Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2021: Tawny Kitaen, pseudonimo di Julie Kitaen, modella e attrice statunitense. Fu una delle più famose top model degli anni ottanta. ll film più celebre in cui recitò è Bachelor Party – Addio al celibato. Partecipò inoltre a numerose serie televisive statunitensi. Ebbe relazioni con vari esponenti della scena musicale degli anni ottanta, tra cui il chitarrista Robbin Crosby durante e dopo il liceo. Si sono trasferiti insieme da adolescenti. Kitaen ha avuto una relazione lunga un anno con OJ Simpson mentre era sposato con Nicole Brown Simpson. In seguito il cantante David Coverdale, con cui fu anche sposata dal 1989 al 1991. Nel 2002 fu arrestata per abusi fisici e percosse nei confronti del secondo marito, sposato dal 1997 al 2002 e dal quale ha avuto due figlie Wynter e Raine, il lanciatore della squadra di baseball dei Cleveland Indians (MLB) Chuck Finley. Kitaen è morta nella sua casa all’età di 59 anni. La causa ufficiale della morte di Kitaen era la cardiomiopatia dilatativa, un tipo comune di malattia cardiaca. (n. 1961)

2020: Bob Krieger, fotografo e scultore italiano. Il padre era un nobile prussiano ebreo che usava comunicare in lingua inglese, mentre la madre, siciliana che usava comunicare in lingua francese, era pronipote di Giuseppe Cammarano, pittore. A 23 anni incontrò in Egitto un fotografo tedesco che gli propose di divenire il suo assistente per fotografare le piramidi al Cairo. Fece un buon lavoro, al punto che il fotografo lo portò con sé come assistente fisso a Stoccarda, alla rivista di moda Elegante Welt. Nel 1967 andò a trovarlo sua zia Sara Krieger, nota come Nelly Krieger, modista di lusso a Milano, la quale, visto il suo modesto stipendio, gli consigliò di mettersi in proprio come fotografo. Sua zia fu il suo primo soggetto. Krieger si trasferì quindi a Milano, dove iniziò la sua carriera di fotografo. In pochi anni si affermò professionalmente lavorando soprattutto nel mondo della moda e collaborando con alcune tra le più importanti griffe a livello internazionale, tra cui Armani, Valentino e Versace. Il suo talento emerse soprattutto nell’arte del ritratto fotografico. Nel corso della sua lunga carriera fotografò i volti più noti dell’industria,  della politica,  dello spettacolo,  della cultura, della moda e dello sport. Fu il ritrattista ufficiale di Gianni Agnelli negli ultimi 10 anni della sua vita. Fu corrispondente del New York Times Magazine per 8 anni, e collaborò per anni con testate internazionali quali VogueEsquire e Harper’s Bazaar, e le sue foto sono comparse tre volte sulla copertina di Time Magazine. Dal 1970 al 1975 fu Art Director di Bazaar Italia. Negli ultimi anni Krieger estese la sua produzione all’arte contemporanea. Le sue opere sono state esposte in diverse mostre in Italia e all’estero. (n. 1936)

2018: Ermanno Olmi, regista, sceneggiatore e scrittore italiano. (n. 1931)Ermanno_Olmi_perfettamente_chic.jpg

2017: Cristiano Censi, attore italiano. Cristiano_Censi_perfettamente_chic
Tony_Genaro_perfettamente_chic Dedica gli ultimi anni della sua vita all’insegnamento della recitazione e alla pittura. (n. 1934)

2014: Tony Genaro, attore statunitense, famoso caratterista statunitense. (n. 1942)Aubrey_Woods_perfettamente_chic

2013: Aubrey Woods, attore e cantante britannico.  (n. 1928)

2011: Gunter Sachs, Fritz Gunter Sachs, fotografo, imprenditore e astrologo tedesco.  (n. 1932)

2010: Adele Mara, attrice statunitense. (n. 1923)Adele_Mara_perfettamente_chic.jpg

2007: Isabella Blow, è stata un’editrice britannica. Isabella_Blow_perfettamente_chic(n. 1958)

2001: Vicki Lester, attrice e modella statunitense. (n. 1915)Vicki_Lester_perfettamente_chic.jpg

2000: Douglas Fairbanks Jr., attore statunitense.  (n. 1909)Douglas_Fairbanks Jr._perfettamente_chic.jpg

1993: Mary Philbin, attrice statunitense, fu per breve tempo una stella all’epoca del cinema muto. (n. 1902)Mary_Philbin_perfettamente_chic.jpg

1990: Elizeth Cardoso, Elizeth Moreira Cardoso, Elizeth_Cardoso_perfettamente_chictalora conosciuta anche come Elizete Cardoso, cantante e attrice brasiliana. (n. 1920)

1985: Dawn Addams, attrice britannica. Interprete ricca di fascino, la Addams fu una delle più popolari attrici inglesi degli anni cinquanta. (n. 1930)Dawn_Addams_perfettamente_chic

Alan_Baxter_perfettamente_chic1976: Alan Baxter, attore statunitense.  (n. 1908)

1976: Jeanne Toussaint, è stata una gioielliera e stilista francese di origine belga che ha esercitato una notevole influenza sul design di gioielli dopo che Louis Cartier l’ha nominata direttore della gioielleria nel 1933. È ricordata in particolare per i suoi modelli di pantera apparsi per la prima volta come un decoro per un orologio Cartier nel 1914 e divenne il tema di diverse creazioni per la duchessa di Windsor, tra cui un bracciale in onice nel 1952. Toussaint si specializzò anche in creazioni ispirate ai gioielli dei Moghul e dei Maharaja. Insieme alla sorella maggiore Charlotte, è cresciuta in una famiglia di merlettaie che l’ha resa consapevole della moda e dello stile sin dalla giovane età. Dopo la morte del padre mentre lei era ancora una bambina, sua madre si innamorò di un tedesco che divenne membro della famiglia, contribuì all’attività ma abusò delle due figlie. Entrambi decisero di lasciare la casa, Charlotte si trasferì a Parigi mentre Jeanne, che ora ha 15 anni, chiese la protezione di Pierre de Quinsonas, un aristocratico francese che si era trasferito a Bruxelles per sfuggire al servizio militare. Sperando di sposarla, la portò a Parigi ma la sua famiglia rifiutò il permesso. Tuttavia, le trovò un appartamento nel centro della città, presentandola alla società francese. Presto conobbe Coco Chanel, l’illustratore George Barbiere, soprattutto, Louis Cartier. Negli anni ’20, aveva disegnato con successo borse alla moda per personaggi ricchi dell’alta società, tra cui Marjorie Merriweather Post e Daisy Fellowes. Iniziò un’amicizia con il barone Pierre Hély d’Oissel, un ricco uomo d’affari che alla fine sposò nel 1954. Dopo essere stato promosso per la prima volta a capo del dipartimento argenti di Cartier nel 1918, nel 1933 Louis le ha conferito la piena responsabilità del design artistico, area che fino ad allora aveva diretto lui stesso. Prima donna nel settore della gioielleria con un mandato così importante, continuò a ricoprire l’incarico durante la seconda guerra mondiale mentre Cartier si trasferì negli Stati Uniti dove morì nel 1942. Sebbene Louis avesse una profonda relazione romantica con Jeanne, non poteva sposarla a causa del suo background familiare. Toussaint è ricordata per la sua lunga associazione con le pantere, vivendo in un appartamento pieno di pelli di pantera e indossando un cappotto scintillante fatto di pelliccia di pantera. Cartier la chiamava affettuosamente “Ma petite panthère“. L’associazione si estese ai suoi modelli, iniziando con un orologio da polso nel 1914 e ispirando i suoi gioielli e accessori. Negli anni ’40, Toussaint passò dal suo precedente coinvolgimento con l’Art Déco a un’opera scultorea tridimensionale, concentrandosi spesso su pantere incastonate con diamanti, smeraldi e onice. Dal 1948 ne creò molti appositamente per la duchessa di Windsor. Ciò ha portato a un più ampio interesse in Europa e Nord America per anelli, orecchini e ciondoli ispirati alla pantera. Ha anche creato opere basate su libellule, coccinelle, uccelli del paradiso, leoni e tigri e un’imponente spilla di fenicottero, commissionata dal duca di Windsor per sua moglie nel 1940. In riconoscimento del suo contributo alla gioielleria e al design, le fu conferita la Gran Croce della Legion d’Onore nel 1955. Jeanne Toussaint si ritirò da Cartier nel 1970. (n. 1887)Maxine_Doyle_perfettamente_chic

1973: Maxine Doyle, attrice e cantante statunitense.  (n. 1912)Judith_Evelyn_perfettamente_chic

1967: Judith Evelyn, pseudonimo di Evelyn Morris, attrice statunitense. (n. 1909)

1962: Jimmy Conlin, è stato un attore statunitense che apparve in quasi 150 film nei trentadue anni della sua carriera. (n. 1884)Sheldon_Lewis_perfettamente_chic

1958: Sheldon Lewis, attore statunitense. Attore del cinema muto. (n. 1868)Alberto_Collo_perfettamente_chic

1955: Alberto Collo, attore italiano. (n. 1883)Warner_Baxter_perfettamente_chic

1951: Warner Baxter, Warner Leroy Baxter, attore e cantante statunitense.  (n. 1889)

1943: Wade Boteler, attore e sceneggiatore statunitense che apparve in oltre quattrocento film tra il 1919 e il 1943. (n. 1888)Wade_Boteler_perfettamente_chic

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web