Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Claudette_Nevins_perfettamente_chic2020: Claudette Nevins, nata Claudette Weintraub, attrice statunitense. (n. 1937)

Gaia_Germani_perfettamente_chic2019: Gaia Germani, attrice italiana, iniziò a sfilare e a prendere parte a dei fotoromanzi. (n. 1942)

2019: Chelo Alonso o talora Alonzo (pseudonimo di Isabella García), è stata una ballerina, attrice e showgirl cubana, attiva nel cinema italiano a fine anni cinquanta e nei primi anni sessanta. Chelo_Alonso_perfettamente_chic (n. 1933)

2005: Sandra Dee, nome d’arte di Alexandra Cymboliak Zuck, attrice e modella statunitense. (n. 1942)Sandra_Dee_perfettamente_chic

Rosemary_DeCamp_perfettamente_chic2001: Rosemary DeCamp, attrice statunitense. (n. 1910)

1996: Audrey Munson, nata Audrey Marie Munson, modella e attrice statunitense considerata la “prima supermodella americana”. Fu definita Miss ManhattanPanama–Pacific GirlExposition Girl e American Venus. Nella sua carriera girò anche qualche film e resta famoso il suo esordio sullo schermo come protagonista di Inspiration. È stata la modella o l’ispirazione per più di dodici statue a New York City e molte altre altrove. Nel 1919 Audrey, con sua madre, viveva in una pensione di Manhattan, di proprietà del dottor Walter Wilkins. Wilkins si innamorò di Audrey e uccise la moglie, Julia, in modo che potesse essere disponibile per il matrimonio. Audrey e sua madre lasciarono New York e la polizia li cercò per essere interrogati. Dopo una caccia a livello nazionale, ritrovate, si  rifiutarono di tornare a New York, ma sono state ugualmente interrogate dagli agenti della Burns Detective Agency a Toronto, Canada. Il contenuto delle dichiarazioni giurate che hanno fornito non è mai stato rivelato, ma Audrey ha negato fermamente di avere una relazione romantica con il dottor Wilkins. Wilkins fu processato, ritenuto colpevole e condannato alla sedia elettrica. Si è impiccato nella sua cella di prigione prima che la sentenza potesse essere eseguita. Come diretta conseguenza o meno, l’omicidio di Wilkins ha segnato la fine della carriera decennale di modella. Nel 1920 Munson, incapace di trovare lavoro da nessuna parte, è stata segnalata come residente a Syracuse, New York , sostenuta da sua madre, che vendeva utensili da cucina porta a porta. Nel novembre 1920 si diceva che lavorasse come biglietteria in un museo da dieci centesimi. Da gennaio a maggio 1921 una serie di venti articoli a puntate è stata pubblicata sul Sunday Magazine di Hearst sotto il nome di Munson, l’intera serie intitolata By the ‘Queen of the Artists’ Studios‘. Gli articoli raccontano aneddoti della sua carriera, con avvertimenti sui destini di altre modelle. Fu un tale successo che l’agente-produttore Allen Rock pubblicò annunci pubblicitari che mostravano un assegno di $ 27.500 che diceva di aver pagato Munson per recitare nel film muto Heedless Moths. In realtà, i venti articoli, erano stati scritti dal giornalista Henry Leyford Gates e la foto dell’assegno non altro che solo pubblicità. Nell’estate del 1921 Munson condusse una ricerca a livello nazionale, portata avanti dalla United Press, dell’uomo perfetto da sposare. Ha concluso la ricerca ad agosto affermando che non voleva comunque sposarsi. Nello stesso anno fu arrestata con l’accusa morale relativa alla sua apparizione di nudo nel film Purity. Lei e il suo manager, il produttore cinematografico indipendente Ben Judell, furono entrambi assolti. 1922, Munson tentò il suicidio ingoiando una soluzione di bicloruro di mercurio. Nel 1931 Audrey fu ricoverata nell’Istituto Psichiatrico di Ogdensburg a causa di insanità mentale e visse sino a 104 anni. Per decenni non ha avuto visitatori al manicomio, ma è stata riscoperta lì da una mezza nipote, Darlene Bradley, nel 1984, quando Munson aveva 93 anni. Diversi anni dopo aver subito un ictus. (n. 1891)

Dick_York_perfettamente_chic1992: Dick York, pseudonimo di Richard Allen York, attore statunitense.  È famoso in particolare per aver interpretato la serie televisiva Vita da strega (Bewitched).  (n. 1928)

1983: Caryl Lincoln, attrice statunitense. Iniziò la carriera di attrice nel 1927 con alcuni cortometraggi e il film d’avventura. Tutta la sua attività, nelle parti di rilievo, rimase confinata ai film western. Fu scelta tre le tredici promesse WAMPAS Baby Stars del 1929. La sua carriera si concluse nel 1934 con il matrimonio con l’attore Bert Stevens, fratello maggiore di Barbara Stanwyck. Ebbero un figlio e rimasero sposati fino alla morte di lui. Lincoln continuò con ruoli non accreditati fino agli anni sessanta, e partecipò anche ad alcuni telefilm. Con la morte del marito si ritirò definitivamente dalle scene. (n. 1903)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web