Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2016: Antonella Steni, nome d’arte di Antonietta Stefanini, attrice italiana. La sua attività artistica ebbe inizio sin dall’infanzia nell’ambito del teatro leggero e del varietà, per poi spaziare anche nel cinema brillante nel quale ha interpretato ruoli diversi. Con l’avvento della televisione e prima ancora alla radio ha lavorato spesso a fianco di importanti attori brillanti. Negli anni ottanta creò una fortunata e longeva compagnia teatrale insieme a Riccardo Garrone. È morta a Bologna, dove si era ritirata da tempo, presso la famiglia del suo secondo marito, il produttore Mario Smeriglio. (n. 1926)Antonella_Steni_perfettamente_chic

Loredana_Padoan_perfettamente_chic2016: Loredana Padoan, è stata un’attrice italiana che è stata attiva negli anni quaranta. È stata interprete di film storici, in costume, melodrammatici o ispirati a opere liriche, alcuni dei quali ambientati nella sua città natale, Venezia e girati tra il 1943 ed il 1945 (n. 1924)

2009: Kathleen Byron, pseudonimo di Kathleen Elizabeth Fell, attrice inglese. Fu decisivo per la Byron l’incontro con i registi Michael Powell e Emeric Pressburger, i quali la fecero partecipare ad alcuni dei loro film più celebri:Kathleen_Byron_perfettamente_chic Scala al paradiso, I ragazzi del retrobottega e soprattutto Narciso nero, nel quale interpreta la folle suora Ruth. In quello stesso periodo fu anche legata sentimentalmente con Michael Powell. Tra gli anni sessanta e gli anni settanta si dedicò alla recitazione in prodotti per la televisione, come la serie Edoardo VII principe di Galles. È poi ritornata al cinema. Nel 1943 ha sposato il tenente John Daniel Bowen, pilota della USAAF, con il quale si trasferì negli Stati Uniti. Il matrimonio è terminato con un divorzio nel 1950. Nel 1953, ha sposato il suo secondo marito, lo scrittore britannico Alaric Jacob, giornalista per la BBC; i due hanno avuto un figlio e una figlia. (n. 1921)

2008: Lois Nettleton, Lois June Nettleton, è stata un’attrice statunitense, attiva in campo teatrale, televisivo e cinematografico. Nettleton fece il suo debutto a Broadway nel 1949.  Nel corso della sua carriera teatrale recitò anche in qualche musical. Molto attiva anche in campo televisivo. Lois Nettleton fu sposata con Jean Shepherd dal 1960 al 1967 e la coppia non ebbe figli. (n. 1927)Lois_Nettleton_perfettamente_chic

2000: Frances Drake, nome d’arte di Frances Dean, attrice statunitense. Frances_Drake_perfettamente_chic La sua carriera cinematografica fu piuttosto breve e limitata al periodo degli anni trenta. La carriera dell’attrice entrò nella parabola discendente alla fine degli anni trenta. In quest’ultimo periodo apparve in diverse commedie brillanti. L’abbandono della Drake alle scene fu pressoché coincidente con il suo matrimonio con Cecil John Arthur Howard. Dopo la morte di Howard nel 1985, la Drake si risposò nel 1992, all’età di 80 anni, con David Brown. (n. 1912)Nancy_Coleman_perfettamente_chic

2000: Nancy Coleman, è stata un’attrice cinematografica, teatrale e televisiva statunitense. Iniziò la carriera artistica recitando alla radio e comparendo successivamente sui palcoscenici di Broadway. La sua ultima apparizione fu nel telefilm I Ryan (1976), nel ruolo di Sister Mary Joel, prima del definitivo ritiro dalle scene. (n. 1912)

1997: Adriana Caselotti, attrice statunitense. Adriana nacque a Bridgeport da una famiglia di artisti: suo padre, immigrato dall’Italia, più precisamente da Udine, era insegnante di musica a New York; sua madre, Maria Orefice (originaria di Napoli) cantava al Teatro dell’Opera di Roma. Capace di freschezza e naturalezza nell’uso della voce, fu scelta all’età di 18 anni per interpretare Biancaneve nel film d’animazione Biancaneve e i sette nani del 1937. Negli anni successivi, Adriana continuò a recitare in alcuni altri film. Si sposò quattro volte, senza però avere figli: prima con l’intermediario di biglietti di teatro locale Robert Chard; poi con l’attore Norval Mitchell dal 1952 al 1972 (anno della sua morte); nello stesso anno si risposò con il dottor Joseph Dana Costigan, deceduto nel 1982; nel 1989 sposò Florian St. Pierre, da cui divorziò in seguito. (n. 1916)Adriana_Caselotti_perfettamente_chic

Diana_Lewis_perfettamente_chic1997: Diana Lewis, era un’attrice cinematografica americana. Lewis incontrò l’attore William Powell, che aveva 27 anni più di lui, nel 1940. Si ritirò dalla recitazione nel 1943. La coppia rimase insieme per 44 anni fino alla morte di Powell all’età di 91 anni nel 1984. (n. 1919)

1975: Gertrude Olmstead, o Gertrude Olmsted, Gertrude_Olmstead_perfettamente_chicè stata un’attrice statunitense che lavorò nel cinema muto. Tra il 1920 e il 1929, anno del suo ritiro dallo schermo, apparve in una sessantina di film. Uno dei suoi ruoli più conosciuti è quello che ricopre in Cobra (1925), in cui, giovane segretaria e brava ragazza, fa innamorare di sé Rodolfo Valentino. All’avvento del sonoro, la sua carriera subì un arresto. Nel 1926, sposò il regista Robert Z. Leonard, anche lui nativo di Chicago che aveva divorziato dalla precedente moglie, la famosa attrice Mae Murray. Il loro fu un matrimonio felice che durò 42 anni, fino alla morte di lui nel 1968. (n. 1897)

1974: Teresina Negri, detta Grisina, nome d’arte di Teresa Maria Margherita Negri, ballerina, imprenditrice e stilista italiana. Teresina nacque nel 1879 a Torino. Teresina_Negri_perfettamente_chic_Suo padre Costanzo era un falegname, mentre la madre Angela svolgeva la professione di cuoca. Seguendo la prassi dell’epoca, Costanzo ed Angela indirizzarono Teresina e la sorella minore Margherita verso una formazione per sarte. Le due sorelle condividevano entrambe la stessa passione per la danza, e di nascosto dai propri genitori frequentarono dei corsi di danza classica. All’età di 16, Teresina e la sorella furono scoperte. Per non rinunciare alla danza, Teresina decise di scappare di casa e si trasferì a Roma. Dopo aver lavorato alcuni anni nei teatri romani, Teresina si trasferì a Napoli, per poi essere successivamente ingaggiata dal Gran Teatro di Monte Carlo. Negri non fu solo una grande interprete, ma fu anche un’anticipatrice di nuove tendenze. Nel 1914 insieme ad un’altra étoile, Dirthy Darling, fece approdare a Parigi per la prima volta la danza furlana. Il nome di Teresina Negri cominciò a risuonare in tutti i teatri europei. Teresina era consapevole che non avrebbe potuto danzare per tutta la sua esistenza, ma al tempo stesso sapeva di poter sfruttare la sua notorietà per promuovere un’attività imprenditoriale. Teresina_Negri_perfettamente_chic_grisina_Tornò ai tessuti di sartoria da cui era fuggita in tenera età. Nel 1920 con l’amata sorella Margherita, aprì a Parigi un laboratorio di moda, che prese il nome di “Grisina“. Il laboratorio, che prestò aprì diversi punti vendita anche sulla Costa Azzura, si specializzò nella creazione di lingerie e costumi da bagno che divennero particolarmente in voga tra la borghesia parigina. Teresina Negri da ètoile si trasformò in “Madame Grisina” , con sede a Parigi, al 14 di Rue d’Alger e, a Cannes, sulla Promenade de la Croisette. L’attività, più volte premiata per i design innovativi e rivoluzionari e brevettata in Francia, Canada e America cessò nel 1962. La Grisina aveva raggiunto ormai una fama internazionale. Morì ultra novantenne nel Principato di Monaco nel 1974. Qui aveva deciso di trascorrere gli ultimi anni di vita nella sua sontuosa villa chiamata Unda Maris. Nel 1938, sposò a Monte Carlo il baritono e bibliofilo francese Henri Espirac (1890 – 1950), di 11 anni più giovane e ottenne così la cittadinanza francese, assicurandosi la possibilità di rimanere in Francia. (n. 1879)Teresina_Negri_perfettamente_chic

Valentina_Frascaroli_perfettamente_chic_1955: Valentina Frascaroli, è stata un’attrice italiana autentica diva del cinema muto. Studiò sin da piccola danza e recitazione, svolgendo un’intensa attività nel teatro. Si distinse per le sue parti di frizzante caratterista, dimostrando un’innata verve ed una formidabile padronanza della scena. Frascaroli divenne una delle prime vere e proprie stelle del cinema muto. Esordì in alcune comiche ormai dimenticate ma all’epoca molto apprezzate con protagonista il celebre André Deed, in arte “Cretinetti”, uno dei più noti attori comici del muto, di cui fu anche moglie dal 1918 al 1940, anno della morte di Deed. Perfettamente poliglotta, (sapeva parlare correttamente sei lingue) la Frascaroli divenne contemporaneamente molto celebre in Francia grazie ad una serie di corti comici. Nella sua carriera apparve in oltre cento pellicole, delle quali la maggior parte negli anni del muto. Si ritirò dalle scene nel 1925, continuando a lavorare assiduamente in teatro.Jack_Holt_perfettamente_chic

1951: Jack Holt, nato Charles John Holt, attore cinematografico statunitense. Nella sua carriera dal 1914 al 1951, interpretò quasi 200 film. È stato uno dei trentasei membri fondatori dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences (AMPAS) che nacque nel 1927, un’organizzazione per il miglioramento e la promozione mondiale del cinema. L’accademia, nel 1929, creò il Premio Oscar. Holt lavorò soprattutto nel genere western. È padre degli attori Tim Holt e Jennifer Holt. (n. 1888)

1923: Wallace Reid, nome completo William Wallace Reid, è stato un attore, regista e sceneggiatore statunitense, stella del grande schermo all’epoca del muto. Interpretò numerosi film in compagnia del padre facendo rapidamente carriera, finché venne chiamato a collaborare con il celebre regista dell’epoca Allan Dwan. Nel 1913, Reid incontrò e sposò l’attrice Dorothy Davenport. Mentre si trovava su un set in Oregon per girare The Valley of the Giants (1919), Reid rimase ferito in un incidente ferroviario e, affinché riuscisse a continuare a lavorare, gli venne prescritta morfina per attenuare il dolore. Reid divenne ben presto dipendente dalla droga ma continuò a lavorare freneticamente proprio in un periodo in cui l’allungamento della durata delle pellicole da 15-20 minuti passava a più di un’ora, richiedendo un impegno fisico sempre maggiore. La sua dipendenza dalla morfina peggiorò ed a quell’epoca non esistevano programmi riabilitativi. Verso la fine del 1922 le sue condizioni di salute erano drammaticamente peggiorate; dopo aver contratto un’influenza cadde in coma senza riprendersi mai più e morì poco tempo dopo.Dorothy_Davenport_perfettamente_chic

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web