Tag

, , , , , , , , ,

2017: Robert Guillaume, Robert Peter Williams, attore e doppiatore statunitense. Con una carriera di oltre cinquanta anni passata tra teatro, cinema e televisione, Guillaume deve la sua notorietà principalmente al ruolo di Isaac Jaffe in Sports Night ed a quello del maggiordomo Benson DuBois, che interpretò sia nella soap operaRobert_Guillaume_perfettamente_chic Bolle di sapone che nel relativo spin-off, il telefilm Benson e che gli valse due Emmy Award, una nel 1979 (per la soap opera) ed una nel 1985 (per il telefilm). Era la voce originale del mandrillo Rafiki ne Il re leone. Vinse un Grammy Award anche nel 1995 per la versione audiobook de Il re leone. Williams si sposò due volte: nel 1955 sposò Marlene Williams da cui ebbe due figli, Jacques e Kevin. Nonostante Guillaume non abbia mai trascurato il suo lavoro da attore, il matrimonio durò quasi trent’anni, fino al divorzio nel 1984. Jacques morì nel 1990, all’età di 33 anni, in seguito a complicazioni legate all’AIDS. Nel 1986 si sposò con la produttrice Donna Brown, dalla quale ha avuto una figlia, Rachel (1990), anch’essa attrice. Divenne padre di altre due figlie, che furono però cresciute dalle rispettive madri: Patricia, nata nel 1950, e Melissa, nata nel 1980. (n. 1927)

2015: Maureen O’Hara, nata con il nome di Maureen FitzSimons, è stata un’attrice irlandese naturalizzata statunitense. Maureen_O'Hara_perfettamente_chic_.jpgNegli ultimi anni ha sofferto di diabete mellito di tipo 2 e perdita di memoria a breve termine. (n. 1920)

Zuzzurro_perfettamente_chic_2013: Zuzzurro, pseudonimo di Andrea Maria Cipriano Brambilla, è stato un comico, cabarettista, attore e regista teatrale italiano. (n. 1946)

Edith_Head_perfettamente_chic1981: Edith Head, nata Edith Claire Posener, costumista statunitense, che ha vinto un record di otto Academy Awards per i migliori costumi tra il 1949 e il 1973. Nel 1923, pur non avendo alcuna esperienza, decise di rispondere a un annuncio pubblicitario della Paramount Pictures che cercava lavoratori per il dipartimento costumi. Iniziò così, disegnando costumi per i protagonisti di film muti. La sua carriera comprende oltre 400 film. Già negli anni trenta era diventata una delle costumiste più affermate, ma furono gli anni cinquanta a sancire il suo dominio in questo campo, grazie anche alla pubblicazione di suoi libri sulla moda,  e alle partecipazioni allo show televisivo del celebre presentatore Art Linkletter, oltre che ovviamente agli abiti realizzati per le dive del periodo: si ricordino ad esempio gli abiti per Gloria Swanson in Viale del tramonto (1950Edith_Head_perfettamente_chic_Grace_Kelly), per Audrey Hepburn in Vacanze romane (1953) o per Grace Kelly in La finestra sul cortile (1954), compreso il celebre Abito di Parigi che viene mostrato nelle prime sequenze del film, e che è in seguito stato considerato un’icona della moda. Il volto della Head venne sfruttato per la realizzazione del personaggio Edna Mode del film Pixar Gli Incredibili – Una “normale” famiglia di supereroi. 1923 sposò Charles Head, il fratello di una delle sue compagne di classe, Betty Head. Sebbene il matrimonio finì con un divorzio nel 1938 dopo diversi anni di separazione, continuò ad essere conosciuta professionalmente come Edith Head fino alla sua morte. Nel 1940 sposò il pluripremiato art director Wiard Ihnen, un matrimonio che durò fino alla sua morte. (n. 1897)

1957: Christian Dior, stilista e imprenditore francese (n. 1905)Christian_Dior_Perfettamente_chic

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.it, web