Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

2020: Leïla Menchari, è stata una designer e decoratrice tunisina. Nel 1943 entrò all’Istituto di Belle Arti di Tunisi e all’École nationale supérieure des Beaux-Arts nel 1948. Spinta dal desiderio di diventare una scenografa, si trasferisce in in Francia. A Parigi, Menchari ha incontrato Azzedine Alaïa. Ha anche incontrato Guy Laroche, che l’ha aiutata a diventare una modella di punta. Tuttavia, Menchari lasciò l’attività di Laroche dopo la morte di sua madre e divenne la decoratrice per la sede centrale di Hermès International in Rue du Faubourg Saint-Honoré. Ha lavorato per Hermès come decoratrice per oltre cinquant’anni. Ha anche responsabilità in alcune delle fabbriche acquisite dal gruppo, tra cui la fabbrica di cristalli di Saint-Louis-lès-Bitche. Ha anche disegnato guanti, borse e vestiti, incluso un cappotto indossato dall’attrice María Félix. Nel 2017 la maison le dedicò la mostra al Grand Palais di Parigi «Hermès à tire-d’aile, les Mondes de Leïla Menchari», offrendo così al mondo la possibilità di venire a conoscenza della sua arte e del suo universo incantato. Altre sue responsabilità, inclusa la supervisione del factoring del produttore di vetro Saint-Louis. Leïla Menchari è morta a causa del COVID-19. (n. 1927)Leïla_Menchari_perfettamente_chic

Cesare Cadeo_perfettamente_chic_2019: Cesare Cadeo, giornalista e conduttore televisivo italiano. È morto all’età di 72 anni dopo una lunga malattia. (n. 1946)

Franco_Andrei_perfettamente_chic2012: Franco Andrei, attore italiano. (n. 1925).

Giovanni_Nuvoletti_perfettamente_chic2008: Giovanni Nuvoletti, Conte Giovanni Nuvoletti Perdomini, scrittore e attore italiano. (n. 1912)

Anthony_Caruso_perfettamente_chic2003: Anthony Caruso, attore statunitense. Nato a Frankfort, Indiana, figlio di immigrati italiani Anthony Bagarelli Caruso e Augustina Taormina Caruso. Ha recitato in oltre 110 film dal 1940 al 1990 ed è apparso in oltre 130 produzioni televisive dal 1947 al 1987. Iniziò la sua carriera artistica come cantante e quella di attore. Fece il suo debutto sul grande schermo nel 1940 nel film Il prigioniero, nel ruolo di uno scagnozzo. Continuò ad interpretare ruoli di cattivi, in particolare in film e serie televisive western. È ricordato per aver interpretato il capitano Ortega nella serie televisiva Zorro e diversi personaggi di gangster e criminali in altre produzioni non western, tra cui il criminale italo-americano Louis Chiavelli nel film di gangster Giungla d’asfalto (1950). (n. 1916)

Faith_Domergue_perfettamente_chic1999: Faith Domergue, Faith Marie Domergue, attrice statunitense. Fu attiva prevalentemente in campo cinematografico tra l’inizio degli anni quaranta e la metà degli anni settanta. Complessivamente, partecipò ad una cinquantina di produzioni, tra cinema e televisione, lavorando in produzioni cinematografiche statunitensi, britanniche e italiane. Fu spesso impegnata in film western e di fantascienza e partecipò come guest-star a varie serie televisive degli anni cinquanta e sessanta. Compagna del miliardario Howard Hughes, si sposò quattro volte: con Ted Stauffer, con il regista Hugo Fregonese, dal quale ebbe due figli; con John Anthony e con Paolo Cossa. (n. 1924)

Priscilla_Lane_perfettamente_chic1995: Priscilla Lane, all’anagrafe Priscilla Mullican, attrice e cantante statunitense. La sua notorietà è dovuta dapprima alla sua attività di cantante insieme alle sorelle Rosemary Lane e Lola Lane, successivamente, nel 1937 intraprende la carriera di attrice. Lane ha frequentato l’assistente alla regia e sceneggiatore Oren W. Haglund. 1941, la madre di Lane annunciò il suo fidanzamento con l’editore di giornali John Barry. All’inizio del 1942, il fidanzamento con Barry terminò dopo che lei incontrò Joseph Howard, un tenente di 27 anni dell’Esercito Air Corps, che ha sposato nello stesso anno, Nel 1945 hanno avuto il figlio Joseph Lawrence e nel 1950 hanno avuto una figlia, Hannah. Seguiranno nel 1953 Judith,  e James nel 1954. Howard morì improvvisamente nel 1976, all’età di 60 anni. Lane è stato diagnosticato un cancro ai polmoni nel 1994. Si è trasferita in una casa di cura. (n. 1915)

Kurt_Meisel_perfettamente_chic1994: Kurt Meisel, nato Kurt Franz-Joseph Meisel, attore e regista austriaco. Kurt era sposato con l’attrice Ursula Lingen, figlia di Theo Lingen e sorellastra di Hanne Hiob, dal 1953. Morì di ictus.  (n. 1912)

Madeline_Hurlock_perfettamente_chic1989: Madeline Hurlock, attrice statunitense. Figlia di un inglese e di un’italiana.  Completati gli studi a Filadelfia, si dedicò al teatro. Presto, si trasferì a New York dove lavorò per il teatro di rivista. Bruna d’occhi e di capelli, bellissima, fu notata da Mack Sennett che la volle tra le sue Bathing Beauties, facendola debuttare nel 1923 in una comica che aveva come protagonista il comico Ben Turpin. Nella sua carriera, che va dal 1923 al 1929, girò più di cinquanta film. Madeline si sposò tre volte. La prima con John S. McGovern da cui divorziò nel 1924. La seconda, nel 1930, con lo scrittore Marc Connelly. I due divorziarono nel 1935 e Madeline convolò a nuove nozze con lo scrittore Robert E. Sherwood. Il matrimonio durò fino alla morte di lui, nel 1955. (n. 1899)

1956: Carlo Taranto, è stato un attore italiano, spesso nel ruolo di caratterista assieme al fratello Nino sia al cinema sia in teatro. Tra le sue più gustose interpretazioni è da ricordare quella ne Il medico e lo stregone (1957) e quella e l’allenatore di calcio detto “lo stregone” nel film Il presidente del Borgorosso Football Club (1970). Carlo fu attivo anche in campo teatrale. Per la televisione apparve, fra l’altro, nello sceneggiato televisivo La fiera della vanità (1967). Morì un mese e mezzo dopo il fratello maggiore Nino, in seguito ad un’emorragia interna. Suo figlio Corrado è a sua volta attore. (n. 1921)Carlo_Taranto_perfettamente_chic

Mimmo_Poli_perfettamente_chic1986: Mimmo Poli, all’anagrafe Domenico Poli, attore italiano. È stato uno dei più noti e attivi caratteristi del cinema italiano; in trentacinque anni di carriera vantava una filmografia sterminata essendo apparso in oltre 200 film. Cominciò sin da giovane calcando i palcoscenici e recitando in dialetto romanesco. A causa di gravi problemi di salute, fu costretto ad abbandonare le scene a metà anni ottanta. Morì a 65 anni, colpito da un infarto. (n. 1920)

Gloria_Swanson_perfettamente_chic1983: Gloria Swanson, pseudonimo di Gloria May Josephine Svensson, attrice statunitense.  Bellezza altera e intrigante, con un’accattivante chioma corvina, è stata una delle più celebri star del cinema muto hollywoodiano. Dopo aver terminato gli studi, trovò lavoro come commessa in un grande magazzino. Dotata di grande ambizione e di una forte passione per la recitazione, a diciotto anni si recò a Hollywood col desiderio di sfondare nel cinema. Qui, venne presto scritturata. Nel 1927 l’attrice tentò la strada della produzione quando, insieme al celebre uomo politico Joseph P. Kennedy (padre del futuro presidente John Fitzgerald Kennedy), fondò una propria casa produttrice. Joseph P. Kennedy la costrinse a diventare la sua amante, comprandole una Rolls-Royce e costosissimi gioielli, che la diva ritrovò successivamente addebitati sul proprio conto quando Joe si stufò di lei e la piantò in asso. Dimostrò buone doti imprenditoriali, lanciando una linea di cosmetici, la Essence of Nature Cosmetics by Gloria Swanson, e una di abiti, chiamata Forever Young. Dopo quasi vent’anni di lontananza dagli schermi (escludendo una partecipazione in un film del 1941), nel 1950 la Swanson venne chiamata per interpretare un’impetuosa stella del cinema muto che vive nel ricordo del passato, in Viale del tramonto. L’attrice fece una gustosa parodia di se stessa, esagerando quei gesti e quel modo di essere tipico dei divi del muto, ma riuscì anche a conferire al personaggio grande fascino ed incisività, meritandosi una nomination al premio Oscar alla miglior attrice e la vittoria del Golden Globe come migliore attrice in un film drammatico, oltre che di altri numerosi premi. Negli anni seguenti continuò l’attività teatrale abbinata a qualche partecipazione cinematografica e televisiva. Nel 1980 pubblicò la sua autobiografia Swanson on Swanson, uscita in Italia nel 1981 col titolo Memorie. (n. 1899)

Jacqueline_Logan_perfettamente_chic1983: Jacqueline Logan, nata Jacqueline Medura Logan, attrice statunitense del cinema muto. Con la scusa di andare in visita da uno zio, si recò a Chicago dove invece cercò lavoro come ballerina, mentendo sulla sua vera età per essere assunta. Quando lo zio la ritrovò, il risultato fu che dovette lasciare quel lavoro. Andò allora a New York, dove ebbe una particina in Florodora, un famoso musical di Broadway del 1920. Lì, venne notata da Florenz Ziegfeld. Nei primi anni venti, la giovane attrice – che aveva vinto la prima edizione del concorso WAMPAS Baby Stars – passò presto a ruoli di protagonista. Nel novembre 1924, venne coinvolta nel caso della misteriosa morte di Thomas H. Ince al quale, si vociferò, sarebbe stato sparato a bordo dello yacht di William Randolph Hearst: Jacqueline Logan – che all’epoca era sotto contratto del famoso produttore – faceva parte del gruppo di ospiti dell’Oneida, lo yacht appartenente al potente editore. Il caso non fu mai risolto, ma alcune delle ipotesi più credibili tendono ad attribuire la morte di Ince a uno sparo dello stesso Hearst che avrebbe colpito per errore il produttore, il cui bersaglio era forse Charlie Chaplin. Logan si ritirò dalle scene nel 1934, dopo il suo matrimonio con un industriale, Larry Winston. Dopo il divorzio dal marito nel 1947, Jacqueline Logan mantenne la sua residenza nella contea di Westchester, nello Stato di New York. Gli inverni, invece, li passava in Florida insieme alle amiche Lila Lee e Dorothy Dalton, anche loro famose attrici del muto. (n. 1901)

Erno_Crisa_perfettamente_chic1968: Erno Crisa, pseudonimo di Ernesto Crisà, attore italiano. Nacque a Biserta, in Tunisia, da una famiglia di emigrati siciliani. Affascinato dal mondo dello spettacolo, dopo essere emigrato in Francia seguì i corsi di balletto e coreografia moderna e classica, riuscendo successivamente a lavorare in alcuni spettacoli teatrali parigini. Debuttò nel cinema francese nel 1945. Tornato in Italia, venne scritturato. Nel 1950 venne notato dal regista Luigi Zampa, che gli fece interpretare un ruolo nel film Cuori senza frontiere. Sarà l’inizio di una lunga serie di pellicole che girerà sino alla fine degli anni ’60. Morì improvvisamente a Roma, a cinquantaquattro anni. È sepolto accanto alla moglie Giuseppina Ferri. (n. 1914)

Lloyd_Ingraham_perfettamente_chic1956: Lloyd Ingraham, è stato un attore, regista e sceneggiatore statunitense. Molto prolifico, ebbe nel cinema una lunga carriera: vi lavorò fino al 1950 avendo debuttato come attore nel 1912. Ingraham si avvicinò al cinema nel 1912, quando girò come attore il primo di una lunghissima serie di film che conta – solo con le sue interpretazioni – ben 301 titoli. (n. 1874)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web