Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

2018: Scott Wilson, attore statunitense. Wilson è apparso in molti film dagli anni sessanta in poi. In campo televisivo ha avuto un ruolo ricorrente nella famosa serie televisiva CSI – Scena del crimine. Ha sposato Heavenly Koh Wilson nel 1977. È morto all’età di 76 anni per complicanze dovute alla leucemia, malattia da cui era affetto da tempo. (n. 1942)Scott_Wilson_perfettamente_chic.jpg

2015: Kevin Corcoran, noto anche con lo pseudonimo di Moochie, attore e produttore cinematografico statunitense. Nel 1956 con lo pseudonimo di “Moochie” nel programma televisivo per ragazzi creato da Walt Disney, Il club di Topolino (The Mickey Mouse Club). È stato nominato Disney Legend nel 2006. Morto di cancro a 66 anni. (n. 1949)Kevin_Corcoran_perfettamente_chic_1.jpg

2014: Marian Seldes, Marian Hall Seldes, attrice statunitense. Ha recitato in teatro, al cinema ed alla radio, è stata eletta alla American Theatre Hall of Fame. Si è sposata due volte: prima nel 1953 con l’attore Julius Claman da cui ha avuto una figlia, Katherine, e da cui divorziato nel 1961; nel 1990 ha sposato lo sceneggiatore Garson Kanin con cui è rimasta fino alla morte di lui, nel 1999. Diventa nonna per la prima volta nel 1986 a 58 anni di Timothy Andres, compositore e pianista.  (n. 1928)Marian_Seldes_perfettamente_chic.jpg

1992: Natalie Moorhead, attrice statunitense. Terminò la sua carriera nel 1940. La Moorhead contrasse tre matrimoni. Il primo fu con Raymond Phillips, dal luglio 1929 all’anno seguente. Il 21 dicembre dello stesso anno sposò l’attore e regista Alan Crosland, che la diresse anche in alcuni film. Divorziò da Crosland nel 1935, un anno prima della morte di lui a causa delle ferite riportate in un incidente automobilistico. Il terzo ed ultimo matrimonio lo contrasse con l’attore ed ex-calciatore di origine filippina Juan Torena, a cui resterà legata sino alla sua morte avvenuta nel 1983. (n. 1901)Natalie_Moorhead_perfettamente_chic.JPG

1989: Bette Davis, pseudonimo di Ruth Elizabeth Davis, attrice statunitense. Considerata una delle maggiori attrici della storia del cinema hollywoodiano. La Davis esordì a Broadway, per poi approdare a Hollywood nei primi anni trenta. A partire dalla seconda metà del decennio, la Davis alternò momenti di grande successo cinematografico a fasi di appannamento, durante le quali si dedicò maggiormente al teatro. A partire dalla metà degli anni sessanta, cominciò ad alternare regolarmente cinema, teatro e televisione con un certo successo. Bette Davis è stata la prima donna a venire eletta presidente dell’Academy, e la prima attrice della storia a raggiungere il record di dieci nomination all’Oscar, premio che ha vinto due volte come miglior attrice. Bette si è sposata quattro volte: con Harmon Nelson (dal 1932 al 1939); con Arthur Farnsworth (dal 1940 fino alla morte di lui nel 1943); con William Grant Sherry (dal 1945 al 1950), da cui ebbe una figlia, Barbara (1947) e con l’attore Gary Merrill (dal 1950 al 1960), con cui adottò due figli, Michael e Margot. Nel 1985, la figlia Barbara scrisse il libro My Mother’s Keeper, descrivendo la madre come « […] un’isterica alcolizzata». La Davis rimase molto colpita e nel 1987 replicò a sua volta, quasi come in risposta, pubblicando l’autobiografico This’n’That (Questo e quello), in collaborazione con Michael Herskowitz. Sulla sua solitudine di donna e, spesso, anche di artista, la Davis aveva precedentemente fatto pubblicare, nel 1962, una prima autobiografia, The Lonely Life: an Autobiography. Nell’ultimo periodo della sua vita la Davis fu afflitta da diversi problemi di salute. (n. 1908)Bette_Davis_perfettamente_chic.jpg

1986: Loris Gizzi, è stato un attore italiano di cinema, teatro, radio e televisione. Dopo gli studi universitari frequenta una scuola di ballo e di canto – possedeva una voce limpida e baritonale – scegliendo poi, per motivi economici, di fare l’impiegato delle ferrovie dello stato raggiungendo il grado di sotto-capostazione. Proprio in quel periodo, scopre la sua vocazione da attore, frequenta alcune filodrammatiche dove trova modo di distinguersi con una recitazione brillante e impegnata. Non alto di statura, corpulento e non certo avvenente, lavora moltissimo nel cinema come caratterista. Attivissimo anche in televisione, prende parte a numerosi sceneggiati televisivi. In possesso di una voce calda, pastosa e inconfondibile, fa parte anche di ottime compagnie di doppiaggio prestando le sue tonalità vocali ad attori famosi. Era vedovo di Pierina Giuliani. (n. 1899)Loris_Gizzi_perfettamente_chic.jpg

1973: Dennis Price, nome d’arte di Dennistoun Franklyn John Rose-Price, attore britannico. Dopo aver lavorato per un certo periodo in teatri di repertorio, a partire dal 1938 intraprese una lunga ma solo inizialmente fortunata carriera. Pur ottenendo un immediato successo, negli anni seguenti Price ebbe poche occasioni di comparire in film dello stesso rilievo, pur partecipando ad un’infinità di pellicole prodotte in Inghilterra e interpretando prevalentemente personaggi sardonici e raffinati.  Malgrado avesse raggiunto un notevole successo sul piccolo schermo Price vide la propria carriera cinematografica declinare durante gli anni sessanta e terminare con la partecipazione a una serie di film dell’orrore a basso costo. Vittima dell’alcolismo a partire dagli anni cinquanta, nel 1967 l’attore si rifugiò nell’isola di Sark, lasciandosi alle spalle i debiti accumulati. Price fu sposato dal 1939 al 1950 con l’attrice Joan Schofield, dalla quale ebbe due figli. Una delle cause della separazione fu imputabile all’omosessualità dell’attore. Morì di cirrosi epatica all’età di 58 anni. (n. 1915)Dennis_Price_perfettamente_chic.jpg

1973: Sidney Blackmer, (nome completo Sidney Alderman Blackmer), è stato un attore cinematografico, teatrale e televisivo statunitense. Blackmer è ricordato per aver interpretato in quattordici occasioni il personaggio del presidente statunitense Theodore Roosevelt. Dall’inizio degli anni cinquanta l’attore intraprese una sempre più intensa carriera televisiva, con apparizioni in numerose serie di successo, e lavorò più sporadicamente per il cinema, dove apparve comunque in celebri film. Nell’ultima parte della sua carriera, dopo la metà degli anni sessanta, l’attore ebbe ancora un ruolo cinematografico di rilievo. Nel 1928 Blackmer sposò in prime nozze l’attrice Lenore Ulric, dalla quale divorziò nel 1939. Dal secondo matrimonio con Suzanne Kaaren, sposata nel 1943, l’attore ebbe due figli.  (n. 1895)Sidney_Blackmer_perfettamente_chic.jpg

1963: Aldo Nicodemi, noto anche come Boris Notarenko, attore italiano. Esordì nel 1948 diretto da Riccardo Freda ne I miserabili interpretando il ruolo di Mario, l’innamorato di Cosetta. Successivamente recitò in svariate altre pellicole ricoprendo ruoli di secondo piano. Prese parte ad alcuni film, come Catene e Tormento, al fianco dell’allora famosissima coppia Amedeo Nazzari e Yvonne Sanson, con la quale Nicodemi aveva una relazione sentimentale. Si allontanò dal mondo del cinema a partire dalla seconda metà degli anni 1950 e morì a soli 44 anni a causa di un incidente stradale, schiantandosi con l’auto contro un albero. (n. 1919)Aldo_Nicodemi_perfettamente_chic.jpg

Autore: Lynda Di Natale 
Fonte: wikipedia.it, web
Annunci