Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,

2017: Danielle Darrieux, all’anagrafe Danielle Yvonne Marie Antoinette Darrieux, è stata un’attrice francese, attiva dagli anni trenta. Come interprete di musical, si è esibita anche in numeri canori. Nel 1935 sposò il regista e scenografo francese Henri Decoin (1890 – 1969). Nel periodo dell’occupazione tedesca, durante la seconda guerra mondiale, continuò a recitare nella Francia occupata, decisione che le procurò numerose critiche da parte dei suoi compatrioti, ma che fu motivata dalla minaccia nazista di arrestare suo fratello, se l’attrice avesse rifiutato di collaborare. Sempre durante la guerra divorziò da Decoin e si innamorò del diplomatico dominicano e noto playboy Porfirio Rubirosa, che sposò il 18 settembre 1942. Successivamente, alcune dichiarazioni antinaziste portarono Rubirosa alla residenza forzata in Germania. La Darrieux accettò di effettuare un viaggio promozionale a Berlino in cambio della liberazione del marito. Ottenuto il suo rilascio, i due andarono a vivere in Svizzera fino alla fine del conflitto; si separarono nel 1947. L’anno successivo, l’attrice sposò il regista George Mitsikides, con il quale visse fino alla morte di lui, avvenuta nel 1991. Negli anni duemila, dopo il grande successo di 8 donne e un mistero, viene richiesta per svariati progetti anche come protagonista al cinema, alla televisione e al teatro. Morì a 100 anni. (n. 1917)Danielle_Darrieux_perfettamente_chic.jpg2015: Danièle Delorme, all’anagrafe Danièle Girard, è stata un’attrice cinematografica e teatrale francese. Danièle_Delorme_perfettamente_chic.jpgLa sua interpretazione del personaggio di Gigi, creato da Colette e protagonista dell’omonimo film girato nel 1949, le fece raggiungere la fama e la impose come interprete ideale di ruoli di eroina fragile segnata dal destino. Negli anni cinquanta e sessanta apparve sul palcoscenico in numerosi lavori di grandi autori. Prima del matrimonio con  Yves Robert, era stata sposata dal 1945 al 1955 con l’attore Daniel Gélin, da cui nel 1946 ebbe un figlio, Xavier, divenuto attore e regista, e morto prematuramente nel 1999. Il matrimonio con Gélin terminò dopo che l’attore confessò di avere una relazione con la modella tedesca Marie Christine Schneider, dalla quale ebbe una figlia, Maria Schneider.  (n. 1926)

2012: Sylvia Kristel, Sylvia Maria Kristel, è stata una modella, attrice e cantante olandese. Notata dal regista Just Jaeckin, accettò il ruolo di protagonista del suo film Emmanuelle, cult movie dell’erotismo che la fece diventare una star. Tuttavia, secondo alcuni critici, accettando quella parte la Kristel non si sarebbe più liberata dallo stereotipo del personaggio sexy, impedendole in futuro di partecipare a film più importanti: l’attrice olandese non ascoltò quei moniti ed entrò nel cast di Emmanuelle l’antivergine (1975); Goodbye Emmanuelle (1977) e Emmanuelle 4 (1983). Negli ultimi anni ridusse la sua presenza sul grande schermo, pur senza disdegnare la partecipazione in numerosi lavori erotici. 2006, in contemporanea con il compimento dei suoi 54 anni, pubblicò in Francia la sua autobiografia, Nue (Nuda). Il libro uscì in Italia un anno più tardi col titolo Svestendo Emmanuelle. Accanita fumatrice dall’età di 11 anni, nel 2003 le diagnosticarono un tumore alla gola e subì conseguentemente tre cicli di chemioterapia e chirurgia dopo che la malattia si era diffusa nei polmoni. Giugno 2012 fu vittima di un ictus. Morì nel sonno, per un cancro esofageo e polmonare, quattro mesi dopo. (n. 1952)Sylvia_Kristel_perfettamente_chic.jpg

2009: Rosanna Schiaffino, attrice italiana. Inizia a lavorare come modella dopo aver vinto vari concorsi di bellezza. La prima prova al cinema è con un ruolo secondario in Totò lascia o raddoppia? (1956). Si impone subito grazie alla sua prorompente bellezza mediterranea, ma dimostra anche doti interpretative e versatilità in varie pellicole italiane e straniere. Nonostante il buon successo e la notorietà anche internazionale, la Schiaffino dalla fine degli anni sessanta ha recitato soprattutto in produzioni di scarso rilievo, e a metà degli anni settanta si è ritirata dalle scene. È stata sposata due volte: la prima col produttore cinematografico Alfredo Bini da cui nacque Annabella nel 1969 e la seconda con Giorgio Falck da cui nacque Guido Nanni nel 1981. Il divorzio da Falck e le battaglie legali per l’affidamentoe il mantenimento del figlio hanno occupato a lungo la cronaca rosa. Colpita nel 1991 da cancro al seno, si impegnò nella lotta contro il cancro insieme alla Fondazione di Umberto Veronesi, ma morì a 69 anni.  (n. 1939)Rosanna_Schiaffino_perfettamente_chic.jpg

2009: Carla Boni, nome d’arte di Carla Gaiano, cantante italiana. Negli anni cinquanta reinterpretò Johnny Guitar, dalla colonna sonora dell’omonimo film western del 1954. È stata sposata con il cantante Gino Latilla. Nel 2008 partecipa a diverse puntate della prima edizione de I migliori anni dove interpreta dal vivo e in diretta alcuni dei suoi successi come Mambo italianoQue serà e Casetta in Canadà. (n. 1925)

Joey_Bishop_perfettamente_chic.jpg2007: Joey Bishop, nome d’arte di Joseph Abraham Gottlieb, attore statunitense. Iniziò la sua carriera di attore in un numero comico assieme al fratello. Nel 1948 debuttò in televisione, e per molti anni fu un ospite frequente di varietà, giochi a premi e talk show. Bishop lavorò anche nel cinema interpretando una dozzina di film, da Acque profonde (1958), fino a Il matrimonio di Betsy (1990) e Il tempo dei cani pazzi (1996), quest’ultimo diretto dal figlio Larry Bishop.  (n. 1918)

2003: Janice Rule, è stata un’attrice cinematografica, teatrale e televisiva statunitense. La sua carriera si è svolta sul palcoscenico, sullo schermo cinematografico e su quello televisivo. Studiò balletto e iniziò a danzare ancor giovanissima in alcuni night-club. Molto presto attirò su di sé l’attenzione di Hollywood e debuttò nel cinema nel 1951. Ebbe dei problemi a causa dell’atteggiamento dei primi anni cinquanta verso la bellezza femminile negli studios cinematografici. Janice_Rule_perfettamente_chic.jpgTemeva di perdere la propria individualità e combatté per mantenerne il senso. Era molto richiesta in quel tempo per la sua capacità d’interpretare ruoli di donne forti e anticonvenzionali. A una breve relazione nel 1956 con Farley Granger, con cui aveva recitato The Carefree Tree, ne seguì una con Ralph Meeker, suo partner in Picnic. Janice Rule si sposò tre volte e altrettante divorziò: nel 1956 con N. Richard Nash, scrittore e drammaturgo. I due divorziarono nello stesso anno. Nel 1960 con Robert Thom, dal quale divorziò l’anno successivo e al quale diede una figlia, Kate Thom Fitzgerald. Nel 1961 con l’attore Ben Gazzara, matrimonio che durò fino al 1979 e dal quale nacque Elizabeth Gazzara. Durante gli anni sessanta cominciò a interessarsi alla psicoanalisi, ne iniziò gli studi nel 1973 e dieci anni dopo ricevette il PhD. Svolse quindi l’attività di psicoanalista a New York e Los Angeles, recitando solo più saltuariamente. (n. 1931)

John_Halliday,_perfettamente_chic.jpg1947: John Halliday, è stato un attore statunitense, conosciuto anche come Jack Halliday.  Attore teatrale e cinematografico, John interpretò spesso ruoli di aristocratico. Benché fosse nato a Brooklyn, l’attore sfoggiava un accento britannico che gli permetteva di impersonare personaggi di inglese o di appartenenti all’alta società: uno dei suoi ruoli più conosciuti è quello del padre di Tracy Lord in Scandalo a Filadelfia. Si è sposato tre volte: Camille Personi, divorziando; Eva Lang dal 1918 al 1928 anno del divorzio e Eleanor Griffith dal 1929 sino alla sua morte. Nel corso della sua carriera, iniziata nel 1911 e finita nel 1941, girò più di ottanta pellicole.  Morì di un disturbo cardiaco all’età di 67 anni. (n. 1880)

Autore: Lynda Di Natale 
Fonte: wikipedia.org, web