Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rochas_perfettamente_chic_Marcel_Louis_Jules_RochasMarcel Louis Jules Rochas è stato uno stilista e profumiere francese, fondatore della maison Rochas. Marcel Rochas, il primo designer, che ha realizzato cappotti e gonne a 2/3 lunghezze con tasche.

Marcel Louis Jules Rochas nasce il 24 febbraio del 1902 a Parigi. Sposa, nel 1924, Yvonne Paulette Isabelle Coutanceau. Marcel Rochas, insieme alla moglie, fonda la propria casa di moda nel 1925 presso Place Beauvau, a Parigi, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale. Nel 1929 sposa Teresa Marie Sarah Cassin, divorziando nel luglio 1942. Nel 1931 trasferì la sua casa di moda al numero 12 della Avenue Matignon.Rochas_perfettamente_chic_Mae_West

L’influenza e l’incoraggiamento di artisti come Jean Cocteau, Christian Berard e Paul Poiret, così come il rapido successo conquistato nello star system, consacrarono ben presto Rochas nell’olimpo delle più importanti maison francesi.

Il successo è immediato e molto rapido. Lo stile Rochas piaceva alle dive, desiderose di seduzione e raffinatezza. Il tono classico è adornato da piccole follie che, all’epoca, suscitavano sensazioni, femminilità e soddisfano le aspettative delle donne. Una femminilità che di certo non era fanciullesca: la guêpière, in particolare quello che crea per Mae West in pizzo nero, l’abito a sirena o il tulle sapientemente dosato, segnano le sfilate di Marcel: visionario stilista di moda.

La più diretta manifestazione del lavoro di Rochas sulla silhouette femminile, fu l’invenzione della guêpière nei primi anni ’40. Da capo intimo funzionale, correttivo del corpo, negli anni assunse una funzione sempre più squisitamente estetica e sensuale, in alcuni casi diventando il capo icona di fenomeni stilistici.Rochas_perfettamente_chic_Marie-Rose_Lebigot_1948_GuêpiereLa breve attività stilistica di Rochas, morto a 53 anni, non si esaurì in questa scoperta: a lui si attribuiscono numerose intuizioni e innovativi sviluppi creativi quali l’introduzione del pantalone dal taglio maschile nel guardaroba femminile, le tasche nella camicia, particolari e sofisticate fantasie e trame suggerite da contaminazioni artistiche.

Marcel Rochas, ha realizzato i costumi di diversi film francesi, tra cui Falbalas (1944) e Seul dans la nuit (1945). Ha creato inoltre molti profumi ancora oggi in commercio come Femme e Eau de Rochas.Rochas_perfettamente_chic_Hélène

Dopo due matrimoni interrotti, a novembre del 1942 Marcel, sposò la giovane Nelly Paulette Jeanne Brignolle chiamata Hélène. Rappresenta per lui tutto ciò che una donna dovrebbe essere e diventa la sua musa ispiratrice. Come regalo di nozze, crea, in collaborazione con il famoso naso di Edmond Roudnitska, il profumo che lo collocherà tra i più grandi: “Femme” di Rochas. La bottiglia immaginata e realizzata dall’orafo e vetraio francese René Lalique assume le curve sensuali femminili e il profumo è un richiamo alla seduzione.Rochas_perfettamente_chic_femme

Nel 1944, Marcel Rochas, ha fondato Parfums Rochas in collaborazione con Albert Gosset. Rochas riuscì a farsi una fama internazionale vestendo alcune dive di Hollywood nel periodo tra le due guerre.

La casa di profumi Rochas invece viene trasferita al suo antico palazzo di rue François-Ier, che continua ad esistere sotto la presidenza di Hélène Rochas.

Hélène Rochas, all’anagrafe Nelly Brignole e nata a Montauban-de-Picardie nel 1927,  è stata un’imprenditrice ed ex modella francese, direttrice ed amministratrice delegata dell’azienda di profumiera Rochas, rilevata dal marito dal 1955 al 1971. Rochas_perfettamente_chic_familyDa giovane aveva studiato danza e recitazione. All’età di diciassette anni conobbe il futuro marito Marcel più grande di lei di venticinque anni. Si sposano nel novembre del 1942. Fu proprio in suo onore che Marcel Rochas fece realizzare il celebre profumo Femme dal “naso” Edmond Roudnitska. La coppia ebbe due figli: Sophie e François, che in seguito hanno fondato la discoteca L’Élysée Matignon.

 La casa di moda verrà chiusa nel 1953. Marcel Rochas morì due anni dopo nel 1955 all’età di 53 anni. Con la morte prematura del suo fondatore, la maison francese, sotto la presidenza della moglie Hélène, subì una fisiologica dispersione stilistica e non attuò una tempestiva e vincente strategia nel competitivo panorama delle grandi griffe. Nonostante questo, l’azienda riuscì a sopravvivere.Rochas_perfettamente_chic_Helene_Rochas

Nel 1955, alla morte del marito, Helene Rochas, a soli 28 anni, rilevò il marchio Rochas, e fu citata come “la più giovane manager di Francia“. Hélène rilevò il business dei profumi che li rilanciò, con gran successo, a livello internazionale come Madame Rochas (1960),  Eau de Rochas (1970) e Audace (1972). Nel 1958, Hélène Rochas si risposò con l’ex combattente della resistenza e il produttore teatrale André Bernheim. Si separarono nel 1965. Fu spesso considerata icona della moda e dell’eleganza. Rochas_perfettamente_chic_Andy_WarholFu anche molto celebre per le sontuose feste organizzate. Donna di grande bellezza, più volte eletta tra le donne più eleganti del mondo, sarà amica di grandi couturier e di molti artisti. Andy Warhol le dedicò un ritratto nel 1975. 

Hélène vendette Rochas nel 1975 alla casa farmaceutica Roussel-Uclaf. Quando il laboratorio farmaceutico vende l’azienda al gruppo cosmetico tedesco Wella, Hélène si unisce nuovamente al comitato di creazione dell’azienda, sviluppando cosmetici e accessori (Les Signes de Rochas) e lavora in particolare come stilista per il mercato giapponese, in cui il marchio diviene anche prêt-à-porter insieme all’haute couture. In occasione di un nuovo cambio di azionisti, viene richiamata per diventare consulente di gruppo dal 1984 al 1989. Si ritirò dalla scena pubblica, pochi anni prima della sua morte avvenuta all’età di ottantaquattro anni.

Ispirato alla libertà delle donne parigine, alla follia dei suoi amici artisti e alla sua epoca, Marcel Rochas non ha inventato un modello unico, ma negli anni e nei decenni ha creato una visione unica della femminilità. Uno stile di femminilità che è comodo, piacevole da indossare e sontuoso da vedere. Vera femminilità che le donne amano, femminilità che le rende belle. Che la femminilità stia in un abito da tennis elegante e casual (1929) o in un tubino nero con rifiniture grafiche bianche (1931); in una figura egiziana con spalle larghe, fianchi stretti e vita alta (1932), o un vestito cosparso di uccelli (1934). Potrebbe anche essere in uno splendido abito in stile zingaro realizzato in mussola multicolore o in una inimitabile versione a sirena (1946).E sempre sostenuto dagli essenziali valori di Rochas: uno spirito audace, gioia di vivere ed eleganza.

Peter O’Brien, nel 1989, è stato nominato direttore creativo di Rochas, dove è rimasto per 12 anni, progettando abbigliamento e accessori da donna e supervisionando abbigliamento da uomo, profumi e licenze.Rochas_perfettamente_chic_Peter_O_BrienLa casa Rochas, ora appartiene al gruppo Procter & Gamble, che possiede anche il marchio Escada.Rochas_perfettamente_chic__femme Il marchio Rochas è, ancora, principalmente conosciuto per il profumo Femme. Profumo presentato in una lussuosa anfora di cristallo Lalique con una scatola di pizzo Chantilly nera e satinata.

Rochas ottiene particolare riconoscibilità nel mondo della moda, quando viene assunto Olivier Theyskens come direttore creativo nel 2002. Theyskens, nei suoi primi mesi, ha creato una “entirely new silhouette for the house“. Rochas_perfettamente_chic_Olivier_Theyskens_Rochas_perfettamente_chic_Olivier_Theyskens_madonnaOlivier, negli anni 90 riportò la griffe sotto i riflettori del sistema moda, grazie anche ad un abito indossato da Madonna per la cerimonia degli Oscar nel 1998 che contribuì a ridare valore nuovamente al marchio Marcel Rochas.

La sua prima collezione completa, per l’autunno 2003, è stata elogiata da style.com come “ravishing” e “nothing short of magnificent“.

Nel corso degli anni, il marchio Rochas ha vestito clienti celebri come Nicole Kidman, Jennifer Aniston, Kirsten Dunst, Kate Bosworth, Jennifer Lopez, Rachel Weisz, e Sarah Jessica Parker. Nel 2006, il Council of Fashion Designers of America ha premiato Theyskens con il prestigioso International Award. Tuttavia, l’attenzione di Theyskens sulla “demicouture” (pezzi speciali troppo costosi per la produzione in serie, ma che potrebbero non soddisfare le rigorose regole di alta moda in materia di cuciture a mano e numero di accessori) è stato messo in discussione dagli addetti ai lavori come una valida strategia aziendale. suoi abiti, alcuni dei quali erano valutati al rialzo di $ 20.000, erano spesso fuori portata per tutti tranne che per i più clienti benestanti. Theyskens ha adottato un approccio più puro alla moda e non ha fatto affidamento (come molte case di moda) sulle vendite di accessori e sulle linee gemelle più economiche per un flusso costante di entrate. Nel luglio 2006, Procter & Gamble annuncia l’interruzione della divisione moda Rochas, scioccando molti nel settore della moda. Nel 2008 viene data notizia che la casa di moda riapre. Rochas è sotto la guida di Marco Zanini, stilista milanese, la cui formazione vede un passaggio decisivo in Versace e in Dolce&Gabbana.Rochas_perfettamente_chic_Marco_ZaniniLo stilista Miki Zanini disegna le collezioni Rochas, cambiando radicalmente l’estetica proposta da Theyskens. Zanini presenta la sua prima collezione durante la settimana della moda di Parigi nel febbraio 2009.

2013, Zanini lascia la maison Rochas dopo cinque anni, per assumere il ruolo di direttore creativo presso la maison Schiaparelli, sostituito da Alessandro Dell’Acqua.Rochas_perfettamente_chic_Alessandro_Dell'AcquaIl gruppo Interparfums acquisita la maison Rochas nel 2015. La linea maschile viene gestita in licenza da Onward Luxury Group, così come il prêt-à-porter femminile, guidato da Alessandro Dell’Acqua.

Il 1 ° ottobre 2015, Interparfums ha celebrato i 90 anni di moda attraverso una mostra con 40 look d’autore, da Marcel Rochas a Peter O’Brien, Olivier Theyskens, Marco Zanini e Alessandro Dell’Acqua. L’evento è stata l’occasione perfetta per presentare le varie collezioni di fragranze del marchio. La fragranza Femme celebra il suo 60 ° anniversario, mentre l’iconica Eau de Rochas celebra anche 45 anni di successi. La mostra ha presentato elementi visivi dagli archivi Rochas, per offrire ai visitatori uno spaccato del patrimonio Rochas, dal 1925 ad oggi.

Nel 2017 Rochas ha fatto la sua prima incursione nell’abbigliamento maschile. Rochas_perfettamente_chic_Béatrice_FerranA gennaio, la prima etichetta orientata all’abbigliamento femminile ha presentato la sua prima collezione uomo, creata dalla designer francese Béatrice Ferran.

Ferran si è separata dalla casa nel novembre 2017. Nel 2018 Federico Curradi è stato nominato direttore creativo della moda uomo di Rochas.Rochas_perfettamente_chic_Federico_CurradiCurradi rilancia l’abbigliamento maschile Rochas, che prima di Ferran era stato sottoposto a una pausa di 22 anni. Interparfums annuncia di aver siglato una licenza con la consociata italiana della giapponese Onward Holding Co. Ltd, che già alla fine del 2017 produceva abiti da donna Rochas con il direttore creativo Alessandro Dell’Acqua.Rochas_perfettamente_chic_occhiali_pipistrello

La collezione Autunno/Inverno 2020/2021 Rochas by Alessandro Dell’Acqua mostra un’eleganza senza tempo, lontana dal concetto “usa e getta”. Eleganti soprabiti, vestiti di lurex, camicie ricamate con cristalli, gonne ricche di frange o a pieghe. La collezione è un vero omaggio a Hélène Rochas, infatti in passerella sono presenti gli occhiali  a forma di pipistrello, i preferiti della stilista.

Curradi, ex capo dello styling maschile di Ermanno Scervino e successivamente capo delle collezioni maschili di Roberto Cavalli, ha lanciato il suo marchio nel gennaio 2016 a Pitti Uomo. Lo stilista, che vive nella campagna fiorentina, è anche direttore creativo dello specialista di capispalla Peuterey.

Il nuovo uomo Rochas resta parigino nell’anima, ma è il suo lato bohémien e più delicato che viene messo in luce per l’autunno/inverno 2019-20, con un’impercettibile influenza italiana che trae ispirazione da alcuni artisti, come Amedeo Modigliani o Constantin Brancusi, che passavo ore a creare nei loro atelier o a passeggiare nella capitale francese per captare sensazioni e nuovi stimoli.

it.fashionnetwork.com

La collezione Autunno-Inverno 2020 celebra il look parisienne: Rochas Homme by Curradi presenta una rivisitazione dell’abbigliamento dei poeti maledetti. Stivaletti Chelsea, cappelli fedora, realizzati per Rochas da Nick Fouquet, tonalità dark, ad eccezione del rosa spento e del cammello, camicie in sera e maglie dalle stampe che ricordano le pareti di un palazzo parigino.

Dopo sei anni come Direttore Creativo, Alessandro dell’Acqua lascia Rochas. La notizia arriva proprio in occasione della Parigi Fashion Week, dopo la sfilata autunno/inverno 2020/2021. Con l’addio a Rochas, Dell’Acqua ora potrà dedicarsi esclusivamente al suo brand N°21 lanciato nel 2010.

aggiornato al 26 marzo 2020
Autore: Lynda Di Natale
Fonte: rochas.com, wikipedia.org, web
Pubblicità