Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

stella_mccartney_perfettamente_chicNata e cresciuta tra Londra e la campagna inglese, Stella McCartney seconda figlia dell’ex componente dei Beatles Paul McCartney e della sua prima moglie Linda, si laurea al Central St Martins nel 1995 con una collezione alla quale hanno sfilato gratuitamente, oltre ad alcuni suoi amici, le modelle Naomi Campbell, Yasmin Le Bon e Kate Moss. Per l’occasione, come tema musicale il padre ha composto la canzone Stella May Day.

Ha iniziato ad interessarsi di moda a 12 anni, quando ha creato il suo primo abito. Tre anni più tardi ha iniziato a lavorare nel settore, partecipando alla creazione della prima collezione dello stilista francese Christian Lacroix. Il suo stile inconfondibile, improntato su un’elegante sartorialità e pensato per una donna sicura di sé, sexy e femminile, emerge già dalla sua prima collezione e nel 1997, dopo due sole stagioni, viene nominata Direttore Creativo di Chloé stella_mccartney_chloe_perfettamente_chica Parigi, dove riscuote un notevole successo. In seguito ha lavorato tra l’altro per le case di moda  Gucci stella_mccartney_gucci_perfettamente_chice ha prodotto una linea sportiva per il marchio Adidas. Pur continuando a lavorare alla sua linea personale, nel settembre del 2004 inizia una collaborazione a lungo termine con adidas. Particolarmente apprezzata, la collezione di abbigliamento sportivo “adidas by Stella McCartney” ha riscosso un successo sempre maggiore e si è ampliata col tempo rivolgendosi a diverse discipline sportive, quali corsa, ginnastica, yoga, tennis, nuoto, sport invernali e ciclismo.stella_mccartney_adidas_perfettamente_chic

Nel 2008 è stata lanciata una nuova linea di lingerie d’alta moda, fatta apposta per la donna moderna.  Il 2010 segna invece il lancio della prima collezione Stella McCartney Kids, che cattura lo spirito e l’energia dei bambini di oggi ed è pensata per tutti i bimbi, maschietti e femminucce, da 0 a 14 anni. In più una linea di vestiti e accessori per la catena internazionale H&M Stella_McCartney_H&M_perfettamente_chic.jpg

Nel 1998 ha disegnato gli abiti per il matrimonio della sorella Mary con il produttore televisivo Alistair Donald e nel 2000 quelli per il matrimonio di Madonna e Guy Ritchie.Stella_McCartney_madonna_perfettamente_chic.jpg

Stella McCartney lancia la sua omonima casa di moda in una joint venture al 50% con Kering Group e presenta la sua prima collezione a Parigi nell’ottobre 2001. Vegetariana da sempre, la stilista non usa né pelle né pelliccia per le sue creazioni. Le collezioni Stella McCartney vanno dal ready to wear femminile, agli accessori, alla lingerie, agli occhiali, ai profumi fino a una linea per bambini.

Nel 2003 Stella McCartney lancia il suo primo profumo, “Stella”.  Sempre nel 2004 ha disegna gli abiti per il Re-invention tour di Madonna, quelli per il tour estivo di Annie Lennox e i costumi di Gwyneth Paltrow e Jude Law per il film Sky Captain and the World of Tomorrow.

Nell’inverno del 2010 Stella McCartney ha presentato la borsa Falabella, per il marchio LeSportSac, caratterizzata da dettagli di catena intrecciata, è diventata negli anni uno dei pezzi della stilista più venduti.stella_mccartney_lesportsac_perfettamente_chic

Nel 2011 tutti gli occhiali da sole di Stella McCartney si sono adattati alla concezione eco-friendly della stilista, che ha inoltre disegnato linee di occhiali da vista e per bambini.stella_mccartney_occhiali_kids_perfettamente_chic_

In occasione delle Olimpiadi del 2012, Stella McCartney è stata nominata da adidas Direttore Creativo del Team della Gran Bretagna: è la prima volta nella storia dei Giochi Olimpici che una stilista di fama internazionale disegna i capi di una nazionale per tutte le discipline delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi. Per celebrare le Olimpiadi di Londra 2012, Stella McCartney presenta un’esclusiva capsule collection di abiti da sera alla London Fashion Week.stella_mccartney_olimpiadi_2012_perfettamente_chic_

Il 2016 è stato un altro grande anno per la stilista, che lo scorso marzo ha lanciato la nuova fragranza POP: attuale, intensa e irriverente, è il profumo di una nuova generazione di donne. Quest’estate ha presentato la prima collezione swimwear, con modelli femminili, frizzanti e moderni che non perdono di vista vestibilità e funzionalità. Inoltre, per Rio 2016 il brand adidas ha riconfermato la nomina della stilista a Direttrice Creativa della squadra olimpica britannica. Infine, quest’autunno la designer debutterà nella moda uomo con la sua primissima collezione menswear, che porterà il nome del suo marchio.

A oggi esistono 51 boutique monomarca Stella McCartney presenti in varie parti del mondo, tra cui Manhattan (Soho), Londra (Myfair e Brompton Cross), Los Angeles (West Hollywood), Parigi (Palais Royal), Milano, Tokyo, Shanghai e Pechino. Le collezioni sono distribuite in oltre 77 paesi grazie a una rete di 600+ rivenditori, tra cui negozi specializzati e grandi magazzini e sono disponibili online in 100 paesi in tutto il mondo..

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: stellamccartney.com
Annunci