Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2018: Marin Mazzie, Marin Joy Mazzie, è stata un’attrice e cantante statunitense, nota soprattutto come interprete di musical a Broadway e nel West End. (n. 1960)Marin_Mazzie_perfettamente_chic.jpg

2017: Frank Vincent, Frank Vincent Gattuso, è stato un attore statunitense, di origini italiane. (n. 1937)Frank_Vincent_perfettamente_chic.jpg

2004: Giuni Russo, nome d’arte di Giuseppa Romeo, cantautrice italiana.  (n. 1951)

Dorothy_McGuire_perfettamente_chic.jpg2001: Dorothy McGuire, Dorothy Hackett McGuire, era un’attrice americana. (n. 1916)

Philip_Ober_perfettamente_chic.jpg1982: Philip Ober, attore statunitense, comparve spesso in ruoli di uomo tutto di un pezzo alle prese con situazioni farsesche. (n. 1902)

1973: Betty Field, è stata un’attrice cinematografica, teatrale e televisiva statunitense. (n. 1913)Betty_Field_perfettamente_chic.jpg

1969: Nataniela De Micheli, attrice teatrale e personaggio televisivo italiana.(n. 1934)Nataniela_De_Micheli_perfettamente_chic.jpg

1968: George Hoyningen-Huene, fotografo di moda russo. George_Hoyningen-Huene_perfettamente_chic(n. 1900)

1959: Adrian, Adrian Adolph Greenberg, è stato un costumista statunitense; considerato il più celebre dei costumisti cinematografici, in diverse occasioni ha influenzato la moda contemporanea.  Aveva sposato l’attrice Janet Gaynor, in un tacito accordo per nascondere l’omosessualità di entrambi. (n. 1903)

1959: Diomira Jacobini, attrice italiana. Sorella di Maria.  (n. 1899)

Paul_Wegener_perfettamente_chic.jpg1948: Paul Wegener, è stato un attore, regista e sceneggiatore tedesco. Era sposato con l’attrice ceca Lyda Salmonova, sua partner in numerosi film. (n. 1874)

1929: Minnie Marx, nata Miene Schönberg, manager tedesca naturalizzata statunitense. Era la madre dei fratelli Marx, gruppo comico di vaudeville. Era anche la sorella del comico Al Shean, star del vaudeville. Suo padre era un ventriloquo, mentre sua madre era un’arpista yodel. 1884 Minnie sposò Samuel “Frenchie” Marx, dal quale ebbe sei figli: Manfred nel 1886 (morto all’età di sette mesi), Leonard (Chico) nel 1887, Adolph, che cambiò poi il proprio nome in Arthur (Harpo), nel 1888, Julius Henry (Groucho) nel 1890, Milton (Gummo) nel 1897 e Herbert (Zeppo) nel 1901. Durante il periodo in cui lavorò per lanciare i suoi figli nel mondo dello spettacolo, prese il nome di Minnie Palmer, in modo che gli impresari teatrali non sapessero che l’agente che rappresentava i fratelli Marx era la loro madre. Le biografie e le testimonianze scritte lasciate dai figli confermano che Minnie fu la forza trainante e la vera artefice dell’affermazione dei fratelli Marx, l’unica persona in grado di promuoverne il talento artistico e di trattare con le compagnie teatrali per i loro ingaggi. In omaggio a lei, tutte le nipoti vennero battezzate con nomi inizianti con la lettera ‘M’. Suonatrice di arpa come sua madre e suo figlio Harpo, Minnie visse abbastanza per vedere i suoi figli affermarsi come stelle del cinema. (n.1865)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web