Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2020: Beppe Modenese, all’anagrafe Giuseppe Modenese, è stato un manager italiano, presidente onorario della Camera nazionale della moda italiana. Public relation, comunicatore, organizzatore di eventi per la moda e nella moda, stratega dell’immagine del Made in Italy nel mondo e, per passione, creatore di una firmata collezione di gioielli per Faraone.  Protagonista del Fashion italiano, fu definito Italy’s Prime Minister of Fashion dalla rivista americana Women’s Wear Daily e Minister of Elegance secondo Vogue. Esordì nel mondo della moda cominciando a lavorare con Giovanni Battista Giorgini con cui organizzò sfilate ed eventi per la promozione della moda italiana e il cui apice fu la storica sfilata presso la Sala Bianca di Palazzo Pitti nel 1952. approdato a Milano da Alba, trova lavoro presso il Ridotto. Si chiamava così un negozio aperto da Giorgini e da Olga di Gresy, la fondatrice della maglieria Mirsa, in via Montenapoleone. A Modenese e a Paola Carola viene affidata la gestione. La televisione, che era ancora alla fase sperimentale, gli offre una rubrica di moda e di arredamento che terrà per 10 anni. Nel 1953 partecipò alle iniziative del nascente Sindacato Italiano Alta Moda, fondato dagli stilisti romani, che poi divenne la Camera Nazionale della Moda Italian: ne sarà Presidente per molti anni. Nel decennio ’60, si occupa di comunicazione e immagine per un colosso, la Dupont de Nemours, e per la Commissione Tutela Lino. Nel 1960 diventò PR nel settore cosmesi, della Esteé Lauder e subito dopo anche della Coco Chanel per la quale curò una sfilata di moda a Mosca. Dal ’76 è responsabile delle pubbliche relazioni e dell’ufficio stampa di Idea Como, dal ’77 del Mipel (Mercato internazionale della pelletteria), dal ’79 di Ideabiella. È stato consulente della Rinascente e della presidenza della Fiera di Milano. Nel 1978 si occupò dell’ ideazione di un polo della moda a Milano, creando il MODIT, nonché dell’organizzazione dei maggiori eventi internazionali di moda e costume. Ha contribuito alla creazione e l’organizzazione di Anteprima, Ideamaglia e (’86-90) Contemporary. Inizia la sua collaborazione con Expo Cts per la manifestazione Milano Internazionale Antiquariato. L’Associazione Sitex gli affida, per la Fiera Internazionale Moda In, la consulenza e l’ufficio stampa. È presidente del MittelModa Premio. Modenese ha tenuto per mano molti stilisti al debutto, soprattutto quando esordivano negli Stati Uniti. Non sono pochi a riconoscerglielo pubblicamente. Nella sua lunga carriera ottenne numerosi riconoscimenti. Nato ad Alba il 26 novembre del 1929, era alto più di un metro e novanta, curava ogni dettaglio del suo abbigliamento, dell’aspetto esteriore, mai vistoso e o esagerato.

Alto, distinto, indossava solo completi che si faceva confezionare su misura dai grandi sarti e come vezzo aveva quelli di portare sempre calze rosse. Il primo paio glielo donò il pittore Balthus e da allora non smise mai di portare calzini rossi che esibiva con la sua innata eleganza di un uomo che, dal nulla, ha creato il “made in Italy”. – la Repubblica 22/11/2020

Dopo la scomparsa dell‘inseparabile compagno, l’architetto e Interior designer di fama internazionale Piero Pinto, nel 2018 Beppe Modenese si ritirò dalle scene pubbliche. (n. 1929)Beppe_Modenese_perfettamente_chic

2019: Michael J. Pollard, Michael_J_Pollard_perfettamente_chicnato Michael John Pollack, attore statunitense. Dopo essere apparso in alcuni film negli anni sessanta Pollard ebbe la grande occasione quando gli fu affidato il ruolo di Clarence W. Moss in Gangster Story (1967). Ottenne alcuni altri ruoli di rilievo. Pollard era sposato con l’attrice Beth Howland, dalla quale aveva una figlia, Holly Howland. Ha avuto un figlio, Axel Emmett Pollard, da un secondo matrimonio con Annie Tolstoy. (n. 1939)

2019: Gugu Liberato, Antônio Augusto Moraes Liberato, showman, cantante e attore brasiliano. Liberato diventò nel giro di pochi anni uno dei presentatori-showman più popolari della televisione brasiliana: animò programmi di grandissimo ascolto. Gugu_Liberato_perfettamente_chicAl cinema apparve in film brillanti. Nel 1983 intraprese la carriera di cantante, incidendo nel tempo una dozzina di album. Si cimentò anche come fumettista. L’artista aveva tre figli – un maschio e una coppia di gemelle – nati dal legame con la dottoressa Rose Miriam Di Matteo, un’otorinolaringoiatra che prima di laurearsi era stata showgirl nelle trasmissioni di Liberato. Gugu e la Di Matteo si consideravano sentimentalmente legati nonostante avessero sempre vissuto in case separate. Guru è morto a 60 anni, due giorni dopo essere accidentalmente precipitato giù dall’attico della sua casa in Florida dove era solito passare diversi periodi dell’anno. (n. 1959)

David_Cassidy_perfettamente_chic2017: David Cassidy, David Bruce Cassidy, attore, cantante e chitarrista statunitense. Figlio dell’attore Jack Cassidy e dell’attrice Evelyn Ward, fratellastro degli attori Shaun Cassidy, Patrick Cassidy e Ryan Cassidy (nati dal matrimonio del padre con l’attrice Shirley Jones). (n. 1950)

1999: Quentin Crisp, è stato uno scrittore, modello, attore e autore satirico britannico. Durante gli anni ottanta e novanta Crisp guadagnò fama a livello mondiale grazie al fatto che Sting gli dedicò la canzone Englishman in New York. (n. 1908)Quentin_Crisp_perfettamente_chic.jpg1995: Leila Mourad, è stata una cantante e attrice egiziana di origine ebraica. Leila_Mourad_perfettamente_chic.jpgEra nota anche come Laila Mourad, Layla Mourad, Laila Morad e Leyla Mourad. (n. 1918)Pino_Locchi_perfettamente_chic.jpg

1994: Pino Locchi, all’anagrafe Giuseppe Locchi, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio italiano.  (n. 1925)

Bill_Bixby_perfettamente_chic1993: Bill Bixby, all’anagrafe Wilfred Bailey Everett Bixby II, attore e regista statunitense, noto per aver interpretato Bruce Banner nella serie televisiva L’incredibile Hulk.  (n. 1934)

1982: Lee Patrick, attrice statunitense. Durante tutto il decennio, per proseguire anche negli anni trenta, Lee_Patrick_perfettamente_chic.jpgla Patrick fu una popolare e versatile interprete del palcoscenico. (n. 1901)

1979: Maurizio Arena, pseudonimo di Maurizio Di Lorenzo, attore, regista e sceneggiatore italiano. (n. 1933)maurizio_arena_perfettamente_chic

Richard_Carlson_perfettamente_chic1977: Richard Carlson, è stato un attore e regista cinematografico e televisivo statunitense. (n. 1912)

Carlo_Micheluzzi_perfettamente_chic.jpg1973: Carlo Micheluzzi, è stato un attore italiano di teatro, cinema e televisione. (n. 1886)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web