Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

David Yurman Inc. è una casa di gioielli statunitense fondata nel 1980 con sede a New York. Ci sono 28 boutique David Yurman in 10 stati degli Stati Uniti, e 4 boutique all’estero tra cui una a Hong Kong.

David Yurman Enterprises LLC è una società di gioielli e orologi di lusso fondata da David Yurman, uno scultore, e dalla moglie Sybil Kleinrock, una pittrice, entrambi nati nel 1942 a New York City, basata sulla passione per l’arte e il design. Quando hanno iniziato a collaborare, la coppia Yurman, era loro intenzione non era quella di avviare un’attività, ma di realizzare oggetti dal design accattivante da indossare.

David Yurman è cresciuto nel Bronx, un distretto di New York City. All’età di 15 anni conobbe un saldatore e scultore cubano di nome Ernesto Gonzalez, che gli insegnò le tecniche di saldatura. Dopo un anno alla New York University, Yurman lasciò il college e trascorse i successivi cinque anni facendo l’autostop tra il Greenwich Village di New York, Venice, California e Big Sur, partecipando ai movimenti culturali Beatnik e San Francisco Renaissance. All’inizio degli anni ’60, Yurman fece per diversi anni un apprendistato presso lo scultore modernista Jacques Lipchitz. Ha anche fondato il suo studio nel Greenwich Village. Qui lavorò per vari scultori, tra cui Theodore Roszak e Edward Meshekoff, realizzando opere pubbliche su larga scala. Al Lincoln Center, Yurman ha contribuito a creare le ringhiere del lungomare del David H. Koch Theatre, progettato da Phillip Johnson. Lavorò anche alla scultura dell’aquila commissionata per la Corte del Commercio Internazionale di James L. Watson a New York City. Alla fine degli anni ’60, Yurman divenne il capo bottega dello scultore Hans Van de Bovenkamp. Fu in questo studio che Yurman incontrò la pittrice Sybil Kleinrock, sua futura moglie e socia in affari.

Era il settembre del 1969. Tie-dye e pantaloni a zampa erano di gran moda, ma Sybil aveva il suo stile distinto. David, caposquadra dello studio di scultura di Hans Van de Bovenkamp nel Greenwich Village, ricorda di aver visto Sybil per la prima volta quando ha fatto domanda per un lavoro lì. Aveva capelli neri e selvaggi e indossava colorati poncho peruviani, sia come top che come gonna.

Ero semplicemente colpito“, ricorda David. Fece una tripla ripresa mentre Sybil attraversava a grandi passi il loft, i suoi stivali neri con i lacci rossi e i campanelli che tintinnavano a ogni passo.

Dieci anni dopo il loro primo incontro, David e Sybil si sposarono.

All’inizio degli anni ’70, Yurman e Kleinrock si trasferirono a Carmel, nello stato di New York. Qui formarono una società chiamata Putnam Art Works specializzata in gioielli scultorei. Per tutto il decennio successivo hanno esposto i loro gioielli, sculture e dipinti in varie gallerie e fiere dell’artigianato. Divennero figure chiave nel movimento artigianale americano. Attraverso Putnam Art Works, gli Yurman hanno appreso il mercato dell’artigianato raffinato e della gioielleria artigianale. Si sono sposati nel 1979 e un anno dopo hanno fondato la società David Yurman, con Sybil Yurman in qualità di co-creatrice e collaboratrice in tutti gli aspetti dell’attività. Il loro figlio, Evan Yurman, è nato il 31 gennaio 1982.

Nel 1977, Yurman è stato scelto come uno dei dodici gioiellieri per esporre alla prima New Designer Gallery al Retail Jewelers of America Show (RJA) a New York City. Questa mostra è vista come un momento cruciale per la connessione tra artigiani tradizionali e merchandiser affermati. Durante gli anni ’80 e ’90, l’azienda David Yurman è stata in prima linea nella categoria emergente dei gioielli firmati americani.

Nel 1982, Yurman disegnò quello che divenne il suo pezzo distintivo, il braccialetto a trecce: un’elica attorcigliata ornata di pietre preziose sui cappucci terminali. Ha chiamato il braccialetto e i relativi modelli “Renaissance” ed è diventata una delle sue collezioni più durature. Creato attraverso un processo innovativo sperimentato da Yurman, il motivo della catena è stato premiato con due rari marchi di design negli Stati Uniti poiché il suo design era immediatamente riconoscibile. Il suo design del cavo si è evoluto fino a diventare il filo che collega tutte le sue collezioni.

Yurman realizza collezioni in argento sterling e oro ed è particolarmente apprezzato per i suoi design in metallo misto. Molti pezzi hanno pavé di diamanti, in particolare, è stato il primo grande gioielliere a incastonare diamanti in argento. Chiama questa categoria Silver Ice, dove ha spostato l’uso lussuoso del diamante in un evento più quotidiano. Yurman è anche noto per i tagli delle pietre fantasiosi, in particolare il taglio a cuscino per la collezione Albion. La divisione maschile, unica nel settore, è nota per la presenza di materiali non tradizionali come titanio, fibra di carbonio e meteorite.

Nel 2000, David e Sybil Yurman hanno collaborato con l’agenzia pubblicitaria David Lipman e il fotografo Peter Lindbergh per la loro prima campagna pubblicitaria. È stato girato a St. Barts con l’attrice e modella Amber Valletta come volto del marchio. Era una campagna di Lifestyle, che comunicava che i gioielli potevano essere un’esperienza emotiva per chi li indossava. Negli anni successivi, molte modelle e attrici di spicco come Kate Moss, Naomi Campbell, Naomi Watts, Gisele Bündchen, Joan Smalls, Taylor Hill e Natalia Vodianova sono apparsi anche nelle campagne pubblicitarie di David Yurman.

Gli Yurman hanno formalizzato un impegno permanente per cause di beneficenza istituendo la David & Sybil Yurman Humanitarian and Arts Foundation nel 2001. La fondazione presenta i David Yurman Angel Awards a individui che sostengono enti di beneficenza e arti attraverso le loro donazioni e il volontariato. La fondazione fornisce anche supporto per una serie di iniziative di beneficenza. David Yurman ha anche creato una spilla per il Silver Shield Foundation a beneficio delle famiglie dei vigili del fuoco e dei poliziotti di New York City.

Nel 2003, il loro figlio, Evan Yurman, è entrato a far parte dell’azienda. Nel 2004 Evan è diventato Design Director delle Collezioni Uomo e Orologi. Nel 2009 ha lanciato una collezione esclusiva di alta gioielleria e ha iniziato a supervisionare la Wedding Collection dell’azienda, lanciata nel 2006, traendo ispirazione da trame naturali, antichità e materiali all’avanguardia.

Trentacinque anni dopo, David disegnò l’anello DY Crossover per Sybil come metafora dei loro decenni di collaborazione creativa. Con fasce intrecciate che reggono un diamante, rappresentava l’unità ed è diventato il primo design della David Yurman Wedding Collection.

Oggi Evan collabora con David e Sybil su ogni aspetto dell’attività.

Nel 2017 Rizzoli ha pubblicato David Yurman Cable, il primo libro del brand. La monografia esplora il cavo come forma archetipica e l’uso artistico di Yurman come sua firma attraverso saggi di Paul Greenhalgh, William Norwich e Carine Roitfeld, e una prefazione di Sybil e David Yurman.

Nel gennaio 2019, il tribunale distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York ha emesso una sentenza di contumacia a favore di Yurman. Gli imputati gestivano una rete di siti web che violavano i marchi dell’azienda, vendendo prodotti contraffatti di David Yurman.

aggiornato al 30 maggio 2022
Autore: Lynda Di Natale e Paola Moretti
Fonte: davidyurman.com, .wikipedia.org, web