Tag

, , , , , , , , , , , , , , , ,

Diane von Fürstenberg è una stilista e imprenditrice belga con cittadinanza statunitense.Diane_von_Fürstenberg_perfettamente_chic

Diane Simone Michelle Halfin, nata in Belgio il 31 dicembre 1946, da padre moldavo e madre greca. Fürstenberg ha frequentato Università di Madrid prima del suo trasferimento alla Università di Ginevra per studiare economia. Si è poi trasferita a Parigi e ha lavorato come assistente fotografo di moda. Lascia Parigi per l’Italia per lavorare come apprendista presso il produttore tessile Angelo Ferretti nella sua fabbrica, dove ha imparato a conoscere taglio, colore e tessuto. E da qui che Diane inizia a  progettare e realizzare i suoi primi abiti in jersey di seta. Diane_von_Fürstenberg_perfettamente_chic_a

Dopo essersi sposata il 16 luglio 1969 all’età di 24 anni con il principe Egon von Fürstenberg (nonostante le opposizioni degli altri membri della famiglia Fürstenberg, che obiettavano sul fatto che Diane fosse ebrea) da cui divorzierà tre anni dopo, Diane von Fürstenberg nel 1970 investì 30.000 dollari disegnando una linea di abbigliamento femminile, che diventa immediatamente popolare per le caratteristiche fantasie stampate sugli abiti. A testimonianza della sua importanza nel mondo della moda, alcune sue collezioni sono state esposte al Costume Institute del Metropolitan Museum of Art.

Avevo 26 anni quando ho creato il wrap dress, non avevo idea che sarebbe entrato nella storia

Diane_von_Fürstenberg_perfettamente_chic_wrap_dressEra il 1970, l’anno dopo il matrimonio con Egon che avvenne anche grazie al volere di Agnelli che era preoccupato dalla vita bohèmienne che il nipote conduceva a New York. Giovanissima e altrettanto bella, Diane investe 30mila dollari e crea una linea di abbigliamento femminile tutta di abiti stampati. Tra loro, un modello a vestaglietta che si incrocia sul davanti e si stringe in vita grazie a una cintura che rimane fissa su un lembo e si insinua in un’asola sul fianco opposto e tiene magicamente su la scollatura, oltretutto regolabile a seconda della misura del seno e della volontà di chi la vuole. Un pezzo nato in sartoria ma con la furbizia di una strana ingegneria che fa trasformare questa vestaglia di jersey stampato in varie fantasie in abito da giorno, da lavoro, da cocktail e perfino da sera. Una specie di magia che conquista immediatamente milioni di donne. E il prezzo contenuto aiuta, sia le donne sia il business di Diane.

In seguito la von Fürstenberg ha avviato numerose attività, che vanno da una linea di cosmetici allo shopping via posta, iniziato nel 1991, e il suo primo profumo, Tatiana, dal nome della figlia.

Nel 1972 si separa da Egon, dal quale ha due figli, nel 1985 va a vivere a Parigi e fonda una casa editrice, Salvy in lingua francese interrompendo la sua attività di creatrice di moda. Ma dura poco. New York la riattrae definitivamente nel 1993, riapre la sua casa di moda. Nel 1993 ha acquistato il monumentale studio che fu dell’artista Lowell Nesbitt, che la von Fürstenberg ha adibito a proprio studio ed abitazione.Diane_von_Fürstenberg_perfettamente_chic_la_donna_che_volevo_essere

Nel 1997, dopo più di dieci anni la von Fürstenberg ha disegnato una nuova linea di abbigliamento, e ri-introdotto il wrap dress, ed ha pubblicato l’autobiografia “Diane: A Signature Life“. Nel 2001 è convolata a nozze con Barry Diller, ex direttore generale della Paramount e della Fox. Nel 2004, ha introdotto il DVF di H. Stern bella collezione di gioielli, e ha lanciato sciarpe e beachwear. Nel 2005, il consiglio degli stilisti d’America (CFDA), l’ha insignita di un riconoscimento alla carriera. Nel 2006, è stata nominata presidentessa del CFDA. Stabilisce nel MeatPacking District il suo quartier generale e da lì la stilista domina sulla vita social di New York. Affascinante, solare, bella, circondata da opere d’arte. Nel 2008, ha ricevuto una stella sulla Settima Avenue di moda Walk of Fame. Nel 2010, von Fürstenberg ha ricevuto una medaglia d’oro al Queen Sofia Spanish Institute Medaglia d’oro Gala annuale. Nel 2011, ha introdotto una collezione DVF home così come un profumo firma, DIANE. Nel 2012, Fürstenberg ha lanciato ila collezione per bambini con GapKids e una collaborazione denim con CURRENT / ELLIOTT.

I suoi vestiti sono stati indossati da molte celebrità. Nel 2014 è stata indicato come la donna più potente 68a nel mondo da Forbes; nel 2015 è stata inclusa nella Time 100, come icona, da Time Magazine e nel 2016, è stata premiata con una laurea honoris causa da The New School.

Il 28 febbraio 2020, Fürstenberg è stata nominata Cavaliere della Legione d’Onore per i suoi contributi alla moda, alla leadership femminile e alla filantropia. Le è stato consegnato il premio da Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea, durante una cerimonia presso la sede del Ministero d’Europa e degli Affari esteri nel Quai d’Orsay.

Il brand di moda, Diane von Furstenberg (DVF) è disponibile in oltre 70 paesi e 45 negozi di free-standing in tutto il mondo, con la società di sede e di punta boutique situato nel Meatpacking District di Manhattan .

Aggiornato al 14 giugno 2020

Questo slideshow richiede JavaScript.

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: eu.dvf.com, style.corriere.it, wikipedia.org, web