Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2020: Lori Nelson, pseudonimo di Dixie Kay Nelson, attrice statunitense attiva in cinema e televisione. Nelson frequentò Tab HunterSposò prima il compositore Johnny Mann e poi l’ufficiale di polizia Joseph J. Reiner. (n. 1933)

2019: Carlo Delle Piane, attore italiano. Attore unico, inconfondibile, enigmatico. Nel corso della sua carriera ha lavorato con alcuni dei più importanti attori e registi come Totò, Eduardo De Filippo, Alberto Sordi, Roman Polański, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Steno, Mario Monicelli, Sergio Corbucci, Aldo Fabrizi e Pupi Avati. (n. 1936)

2010: Doorn Van Steyn. Era un’attrice. E’ stata la prima moglie di Roger Moore.  (n. 1922)

2005: Brock Peters, nato George Fisher, è stato un attore statunitense.   (n. 1927)

1995: Adele Simpson, è stata una stilista americana con una carriera di successo durata quasi cinque decenni. (n. 1903)

1962: Hoot Gibson,  pseudonimo di Edmund Richard Gibson, è stato un attore, regista e produttore cinematografico statunitense, uno dei nomi più noti del cinema western muto. (n. 1892)

1960: Oscar Hammerstein II, Oscar Greeley Clendenning Hammerstein, scrittore, paroliere e librettista statunitense, drammaturgo, impresario, produttore e regista teatrale di musical per almeno quarant’anni in collaborazione con molti dei maggiori compositori di tale genere dell’epoca. Scrisse i testi di circa 850 canzoni, di cui una trentina divennero molto famose. Hammerstein scrisse sempre i testi ed i libretti nel corso delle sue innumerevoli collaborazioni, ma la sua collaborazione più importante fu quella con Richard Rodgers.  (n. 1895)

Rodolfo_Valentino_perfettamente_chic_1.jpg1926: Rodolfo Valentino, o Rudolph Valentino, o semplicemente Rudy, pseudonimo di Rodolfo Pietro Filiberto Raffaello Guglielmi, (poi di Valentina D’Antonguella) è stato un attore e ballerino italiano naturalizzato statunitense. Fu uno dei più grandi divi del cinema muto della sua epoca, noto anche per esser stato il sex symbol di quegli anni, tanto che gli fu dato l’appellativo di “Latin Lover“. (n. 1895)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web