Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Peter_Som_perfettamente_chic.jpgPeter Som, nato nel 1970, è uno stilista americano. Nato e cresciuto nella San Francisco a Bay Area da genitori architetti, che lo hanno influenzato nel disegnare in giovane età. Ora ha uno showroom situato a New York City. Peter Som si è laureato al Connecticut College nel 1993 con una laurea in Storia dell’Arte. Ha continuato i suoi studi presso la Parsons School of Design dove ha iniziato l’apprendistato con designer americani, Michael Kors e Calvin Klein. A Parsons, il suo talento è stato riconosciuto attraverso le competizioni; ha vinto ed è stato presentato con il Parsons Gold Thimble Award di Isaac Mizrahi.

Dopo la laurea, Peter Som ha proseguito la sua carriera come stilista lavorando nel 1998 con Bill Blass come assistente designer. Nel 2001, Som ha creato la sua linea e ha presentato la collezione con una proiezione a Bryant Park. La modella sudanese Alek Wek ha indossato un abito Peter Som bianco e sbalorditivo ai CFDA Awards, dove Allure l’ha intervistata per l’abito che è stato poi citato nella rivista. Nel 2003, Cathy Horyn, resident fashion critic al New York Times, ha identificato Peter come “uno dei migliori giovani designer che lavorano oggi“.Peter_Som_perfettamente_chic_1.jpg

Peter_Som_perfettamente_chic_2007.jpgUna delle sue collezioni più famose è stata la sua collezione primavera 2007. Vogue ‘s Anna Wintour ha descritto la collezione come ‘carriera che cambia’. In risposta alla collezione di primavera 2007 di Peter Som, André Leon Talley di Vogue ha scritto “è diventato palesemente chiaro che si è trasferito a capo della sua classe generazionale.

Som ha avuto un impatto tra le giovani celebrità, tra cui; Lucy Hale, Rachel McAdams, Amanda Peet, Claire Danes, Maggie Gyllenhaal, Eva Mendes, Krysten Ritter, Camilla Belle e Mandy Moore.

Nel 2007, è stato nominato direttore creativo di abbigliamento femminile per Bill Blass. Ha fatto il suo debutto in passerella per Bill Blass nel 2008 e in seguito ha lanciato borse per l’etichetta. Si è dimesso da questo ruolo nell’ottobre 2008. Pur lavorando come direttore creativo per Blass e sulla propria collezione, Som ha collaborato con i cosmetici Lancôme. Ha collaborato per un rossetto in edizione limitata basato sulla sua tavolozza dei colori dell’autunno 2007. In seguito divenne parte del gruppo Creative Design Studio di Lancôme. Peter_Som_perfettamente_chic_Lancôme.jpgPeter_Som_perfettamente_chic_Tommy_Hilfiger.jpgNel 2009, Som è diventato il consulente creativo di Tommy Hilfiger, dove ha disegnato la collezione di passerelle femminili fino al 2012. Nel corso degli anni ha collaborato con marchi come Sferra Fine Linens, Surya Rugs e Anthropologie Ready-to-Wear. Som ha stretto collaborazioni di scarpe con designer di scarpe tra cui Monolo Blahnik, Aperlai, Charlotte Olympia e Tabitha Simmons.

Peter_Som_perfettamente_chic_Anthropologie.jpgÈ stato inoltre contattato da Anthropologie e ha lanciato una collezione di prêt-à-porter di grande successo per il marchio per la stagione Spring 13 sotto la sua iniziativa Made in Kind. Questa iniziativa ha reso l’abbigliamento firmato disponibile per una vasta gamma di consumatori. La collezione di undici pezzi comprendeva una serie di abiti che vanno dalle maxi gonne con stampa floreale ai piani stampati. I colori di questa collezione sono stati ispirati dal distretto dei fiori di Manhattan, che può essere visto in molte delle stampe create per la linea. Peter ha descritto le sue ispirazioni femminili come “eccentrici sociali, donne di stile che avevano qualcosa di bizzarro o un po ‘strano in loro“. Ha citato Edith Bouvier Beale (“Little Edie”) e Diana Vreeland tra loro.Peter_Som_perfettamente_chic_Spring 13.jpg

Peter_Som_perfettamente_chic_Blue.jpgNel gennaio 2014, il gruppo Les Copains ha annunciato Peter Som come designer ufficiale per la collezione Blue contemporanea a partire dalla collezione Primavera / Estate 2015. Inoltre è stato selezionato come l’ultimo designer ospite nella serie DesigNation di Kohl, che è stata lanciata nell’aprile 2014 con grande successo commerciale.

Le sue collezioni sono state pubblicate su molte riviste di moda come Vogue, W, Elle, Harper’s Bazaar e InStyle. Ha una clientela composta da attrici come Ginnifer Goodwin, Scarlett Johansson, Kate Mara, Allison Williams, Maggie Gyllenhaal, Natalie Portman, Liv Tyler, Amy Poehler e Rashida Jones. La clientela di Som include Michelle Obama, Anne Hathaway, Emma Watson, Zooey Deschanel, Alek Wek, Jourdan Dunn, Rachel Bilson, Mandy Moore e Amy Adams.1_Peter_Som_perfettamente_chic_STAR

In conclusione, l’estetica di Peter Som per la raffinatezza audace e l’eleganza eclettica offre un nuovo punto di vista al mondo della moda. Conosciuto per le sue stampe audaci, i disegni di Peter sono femminili, bizzarri ma classici. Una voce nel campo della moda singolarmente originale.

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: petersom.com, wikipedia.org, web
Annunci