Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_promessa.JPGMatrimonio “promessa”, non da favola ma in stile hollywoodiano, per l’affascinante attore George Clooney e l’avvocatessa anglo-libanese Amal Alamuddin nella bellissima laguna veneziana, il 27 settembre 2014, presso Palazzo Papadopoli, sul Canal Grande, Venezia (Italy).

La cerimonia è stata officiata in inglese da Walter Veltroni, carissimo amico dello sposo dal 2009 anno in cui l’ex sindaco di Roma invitò l’attore in occasione del Festival del Cinema. George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_Walter_Veltroni.jpgLo stesso Veltroni ha registrato ufficialmente il matrimonio il 29 settembre, presso il palazzo Cavalli Franchetti.

L’Aman Hotel (extra lusso sette stelle con giardino e due piani nobili), situato all’interno di Palazzo Papadopoli, ha ospitato sia la promessa nuziale che i festeggiamenti. Il suddetto hotel, insieme al Cipriani, ha dato alloggio a molti ospiti illustri, arrivati già dal giovedì, per prendere parte alla cerimonia privata del sabato. Ricordiamo che all’evento erano presenti metà Hollywood e una gran fetta dello star system internazionale.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_Aman_Hotel.jpgGli sposi sono arrivati alla Serenissima il venerdì a bordo di un pullmanGeorge_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic0 e con un motoscafo, chiamato “Amore”, sono stati condotti dall’Hotel Cipriani alla Giudecca. La coppia era accompagnata da Rande Gerber e sua moglie Cindy Crawford.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_arrivo0.JPGAl suo arrivo George indossava un completo classico grigio Armani, giacca due bottoni, con camicia celeste sfumata (indossata sportivamente) e con i suoi immancabili occhiali da sole scuri. L’affascinante Amal, capelli sciolti al vento, ha optato per un total look  Dolce&Gabbana con un longuette black&white (Collezione Primavera/Estate 2013),George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_arrivo1.JPG

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_orecchini_dolce_gabbana.jpgin perfetto stile marinaro, sandali intrecciati con fiocco, anch’essi Dolce&Gabbana come anche i suoi orecchini a forma di cuore. Occhiali tondi firmati Prada e un brillante dalla caratura importante all’anulare della mano sinistra completavano l’abbigliamento di Amal.

Alla vigilia delle nozze, si sono concessi in serata, come da tradizione, le feste da ‘separati‘ per l’addio al nubilato e al celibato.  Dopo aver accompagnato Amal in hotel, George Clooney, in compagnia di un piccolo gruppo di amici, si è recato da “Ivo” – un ristorante a pochi passi da piazza San Marco – per la tradizionale festa-cena di addio al celibato.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_celibato.JPG

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_clutch_Oscar_de_la_Renta_Cabochon_Goa.jpgParty pre-wedding molto chic di addio al nubilato anche per Amal presso Palazzo Papadopoli dove, in compagnia di poche amiche immancabilmente vestite eleganti, ha trascorso tranquillamente la serata addio al nubilato. Per l’occasione l’affascinante avvocatessa indossava un abito due lunghezze rosso stampato; un abito cortissimo ma dal lungo strascico, della Resort Collection 2011 di Alexander McQueen, clutch Cabochon Goain satin nera firmata Oscar De La Renta che richiamava le eleganti décolleté Louboutin (anch’esse nere) e hai lobi una piccola cascata di brillanti.
abito-Alexander-McQueen-Resort-2011.jpg

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_hello!.JPGI festeggiamenti per le nozze degli illustri sposi sono stati blindatissimi e multe altissime a chiunque violasse la loro privacy. George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_People.jpgL’esclusiva mondiale dell’evento, con tutti i dettagli del lussuoso matrimonio, è stata venduta alla rivista Vogue America. La coppia ha devoluto il ricavato in favore della fondazione no profit for Darfur del divo hollywoodiano. L’intero servizio con foto esclusive del matrimonio è stato pubblicato in esclusiva mondiale nelle pagine interne dei magazine Hello e People come per il matrimonio di Brad Pitt e Angelina Jolie.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_1.jpgLa cerimonia ufficiosa di George Clooney e Amal Alamuddin con rito americano, iniziata intorno alle ore 20 del 27 settembre 2014, è durata un’ora circa. Per l’occasione, Palazzo Papadopoli era addobbato con archi di rose bianche. Lo sposo e molti degli ospiti sono arrivati con un vero e proprio corteo nuziale formato da quattordici imbarcazioni, ognuna contrassegnata da una bandierina con il monogramma della coppia «AG», che hanno lasciato il Cipriani intorno alle 18 per arrivare, dopo alcuni minuti, nel luogo della cerimonia (a pochi passi dal Ponte di Rialto). Clooney, insieme ai genitori Nick e Nina, è arrivato per ultimo a bordo di un motoscafo scoperto. L’attore era impeccabile nell’elegante tuxedo confezionato su misura per lui da Giorgio Armani.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_2.jpg

George ha omaggiato lo stilista, indossando tutti i completi per tutte le giornate dell’evento, con queste parole:

È la classe fatta persona, è stato un buon amico per tanti anni e questa serata non sarebbe stata completa senza di lui.

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_1b.JPGLo smoking nero in finissimo cashmere (al cui interno era cucita l’etichetta «Giorgio Armani for George Clooney») era abbinato ad una camicia bianca, cotone in seta, papillon nero e ad un paio di scarpe stringate in pelle spazzolata. Per completare il wedding look lo sposo indossava dei gemelli personalizzati, dono di sua moglie Amal, su cui è inciso il suo nome in arabo.

In quel fantastico e soleggiato giorno veneziano, la sposa indossava un abito firmato Oscar de la Renta, stile A-line retrò con scollo off-the-shoulder, in pizzo francese bianco impreziosito da ricami fatti a mano con applicazioni di perle e strass Swarovski su tutta la lunghezza dell’abito: un insieme di circa 13 metri di pizzo Chantilly.Oscar_de_la_Renta_Bridal_Perfettamente_Chic

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_3Il corpetto aderente con larghe spalline che lasciavano le spalle scoperte e un’ampia gonna in stile scivolato, con strascico, il tutto accompagnato dal tradizionale lungo velo in tulle di seta, profilato con bordi che richiamavano lo stesso pizzo floreale del wedding dress, evidenziavano le sue forme snelle donando ad Amal una visione perfetta di gran stile.

Amal ha completato il tutto con rossetto rosso e un’acconciatura molto naturale con capelli lisci sulle spalle e ciuffo laterale. Ai lobi aveva delle perle naturali con accenni di diamante, un regalo dei suoi genitori Baria e Ramzi Alamuddin. Per il bouquet classico, come i vari addobbi, ha scelto rose e peonie bianche.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_Tala_Alamuddin.jpg

Tala Alamuddin, sorella della sposa, è stata la damigella- testimone mentre il testimone dello sposo è stato Rande Gerber. Durante il rito americano del 27 settembre gli invitati hanno sfoggiato dei look favolosi. Quasi tutti gli uomini hanno adottato lo stesso look dello sposo: smoking nero con camicia bianca e papillon nero.

Grande commozione quando, dopo il “I do” e le promesse di nozze (in inglese) fra le otto damigelle e delle bellissime rose bianche sparse fra trionfi di ori, stucchi e affreschi del salone di Ca’ Papadopoli,  George ha omaggiato la sua sposa esibendosi con When I fall in love di Nat King Cole.

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_anelli.jpgClooney ha scelto una fede classica e liscia di platino, mentre Amal ha preferito una vera tempestata di diamanti.

Durante la cerimonia i due hanno chiesto alla figlia di una coppia di amici di cantare Always, la stessa canzone che hanno ballato i genitori di George al loro matrimonio. Andrea Bocelli, invece, ha allietato sposi e ospiti esibendosi con la sua bella voce durante il banchetto nuziale seguito alla funzione.

Ai tavoli addobbati con centrotavola di peonie bianche, gli ospiti, un centinaio, hanno gustato il menù di nozze: un mix di cucina italiana e libanese preparato dal  Salza Catering guidato dallo chef italiano Riccardo del Pra.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_.jpgDopo la cena, sposi e invitati, si sono recati all’hotel Cipriani dove è seguito il brindisi a bordo piscina. Lo chef ha servito loro un post dessert a base di piccoli dolci: dai classici caramelli veneziani, ai sorbetti menta e tequila. La tequila, ovviamente, era la Casamigos prodotto dallo stesso sposo con l’amico Rande Gerber.

George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_cakeLa torta nuziale, da molti definita “stravagante”, è stata realizzata dal wedding e cake designer Roberto Ramperti. La torta al cioccolato era composta su quattro piani, quasi ad altezza uomo (un metro e mezzo), decorata con graffiti “art deco” oro su fondo bianco. Il pasticcere, che produce le sue opere d’arte dolciaria nel laboratorio della pasticceria di famiglia a Cermenate, per trasportare la sua opera sino a Venezia, si è avvalso di ben otto guardie del corpo.

Fuochi d’artificio, balli sino a tarda notte, accompagnati dalla calda e seducente voce di Lana Del Rey hanno completato la serata nuziale terminata alle 4 abbondanti del mattino con la più classica delle richieste italiane:  “Spaghetti aglio, olio e peperoncino per tutti!

Per il dopo cena-ricevimento, la sposa si è spogliata di pizzo e strascico ed ha esibito un elegante mini dress a frange in stile Charleston (anni ’30) in un delicato color champagne che donava molto alla carnagione della bella Amal.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_wedding_abito_dopo.jpgL’abito, sempre della collezione 2014-2015 Oscar De La Renta, è stato accorciato nella lunghezza. Un tocco personale che ha messo in evidenza le scarpe argento indossate da Amal, anch’esse dello stilista Oscar De La Renta della Collezione Primavera 2015.

La prima uscita ufficiale della coppia come marito e moglie è avvenuta nella tarda mattinata di domenica 28 settembre 2014, quando i due si sono recati al brunch, organizzato a bordo piscina, con torte di frutta, musica e danze. La neo sposa indossava un mini dress bianco, riccamente ricamato, molto corto davanti e più lungo dietro, intarsiato sul corpetto e sulla minigonna con delicati fiorellini nelle tonalità del fucsia e del viola appartenente alla collezione Haute Couture Primavera-Estate 2014 di Giambattista Valli Couture.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_da_sposatiAi piedi indossava dei sandali cangianti firmati anch’essi da Valli, ai lobi una perla e sul viso occhiali modello gatta firmati Heidi London. In serata i novelli sposi si sono concessi una cena intima ai Granai dell’isola della Giudecca.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_f.JPGLunedì 29 settembre, per la cerimonia civile, lui era in un sobrio abito grigio, camicia azzurra e cravatta su tono in seta, sempre Giorgio Armani. L’elegantissimo outfit adottato dalla raggiante sposina è stato realizzato per lei da Stella McCartney:George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_10.jpgtop-casacca su pants ampi, modello a palazzo, e cappello a tesa larga color crema con dettagli in nero, come la clutch a tono firmata dalla stessa stilista. Ai piedi aveva delle open toe nella stessa nuance dell’elegante completo.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic.jpgPer ufficializzare le nozze di George Clooney e Amal Alamuddin, Walter Vetroni ha accolto i due nella sala Stucchi di Cà Farsetti, sede del Comune di Venezia verso le 13. Il “” di Clooney e signora è ufficiale, con firma sul registro del Comune, secondo la legge italiana, sempre lontano da pubblico e giornalisti. All’uscita dal Municipio, dopo aver salutato Veltroni, la coppia è risalita sul motoscafo “Amore” e si è concessa alla gente per gli ultimi saluti prima di dirigersi verso l’aeroporto Marco Polo, da dove è ripartita per Londra.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_amore.JPGPer tener fede alle tradizioni delle origini libanesi della sposa, (almeno secondo lo UsWeekly) la maggior parte dell’organizzazione delle nozze è stata affidata al Sig. Ramzi e la sua consorte Baria Alamuddin,  genitori di Amal.George_Clooney_Amal_Alamuddin_perfettamente_chic_genitori.jpg

L’evento più importante, dal lato privato, è datato 6 giugno 2017, quando George e Amal sono diventati genitori di Ella e Alexander. E l’ex scapolo d’oro di Hollywood, senza nascondere le sue paure, ha dichiarato:

Non pensavo che a 56 anni sarei diventato padre di due gemelli. Non bisogna fare piani, si deve solo godere del viaggio. Essere responsabile per altre persone è terrificante!

aggiornato al 28 settembre 2019
Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web