Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

2013: Audrey Totter, Audrey Mary Totter, è stata un’attrice cinematografica e televisiva statunitense. Generalmente impiegata come seconda protagonista femminile, la Totter interpretò in seguito i più diversi generi di film, ma fu nel genere noir che continuò a fornire le prove più interessanti. Avviata alla fine degli anni cinquanta verso il declino, la carriera della Totter trovò nuove occasioni con il piccolo schermo, grazie alla partecipazione a spettacoli di intrattenimento. Tra le molte serie a cui partecipò sono da ricordare Perry Mason (1964), Bonanza (1966) e Il virginiano (1967-1969). Durante gli anni settanta rallentò progressivamente l’attività, concentrandosi sul ruolo dell’infermiera Wilcox nella serie Medical Center. Dal matrimonio celebrato nel 1953 con Leo Fred (professore alla UCLA School of Medicine, che morì nel 1995), la Totter ebbe un unico figlio.  (n. 1917)Audrey_Totter_perfettamente_chic_.jpg

2008: Van Johnson, Charles Van Dell Johnson, è stato un attore, ballerino e cantante statunitense. Con il suo viso cosparso di lentiggini, i capelli rossi e il sorriso esuberante e comunicativo, Johnson divenne inoltre un interprete ideale per la commedia e il musical. Ha girato film occasionali della seconda guerra mondiale fino alla fine degli anni ’60, e ha interpretato un ufficiale militare in uno dei suoi ultimi film nel 1992. Al momento della sua morte, nel dicembre 2008, era uno degli ultimi idoli matinici sopravvissuti di “L’età d’oro” di Hollywood. Dall’inizio degli anni sessanta Johnson tornò al teatro e si dedicò in prevalenza alla televisione. Johnson ha sposato l’ex attrice teatrale Eve Abbott  nel 1947. Nel 1948, hanno avuto la figlia Schuyler. Con questo matrimonio, Johnson ottenne i figliastri Edmond Keenan (Ned) e lo sceneggiatore Tracy Keenan Wynn. Van_Johnson_perfettamente_chic.jpg

George_Montgomery_perfettamente_chic.jpg2000: George Montgomery, nato George Montgomery Letz, è stato un attore e regista cinematografico e televisivo statunitense. Durante gli anni cinquanta, dopo aver interpretato una lunga serie di western e pellicole d’avventura, Montgomery passò dietro la macchina da presa per dirigere e produrre robusti film d’azione. Dal 1943 al 1963, Montgomery fu sposato con la cantante e attrice Dinah Shore, dalla quale ebbe una figlia, Melissa (nata nel 1948), e con la quale nel 1954 adottò il figlio John David, detto “Jody”.(n. 1916)

Eleanor_Boardman_perfettamente_chic_.jpg1991: Eleanor Boardman, attrice cinematografica statunitense, cominciò la sua carriera come attrice teatrale ma, dopo aver perduto temporaneamente la voce, si rivolse al cinema muto. La sua crescente popolarità fu confermata dalla sua inclusione nella lista WAMPAS Baby Stars nel 1923. È apparsa in poco meno di 40 film durante la sua carriera, conquistando il suo più grande successo interpretando La folla nel 1928. La sua partecipazione a questo film è riconosciuta come uno dei ritratti più emozionanti del cinema muto degli USA. Eleanor Boardman, nel 1926, si sposò con il regista King Vidor dopo che questi ebbe divorziato dalla prima moglie, l’attrice Florence Vidor. Con Vidor, Eleanor ebbe due figlie: Antonia, nata nel 1927, e Belinda, nata nel 1930. Il matrimonio durò dal 1926 fino al 1931. Il secondo marito di Eleanor fu Harry d’Abbadie d’Arrast con il quale fu sposata dal 1940 fino alla morte di lui nel 1968. Incapace di affrontare il passaggio dal muto al sonoro, Boardman si era ritirata dalle scene nel 1935.  (n. 1898)

Anne_Baxter_perfettamente_chic_.jpg1985: Anne Baxter, attrice statunitense. Ottenne il suo primo ruolo cinematografico di rilievo nella pellicola Giuramento di sangue (1940), mentre nel 1942 venne scelta per interpretare il ruolo di Lucy ne L’orgoglio degli Amberson (1942). Nella prima metà degli anni quaranta interpretò altri ruoli di co-protagonista, fino alla definitiva consacrazione nel 1947 Il filo del rasoio (1946). Nel 1950 venne scritturata per il ruolo di protagonista in Eva contro Eva. Il prosieguo della carriera fu discontinuo per la Baxter, che alternò lavori di scarso rilievo a pellicole di successo. Dal primo matrimonio con l’attore John Hodiak, la Baxter ebbe una figlia, Katrina, nata nel 1951. L’unione si concluse con il divorzio nel gennaio 1953. Nel 1961 Anne Baxter sposò Randolph Galt, proprietario di un grande allevamento di bestiame. Ebbero due figlie, Melissa e Maginel. Quattro anni più tardi la Baxter lasciò il suo ritiro per tornare a lavorare alla televisione e in teatro. Dopo il divorzio da Galt, Anne Baxter si sposò in terze nozze nel 1977 con l’uomo d’affari David Klee, che morì poco dopo. La Baxter fu colpita da un’emorragia cerebrale da rottura di un aneurisma mentre era in taxi su Madison Avenue a New York City all’età di 62 anni.    (n. 1923)

1978: Fay Compton, pseudonimo di Virginia Lilian Emmeline Mackenzie, attrice inglese. Nacque in una famiglia di attori. Sposata nel 1911 con Harry Pelissier, esordì quell’anno nelle Pelissier’s Follies, spettacoli satirici scritti e prodotti dal marito, e recitò altresì in diverse commedie di J.M. Barrie, il creatore di Peter Pan. Successivamente affrontò con successo il repertorio shakespeariano. L’esordio nel cinema avvenne nel 1914 con il corto She Stoops to Conquer. Seguirono una quarantina di film, fino a La vergine e lo zingaro del 1970. Numerose furono anche le sue partecipazioni alla radio e alla televisione. Fay Compton ebbe quattro mariti: da Harry Pelissier ebbe il figlio, attore, Anthony (1912–1988), a sua volta padre dell’attrice Tracy Reed (1942–2012). Rimasta vedova, sposò nel 1914 l’attore Lauri de Frece, deceduto nel 1921. Nel 1922 si risposò con l’attore Leon Quartermaine, dal quale divorziò nel 1942 per sposare l’attore Ralph Michael. I due divorziarono nel 1946. (n. 1894)Fay_Compton_perfettamente_chic_.jpg

1976: Jack Cassidy, nato John Joseph Edward Cassidy, attore statunitense. Reduce dai successi teatrali, nella seconda metà degli anni cinquanta Cassidy iniziò la carriera sul piccolo schermo e nei due decenni successivi apparve in molte delle più popolari serie televisive americane. Jack_Cassidy_perfettamente_chic.jpgMa il suo maggiore successo televisivo fu la sit com He & She, in cui gli fu affidato il ruolo dell’egocentrico attore Oscar North in 26 episodi durante la stagione 1967-1968. Contemporaneamente alla prolifica carriera televisiva, Cassidy continuò a mietere successi sul palcoscenico. Con il suo talento per la commedia, la versatilità di interprete e la capacità di creare personaggi dall’amabile sfrontatezza e dall’accattivante sorriso, Cassidy lavorò con continuità per il piccolo schermo, ma durante la sua carriera frequentò i set cinematografici in maniera assai sporadica. Tra i film da lui interpretati è da ricordare la commedia Provaci ancora mamma (1971). All’inizio degli anni settanta Cassidy era sempre un personaggio televisivo di spicco, presenza costante nei serial e frequente guest star in show di intrattenimento e giochi a quiz. Dal primo matrimonio con l’attrice Evelyn Ward, celebrato nel 1948 e conclusosi con il divorzio nel 1956, Cassidy ebbe il figlio David, nato nel 1950 e divenuto anch’egli attore e cantante. Nel 1956 Cassidy si risposò con l’attrice Shirley Jones, dalla quale ebbe altri tre figli maschi, Shaun (1958), Patrick (1962) e Ryan (1966), che seguirono tutti le orme dei genitori nel mondo dello spettacolo. L’unione con la Jones terminò con il divorzio nel 1974. Gli ultimi anni di vita di Cassidy furono tormentati da problemi di alcolismo. Cassidy trovò la morte in tragiche circostanze, all’età di 49 anni. Sdraiato sul divano, l’attore si addormentò con la sigaretta accesa tra le dita e non si accorse dello svilupparsi di un incendio che in breve si propagò nell’appartamento e che non gli lasciò scampo. (n. 1927)Jack_Cassidy_perfettamente_chic_.jpg

1968: Tallulah Bankhead, Tallulah Brockman Bankhead, attrice statunitense, Tallulah_Bankhead_perfettamente_chic.jpga soli sedici anni vinse un concorso di bellezza e si trasferì a New York con lo scopo di lavorare nel cinema. Nel 1918 debuttò in teatro. Nel 1923 si trasferì a Londra dove ottenne il successo per la sua bellezza e il suo temperamento drammatico in numerose commedie, la prima e più famosa delle quali fu The Dancers (1923). Divenuta una stella delle scene londinesi, sperperò denaro in droghe ed alcolici. Chiamata da Hollywood, nel 1931 interpretò una serie di film, tra cui Il marito ricco (1931). Continuò inoltre a far parlare di sé per la sua vita sregolata. Fecero scalpore inoltre le sue numerose, e niente affatto nascoste, relazioni lesbiche. Dagli anni cinquanta si dedicò maggiormente alla televisione. Rovinata dall’abuso di sigarette e di alcolici, si spense a causa di problemi polmonari all’età di sessantasei anni. (n. 1902)

1936: Pierre Yantorny, Pietro Iantorni, stilista italiano. (n. 1874)Pierre_Yantorny_perfettamente_chic_.jpg

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web