Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2017: Renzo Ozzano, attore e giornalista italiano. (n. 1934)

2016: Gene Wilder, pseudonimo di Jerome Silberman, è stato un attore, sceneggiatore, regista e scrittore statunitense. Noto principalmente per aver ricoperto il ruolo di Willy Wonka nel film Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato e per le collaborazioni con Mel Brooks. (n. 1933)

2015: Kyle Jean-Baptiste, attore e cantante statunitense. ha recitato in diverse produzioni regionali di commedie e musical. Kyle_Jean-Baptiste_perfettamente_chic(n. 1993)Rosella_Towne_perfettamente_chic

2014: Rosella Towne, attrice statunitense. (n. 1918)

1995: Nanda Primavera, all’anagrafe Fernanda Fedele Primavera, attrice italiana. Nanda_Primavera_perfettamente_chic(n. 1898)

1991: Dixie Dunbar, nata Christine Elizabeth Dunbar, attrice e ballerina statunitense. (n. 1918)

1987: Lee Marvin, attore statunitense. (n. 1924)

1985: Evelyn Ankers, è stata un’attrice cinematografica e televisiva statunitense. Evelyn si sposò nel 1942 con l’attore Richard Denning. (n. 1918)

1984: Pina Menichelli, all’anagrafe Giuseppa Iolanda Menichelli, è stata un’attrice italiana del cinema muto, figura di primo piano nel sistema divistico assieme a Lyda Borelli e Francesca Bertini. Pina_Menichelli_perfettamente_chic(n. 1890)

Simon_Oakland_perfettamente_chic1983: Simon Oakland, pseudonimo di Simon Weiss, attore e violinista statunitense.(n. 1915)

1982: Ingrid Bergman, attrice svedese. Nel corso della sua carriera recitò in numerosi film sia europei che statunitensi. Raggiunse il successo internazionale nel corso degli anni quaranta, affermandosi come stella di prima grandezza a Hollywood. (n. 1915)

1979: Mary Marquet, nata Micheline Marguerite Delphine Marquet, è stata un’attrice teatrale e cinematografica francese. Si è affermata con il suo ruolo in L’Aiglon di Edmond Rostand, di cui è diventata amante dal 1915 fino alla sua morte nel 1918. Ha fatto il suo debutto cinematografico nel 1914. Nel 1920 sposò l’attore Maurice Escande, il futuro direttore della casa di Molière, finendo con il divorzio nel 1921, prima di incontrare Firmin Gémier, il direttore del nuovo Théâtre National Populaire, che era ancora sposato ma la cui moglie era sterile. Nel 1922, Marquet diede alla luce il loro figlio. Durante la seconda guerra mondiale, durante l’occupazione, cercò la protezione degli ufficiali tedeschi per proteggere il figlio che le aveva comunicato la sua intenzione di unirsi alla Resistenza. La risposta fu il suo arresto e la deportazione nel campo di concentramento di Buchenwald dove morì all’età di 21 anni. Questa fu forse la causa dei suoi problemi al momento della Liberazione quando, a causa delle sue presunte relazioni con il nemico, Marquet fu arrestata. In seguito è stata rilasciata per mancanza di prove. Prima della morte di Gémier nel 1933, Marquet divenne l’amante del presidente dell’allora Consiglio, André Tardieu, in un collegamento semi-ufficiale. Dopo aver rotto con Tardieu, sposò Victor Francen. La coppia si è separata dopo sette anni insieme. Negli anni ’50 si dedicò al recital di poesie, pur continuando la sua carriera teatrale. Parallelamente alla sua carriera di attrice, come antiquaria ha gestito per molti anni uno stand presso lo Swiss Village. Marquet è morta di infarto all’età di 84 anni. (n. 1895)

1977: Jean Hagen, nata Jean Shirley Verhagen, attrice statunitense. (n. 1923)

1966: Carole Gallagher, attrice statunitense.  (n. 1923)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web