avere la collaborazione della sua futura suocera per scegliere l’anello, senza che la sua curiosissima fidanzata lo sapesse. Così concesse alla sua amata di andare a vedere Garko dal vivo. Mentre Celeste era in viaggio con le sue amiche, lui e la madre della ragazza andarono a comprarle l’anello. Non restava altro che trovare il modo giusto per sorprendere la sua bella. A suggerirgli l’idea giusta, quella sera stessa, fu proprio il suo famoso “rivale”. L’attore era ospite di una trasmissione televisiva dove si esibì in un tango.  I due ragazzi erano in pizzeria con la comitiva. Le ragazze erano letteralmente ipnotizzate da quell’esibizione. Fu allora che Piero prese la sua decisione. Avrebbe dimostrato alla sua amata che quel bellimbusto in tv non aveva nulla di speciale. L’avrebbe sorpresa dimostrandole che lui poteva essere molto più convincente a ballare il tango di quel Garko. L’indomani chiamò il fratello di Celeste per chiedere il suo aiuto. Dopo averlo ascoltato, Giacomo si accordò con l’insegnante di ballo che curava il suo corso. Di nascosto da tutti, Piero iniziò a prendere lezioni di tango. In un primo momento fu difficile per lui riuscire a sciogliersi, ma l’insegnante lo aiutò a superare timidezza ed insicurezza. Lezione dopo lezione il giovane divenne sempre più disinvolto e scoprì che ballare gli piaceva più di quanto avesse mai pensato. Gli riusciva anche abbastanza bene. Desiderava imparare il più presto possibile per poter condividere con Celeste quella scoperta. Non amava avere segreti con lei. La scuola di ballo organizzava spesso delle serate danzanti in cui insegnanti ed aspiranti ballerini si scatenavano in pista per verificare i risultati delle lezioni. Sarebbe stato durante una di quelle feste che il ragazzo avrebbe realizzato la sorpresa per la sua amata.

Tango_perfettamente_chic_2.png

Finalmente il grande giorno arrivò. Qualcuno aveva messo in giro delle voci sull’arrivo di un ex ballerino della scuola che ora lavorava per alcuni dei più grandi teatri italiani. Quando il dj diede inizio alle danze non c’era ancora traccia del misterioso ospite. Tutti ormai avevano perso ogni speranza di vederlo arrivare, quando uno degli insegnanti prese il microfono e chiese l’attenzione di tutti: “Stasera abbiamo l’onore di avere tra noi una persona che ha deciso di dedicarsi alla danza per amore. Quando ha cominciato a muovere i primi passi di danza, per lui non è stato semplice. Ha dovuto prima combattere per sconfiggere la sua timidezza ed alcune insicurezze. Dopo essere riuscito a trovare dentro sè la determinazione necessaria per realizzare il suo sogno più grande, davanti a lui si è aperto un nuovo mondo ed ha scoperto una vera e propria vocazione per il ballo. Questa sera una di voi ragazze avrà il privilegio di danzare con il nostro ospite d’onore. Lui è un tipo molto stravagante ed oltre a voler scegliere personalmente la sua partner, ha chiesto che lei sia bendata per evitarle che l’emozione di danzare con lui, influisca sul suo rendimento nel ballo.

 

L’uomo prese un foulard e chiamò Celeste. Lei raggiunse il centro della pista, sorpresa di essere stata scelta. Il maestro la bendò e fece segno al suo ospite di entrare. Gli altri lo osservarono in silenzio. Il giovane prese tra le braccia la sua dama, la musica iniziò e i due cominciarono a danzare. Celeste si lasciò guidare dal misterioso ballerino e si calò nella sensuale atmosfera di quel tango. Ad un certo punto, però, notò in quella danza qualcosa che azionò in lei un segnale di allarme. Lui non solo stava danzando con lei. Il suo modo di ballare le trasmetteva un messaggio ben preciso. No. Il suo cuore apparteneva solo a Piero. Siccome continuare a ballare sarebbe stato come rispondere di sì a quello sconosciuto, interruppe il ballo e si allontanò dal ballerino. La musica si fermò e lei si liberò della benda per scusarsi con il misterioso partner ed andare via. Quando si ritrovò di fronte Piero, rimase a guardarlo sorpresa. Giacomo si avvicinò al ragazzo, gli porse qualcosa e si allontanò dopo avergli dato una pacca sulla spalla. Il ragazzo aprì la scatolina di fronte ad una allibita Celeste, si inginocchiò di fronte a lei e mostrandole l’anello con brillante le chiese: “Celeste, mi vuoi sposare?

Tango_perfettamente_chic_3.jpg

La fanciulla non riusciva a parlare. Era sorpresa ed emozionata. Piero le disse che bastava un semplice sì. Lei annuì sorridendo: “ .” Lui le infilò l’anello al dito e l’abbracciò. Il dj fece ripartire le danze e ripropose il tango interrotto. Tutti, compresi i due innamorati, iniziarono a ballare.

Alla fine di quel ballo il nuovo ballerino guardò la sua innamorata: “Ammettilo. Sono stato più bravo di Garko.” Lei rimase un istante a guardarlo in silenzio: “Solo se mi garantisci che non ballerai con nessun’altra oltre me.”

Autore: Clorinda Di Natale

 

Annunci