Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cynthia Rowley è un marchio di lifestyle leader a livello mondiale fondato dalla stilista americana Cynthia Rowley, con sede nel quartiere di Manhattan a New York City.

Rowley è originario di Barrington, Illinois, un sobborgo nord-occidentale di Chicago ed è nata il 29 luglio 1968. È una dei tre figli nati da Ed Rowley, un ex insegnante di scienze, e da sua moglie, Clementine, che era una pittrice. Rowley ha fatto il suo primo vestito all’età di sette anni. Si è diplomata alla Barrington High School e ha conseguito un Bachelor of Fine Arts presso la School of the Art Institute di Chicago (SAIC) nel 1988. In un’intervista al Chicago Tribune, Rowley ha dichiarato che Marshall Field’s ha comprato la sua prima collezione mentre era ancora una studentessa al SAIC.

Nel 1981, Rowley ha vinto un premio di borsa di studio SAIC durante il suo ultimo anno e ha utilizzato i soldi per trasferirsi da Chicago a New York City per avviare il suo omonimo marchio di moda. Ha quindi lanciato la sua carriera con $ 3.000 in denaro iniziale da una delle sue nonne.

Da quando Rowley ha lanciato la sua prima capsule collection nel 1988, è cresciuta fino a includere abbigliamento da donna, borse, occhiali, cosmetici colorati, profumi, mute e costumi da bagno, arredamento per la casa, prodotti per la biancheria da letto, e accessori per ufficio. 

Le mode di Rowley vengono presentate ogni due anni alla New York Fashion Week.

I negozi esclusivi di Cynthia Rowley si trovano a New York City, Chicago, Montauk, Palm Beach, Malibu, Pacific Palisades e Newport Beach, nonché nel negozio web dell’azienda. 

I modelli di Rowley sono stati descritti dal New York Times come

abiti civettuoli dai colori vivaci e top in materiali sottili

che hanno

un soffio dello spirito spensierato e semplice

di Claire McCardell.

Ha insegnato alla Parson’s School of Design nel 1992-93

Il primo marito di Rowley è stato il fotografo Tom Sullivan, morto di cancro all’età di 32 anni nel 1994. Rowley ha sposato lo scultore di Brooklyn William Keenan Jr., dal quale ha avuto una figlia, Kit Clementine Keenan (nata nel 1999) e il figlio Gigi Clementine Powers (nato nel 2005).

Il Council of Fashion Designers of America ha premiato Rowley con un Perry Ellis Award for New Fashion Talent nel 1994.

2002, dopo un lancio fortunatissimo in Giappone, in primavera presenta negli Stati Uniti la propria collezione di cosmetici che anticipa un programma di distribuzione su scala mondiale.

La designer ha anche creato una linea di accessori per la casa chiamata Swell, basata su una serie di libri che ha scritto insieme all’amica Ilene Rosenzweig, che ha debuttato a Target nel 2003.

Dopo che Rowley e Keenan Jr. hanno divorziato, ha sposato William “Bill” Powers, un mercante d’arte, scrittore e proprietario della Half Gallery nell’Upper East Side di Manhattan, nel 2005, a casa del fotografo Pietro Barba.

Nel 2011 Rowley ha presentato la collezione Mr. Powers, una collezione limitata linea maschile che prende il nome da suo marito Bill Powers.

Nel 2012, Rowley ha ricevuto il premio Legend of Fashion della School of the Art Institute of Chicago, insieme a suo marito Bill Powers.

Nel 2015, Rowley ha vinto il premio Designer of the Year al 37° Annual American Apparel and Footwear Association American Image Awards.

È anche un’autrice di best seller ed è apparsa in numerosi programmi televisivi.

Rowley è apparso come giudice nei programmi televisivi di realtà 24 Hour CatwalkAmerica’s Next Top ModelProject Runway e Design Star. La serie TV Return to Amish sulla rete TLC dove segue l’ex Amish, modella e stilista, Kate Stoltzfus mentre fa tirocinio presso l’azienda di design di Rowley.

Kit Keenan ha rilasciato la sua linea di abbigliamento nel 2018, intitolata KIT.

Nel 2019, Cynthia e Kit hanno creato insieme un podcast chiamato Ageless.

Nel 2021, Kit ha partecipato a The Bachelordove alludeva ad avere una madre famosa.

aggiornato al 10 giugno 2022
Autore: Lynda Di Natale e Paola Moretti
Fonte: wikipedia.org, web