Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Christian Louboutin è uno dei più famosi stilisti-calzaturieri francesi. È uno degli stilisti più esclusivi e ambiti del mondo dell’alta moda. Dichiaratamente specializzato in calzature, le sue scarpe gioiello, dalla suola rosso scarlatta, fanno notizia in tutto il mondo e in tutti i mondi, in particolar modo quello dell’élite, dello star system, della nobiltà, del fetish e del burlesque, oltre a quello dell’high fashion e del glamour.Louboutin_perfettamente_chic_Christian_LouboutinNato a Parigi nel 1963, figlio di Roger, un ebanista, e di Irene, una casalinga, entrambi francesi, della Bretagna. Christian cresce con la madre e tre sorelle, a stretto contatto con quell’universo femminile che imparerà a interpretare. Louboutin fu espulso tre volte da scuola e poi decise di fuggire da casa all’età di 12 anni, a quel punto sua madre gli permise di trasferirsi a vivere a casa di un amico. Ha dovuto affrontare molte opposizioni quando ha deciso di abbandonare la scuola. Tuttavia, afferma che ciò che lo ha aiutato a prendere una decisione è stata un’intervista in TV con Sophia Loren, in cui ha presentato sua sorella, dicendo che doveva lasciare la scuola quando aveva solo 12 anni, ma quando ha compiuto 50 anni, si è laureata. In seguito ha osservato:

Everybody applauded! And I thought, ‘Well, at least if I regret it I’m going to be like the sister of Sophia Loren!.

Louboutin ha iniziato a disegnare scarpe nei suoi primi anni dell’adolescenza e a 16 anni vennero acquistati dei suoi disegni da una rinomata scuola di danza. La sua piccola formazione formale includeva il disegno e le arti decorative all’Académie d’Art Roederer. divieto_tacchi_perfettamente_chicChristian racconta che il suo fascino per le scarpe è iniziato nel 1976, quando ha visitato il Musée national des Arts d’Afrique et d’Océanie della capitale francese, oggi Palais de la Porte Dorée, e vi era un cartello che vietava le scarpe con il tacco a spillo: un divieto rosso con un paio di décolleté stilizzate, che proibiva alle donne, con stiletti affilati, di  non entrare nell’edificio per paura di danneggiare l’ampio pavimento in legno. Christian, ragazzino, iniziò a ricreare quel disegno: quella scarpa così alta e sottile, senza nemmeno capire perché ne subisse il fascino, e dall’ora non si è più fermato. Questa immagine è rimasta nella sua mente, e in seguito ha usato questa idea nei suoi progetti.

Volevo sfidarlo. Volevo creare qualcosa che infrangesse le regole e facesse sentire le donne sicure e dotate di potere. 

Affascinato dalle culture del mondo, è fuggito da adolescente in Egitto e ha trascorso un anno in India.Louboutin_perfettamente_chic_3 Il designer, tornato a Parigi, fa tesoro dei suoi quaderni di bozzetti e inizia a collaborare, come costumista, con il teatro di cabaret Folies Bergères, vestendo ballerini e attori della scena notturna della capitale francese; nel frattempo, il portfolio di raccolta disegni di elaborati tacchi alti, lo presenta a  varie case di alta moda. Dopo il suo primo praticantato alle Folies Bergères, lavora con Charles Jordan in Romans. Successivamente, 1988, Louboutin incontrò Roger Vivier, un collega di Christian Dior celebre come stilista di scarpe, che affermava di aver inventato lo stiletto, o scarpa con tacco a spillo. Louboutin divenne apprendista nell’atelier di Vivier. In quegli anni ebbe una profonda ispirazione da alcune calzature haute couture quando trovò nello studio di Vivier un paio di scarpe indossate alla incoronazione dello Scià di Persia Mohammad Reza Pahlavi e delle décolleté di diamanti di Marlene Dietrich. Successivamente come designer freelance, Louboutin ha progettato scarpe da donna per Chanel, Yves Saint Laurent e Maud Frizon, in Francia e in Italia. Alla fine degli anni ’80, ha abbandonato la moda per diventare un giardiniere del paesaggio e collaborare con Vogue, perdendo di lavoro con le scarpe.

1990 aprì la sua prima boutique a Parigi, per sbaglio.

Sì, perché non era previsto!

Louboutin racconta che stava cercando di acquistare una lampada da un antiquario, che però aveva deciso di non vendergliela. Christian ha iniziato ad andare a trovarlo ogni settimana, e chiacchierando i due hanno iniziato a conoscersi meglio: alla fine Louboutin ha comprato la lampada -che ha ancora-, e ha anche affittato il piccolo spazio libero in fondo alla galleria dell’antiquario, con il supporto dei suoi due migliori amici.

Ed è così che, nel 1991, fonda il suo marchio. Con i fondi di due sostenitori, ha aperto un salone di scarpe a Parigi, una boutique tutta sua in rue Jean-Jacques Rousseau, con la Principessa Caroline di Monaco come prima cliente. Louboutin_perfettamente_chic_rue_Jean-Jacques_RousseauLa principessa era passata a trovare un amico che abitava in zona, e tornò a casa con tante scarpe nuove. Un giorno si è complimentata con il negozio quando era presente un giornalista di moda e la successiva pubblicazione del giornalista dei commenti della Princess ha contribuito notevolmente ad aumentare la fama di Louboutin.Louboutin_perfettamente_chic_Principessa_Caroline_di_Monaco La sua prima collezione, “Love, Trash, etc.“, viene lanciata nel 1992, ma è nell’anno successivo che Louboutin decide di fare della suola rossa il suo marchio di fabbrica.

Ricordo che la mia assistente di allora era seduta in atelier e si metteva lo smalto rosso sulle unghie. Ho guardato quel colore e ho pensato di verniciare le suole di rosso, come statement di quella stagione – Glielo tolse dalle mani e comincio ad usarlo per colorare le sue suole.

Louboutin_perfettamente_chic_Pantone_18-1663_TPXIl rosso carminio lucido della suola identifica le scarpe di Louboutin, che da sempre ne rivendica l’esclusiva. Il codice colore sul fondo rosso di Christian Louboutin è Pantone 18-1663 TPX. Secondo lo stilista, il colore rosso e lucido della suola ha l’unica funzione di identificare una calzatura come sua presso il pubblico. La suola rossa “provocatrice di invidie” è stata anche protagonista di una causa legale, che ha come scopo la rivendicazione della suola stessa come patrimonio esclusivo delle calzature della maison.

I miei schizzi non sono stati riprodotti esattamente come li avevo progettati e non riuscivo a capire perché. Lo schizzo bidimensionale era così potente sulla carta, ma quando trasformato in un oggetto tridimensionale , mancava in qualche modo di energia. Frustrato dopo aver provato diverse cose per ravvivare il design, afferrai spontaneamente lo smalto rosso del mio assistente e dipinsi la suola. Immediatamente capii che sarebbe stato un successo!

Da allora le sue scarpe divennero un insieme di sensualità e bellezza per le donne e le celebrità. Seguirono clienti come Diane von Fürstenberg e Catherine Deneuve. Più tardi, quelli interessati ai suoi tacchi a spillo hanno incluso Christina Aguilera, Shirley Coates, Joan Collins, Jennifer Lopez, Madonna, Tina Turner, Marion Cotillard, Nicki Minaj, Gwyneth Paltrow e Blake Lively. Sarah Jessica Parker ha indossato un paio di scarpe di Louboutin per il suo matrimonio. Louboutin_perfettamente_chic_If_U_Seek_AmyBritney Spears indossa un paio di Louboutin col tacco alto nel suo video musicale “If U Seek Amy” che non erano disponibili per la vendita fino a un mese dopo la pubblicazione del video. Beyoncé, Victoria Beckham, Lindsay Lohan, Katie Holmes, Eva Longoria, Gwen StefaniLady Gaga, Kate Moss, Dita Von Teese, Mika.

Nel suo primo anno di attività, Louboutin ha venduto 200 paia di scarpe.Louboutin_perfettamente_chic_1 Collabora con vari stilisti, come Chloé, Lanvin, Roland Mouret, Diane von Fürstenberg, Alexander McQueen e Victor & Rolf. Per molti anni disegnò scarpe per Jean Paul Gaultier. Louboutins è un singolo della cantante Jennifer Lopez, che fa riferimento al marchio di calzature, utilizzandolo come metafora del potere femminile.

Louboutin ha contribuito a riportare di moda gli stiletti negli anni ’90 e 2000, progettando dozzine di stili con altezze del tallone di 120 mm e superiori. L’obiettivo dichiarato del designer è stato quello di

rendere una donna sexy, bella, per far sembrare le gambe il più a lunghe possibile

Mentre offre alcuni stili a tacco basso, Louboutin è generalmente associato ai suoi modelli più eleganti di abiti da sera che incorporano cinturini, fiocchi, piume, vernice, suole rosse e altri tocchi decorativi simili. È più popolarmente conosciuto per le suole in cuoio rosso sulle sue scarpe con i tacchi alti, comunemente chiamate “scarpe con suole rosse sammy“.Louboutin_perfettamente_chic_2Tra i modelli più famosi e venduti ci sono le décolleté Pigalle, Louboutin_perfettamente_chic_modello_Pigalle_le ballerine Solasophia Flat, a punta e con fiocchetto. Louboutin_perfettamente_chic_modello_Solasophia_Flat_

Louboutin_perfettamente_chic_modello_fetish_ballet_heelsNel 2007 è stato impegnato nella mostra fotografica di David Lynch a tema fetish, presso la Galerie du Passage di Parigi, per la cui realizzazione Lynch ha espressamente richiesto la sua collaborazione: nuova creazione del genio dello stiletto Christian Louboutin sono le sue fetish ballet heels, dal tacco vertiginoso e caratterizzate dalla suola rossa. Scarpe come oggetti scultorei erotici tra cui ballerine rese verticali da un tacco impossibile o scarpe con tacchi che sporgono a pochi centimetri dalla suola (tacco viennese ).

Le fetish ballet heels, sdoganate da Beyoncé nel video di Green Light,

Altri modelli Louboutin sono le altissime So Kate, disegnate per il matrimonio di Kate Moss nel 2011,Louboutin_perfettamente_chic_modello_So_Kate e le stiletto della linea Le Nudes, scarpe color carne che diventano un tutt’uno con il piede delle donne.Louboutin_perfettamente_chic_modello_Nude

Il suo singolo cliente più grande è la scrittrice americana Danielle Steel, che ha la reputazione di possedere oltre 6.000 coppie ed è noto per aver acquistato fino a 80 coppie alla volta quando ha fatto acquisti nei suoi negozi.Louboutin_perfettamente_chic_borse

Christian Louboutin ha lanciato la sua linea di borse abbinabili alle scarpe e di uno stile peculiare. Rivolto prevalentemente alla moda donna; tuttavia, in alcune sue collezioni sono presenti anche modelli da uomo, in numero ristretto.

Louboutin ha superato l’ Indice di stato del marchio di lusso (LBSI) annuale del Luxury Institute per tre anni; le offerte del marchio sono state dichiarate le scarpe da donna più prestigiose nel 2007, 2008 e 2009.

Nel 2010 ha dedicato una sua creazione, chiamata “Blake“, all’attrice Blake Lively, sua grande amica, nonché grande fan del marchio.Louboutin_perfettamente_chic_modello_BlakeIn collaborazione con Bergdorf Goodman, ha indetto un concorso per studenti di design presso la Parsons New School for Design che si è laureato nel 2010 e nel 2011, incoraggiandoli a creare abbigliamento ispirato alle sagome di Louboutin degli ultimi due decenni, nonché alla nuova capsule collection del marchio.

Louboutin_perfettamente_chic_uomo

Nel 2011, ha lanciato una collezione di calzature da uomo, con sneakers e scarpe formali, in un nuovo negozio esclusivo a Parigi. Sono state fornite due spiegazioni sul perché Louboutin ha avviato una linea maschile. La prima era la storia di una donna francese che gli chiese di farle un paio di scarpe per i suoi piedi molto grandi. La seconda storia fu che l’idea di iniziare una linea maschile venne dal musicista Mika, che chiese a Louboutin di progettare tutte le scarpe per il suo spettacolo per il suo tour.

Nel 2012, è stato incaricato dalla Disney di creare un paio di pantofole di ispirazione moderna di Cenerentola limitate a soli 20 pezzi, per completare il rilascio del pacchetto combinato Blu-ray Cinderella: Diamond Edition in autunno. Louboutin_perfettamente_chic_Blu-ray_Cinderella_Diamond_EditionNello stesso anno collaborò anche con Mattel per creare un’edizione limitata “Louboutin Barbie“. Louboutin_perfettamente_chic_BarbieNel 2012 Christian Louboutin festeggia il suo 20°esimo anniversario con una capsule collection di 20 scarpe e borse, con l’inaugurazione della prima boutique online rivolta al mercato europeo, con un libro edito da Rizzoli e con una mostra al Design Museum di Londra.

A partire da marzo 2012, l’azienda impiegava 420 membri dello staff, indicati come Loubi’s Angels, in tutto il mondo. La maggior parte delle calzature è prodotta e prodotta nella sua fabbrica di Milano, ma mantiene anche un piccolo atelier in Rue Jean-Jacques Rousseau, per clienti privati ​​e creazioni uniche nel loro genere.

Una scarpa non è solo design, è parte del linguaggio del corpo, di un preciso modo di muoversi. Il modo in cui cammini è inevitabilmente influenzato dalle tue scarpe. Quando una donna indossa dei tacchi alti, ha un’attitudine diversa. È fiera e consapevole del suo corpo

Nella primavera del 2012, la società ha aperto il suo primo negozio per uomo a New York City, con oltre 93 metri quadrati di spazio. La prima boutique maschile di Louboutin, Christian Louboutin Boutique Homme in Rue Jean-Jacques Rousseau a Parigi, è stata aperta nell’estate del 2012.Louboutin_perfettamente_chic_uomo_1Louboutin_perfettamente_chic_Christian_Louboutin_BeautéA maggio del 2012 annuncia di voler entrare nel mondo del make up di lusso, dando il via a una collaborazione con Batallure Beauty per la linea di cosmetici Christian Louboutin Beauté. 2014, Christian Louboutin Beauté ha lanciato una gamma di smalti per unghie, debuttando esclusivamente con la tonalità rossa firmata, Rouge Louboutin. Nel 2015, ha ampliato la sua incursione nella bellezza con una collezione di rossetti. Il tubo è stato ispirato dall’architettura babilonese e dalle antichità mediorientali. A partire dal 2017, offre 38 toni, suddivisi in tre collezioni.

Il 10 dicembre 2015 è stato inoltre insignito del titolo di cittadino onorario di Parabiago, storica città del calzaturiero italiano in provincia di Milano, in cui lo stilista ha insediato un suo stabilimento produttivo.

Louboutin è entrato nel mercato delle fragranze nel 2016 con l’uscita di tre profumi: Bikini Questa Sera, con note di gelsomino e tuberosa; Tornade Blonde, con note di rose e cassis; e Trouble in Heaven, con patchouli e note ambrate. Le bottiglie sono state progettate dallo studio di Thomas HeatherwickLouboutin_perfettamente_chic_Bikini Questa Sera

L’architetto paesaggista Louis Benech è il suo partner dal 1997. Louboutin_perfettamente_chic_Louis_BenechIl Couture Council del Museum presso il Fashion Institute of Technology onora Louboutin con il premio Couture Council Award 2019 per Artistry of Fashion a New York City.

Nel febbraio 2020 Christian Louboutin ha tenuto una mostra a Parigi per celebrare il trentesimo anniversario di Christian Louboutin Ltd.

Con queste scarpe non si può pensare né di camminare, né tanto meno di correre, sono state realizzate per restare sdraiate

 

Le sue suole rosse e i tacchi vertiginosi hanno rapito star e dive di tutto il mondo. L’amore per il glamour e il design l’hanno portato ad essere uno degli stilisti più importanti nel mondo dell’alta moda.

Per la Primavera Estate 2020 Christian Louboutin guarda al cielo stellato e presenta la nuova collezione Loubi Constellation.Louboutin_perfettamente_chic_2020

aggiornato al 15 aprile 2020
Autore: Lynda Di Natale
Fonte: christianlouboutin.com, wikipedia.org, web