Tag

, , , , , , , , , , , ,

2020: Taryn Power, Taryn Stephanie Power, è stata un’attrice e insegnante statunitense, figlia dell’attore Tyrone Power e della sua seconda moglie, l’attrice Linda Christian. Era sorella minore della più celebre Romina Power. La sua carriera cinematografica fu breve e discontinua, avendo recitato in soli otto film. Apparve saltuariamente in televisione. Abbandonata la carriera di attrice negli anni novanta per dedicarsi alla famiglia, si trasferì da Los Angeles in una fattoria nella riserva indiana dei Winnebago, nel Wisconsin, dove lavorò come insegnante di sostegno per i ragazzi disabili all’interno di una struttura pubblica. Dopo un breve flirt con Lucio Battisti nel 1974 e con Richard Chamberlain sul set del film Il Conte di Montecristo, nel 1975 incontrò a Los Angeles il fotografo Norman Seeff, che sposò poco prima della nascita della sua primogenita, Tai Dawn Seeff (1978), per poi separarsi e divorziare nel 1982. Ebbe altri due figli dal musicista rock Tony Fox Sales: Anthony Tyrone Sales (1982) e Valentina Fox Sales (1983). In seguito sposò William Greendeer, un uomo di origine pellerossa Winnebago, dal quale ebbe la quarta figlia, Stella Bianca Greendeer (1996).  Morta all’età di 66 anni, per una rara forma di leucemia. (n. 1953)

2019: Max Wright, George Edward Maxwell Wright, attore statunitense, noto per il suo ruolo di Willie Tanner nella sitcom ALF. (n. 1943)

2019: Édith Scob, nata Edith Helena Vladimirovna Scobeltzine, attrice francese. (n. 1937)

2013: Bert Stern, fotografo e regista statunitense. Fu un celebre fotografo di moda. Dal padre, che era anche lui fotografo, imparò le prime nozioni. Nel 1947 trovò impiego alla rivista Look dove ebbe la fortuna di incontrare l’art director Hershel Bramson che lo incoraggiò a studiare grafica e storia dell’arte e gli commissionò i primi piccoli lavori di pubblicità per articoli femminili. Nel 1949 Stern passò a Mayfair, una rivista femminile, ma contemporaneamente continuò a lavorare con Bramson che era invece passato a Flair. Sotto le armi firmò le sue prime foto per un servizio sulle truppe per il Seattle Post. Diventa l’art director dell’agenzia che gestiva la pubblicità della vodka Smirnoff. Stern realizza gli scatti per la campagna pubblicitaria e la prima foto, realizzata nel deserto del New Mexico, gli valse il premio dell’Art Director’s Club e la seconda del 1955, scattata di fronte alla piramide di Giza in Egitto, gli diede una fama internazionale. Stern iniziò ad alternare il mestiere di fotografo pubblicitario a quello di fotografo di moda. Nel 1958 realizzò come regista, operatore e produttore il documentario sul festival del jazz di Newport che gli valse nel 1960 il premio come miglior documentario al Festival del Cinema di Venezia. Nel 1959 sposò in seconde nozze la ballerina classica Allegra Kent che gli diede due figli. Nel 1960 scattò la sua prima copertina di Vogue America e nel 1962 ricevette da Stanley Kubrik, che già conosceva dai tempi della rivista Look, l’incarico di seguire e realizzare un servizio su Sue Lyon. La carriera di Stern raggiunse l’apice: un contratto esclusivo con Vogue America, l’incarico con Life per ritrarre le più grandi stelle del cinema mondiale, da Liz Taylor a Marcello Mastroianni, e la direzione di lucrosissimi spot pubblicitari. La consacrazione avvenne quando Marilyn Monroe accettò di posare con lui per Vogue America. La Monroe morì sei settimane dopo, ed il servizio uscì postumo.La carriera di Stern continuò ad essere frenetica fino alla fine degli anni Sessanta. Il suo stile di vita, che lo vedeva lavorare senza sosta fra moda, pubblicità e spot pubblicitari che gli consentivano di mantenere un ménage familiare e lavorativo estremamente dispendioso con uno studio di quattro piani che impiegava più di 40 persone, lo portarono all’abuso di sostanze stupefacenti ed alla rovina del suo matrimonio. Stern continuò a lavorare, anche se in maniera meno concitata, per le più importanti riviste di moda nel nuovo millennio fino alla sua morte, avvenuta nel 2013. Il suo “Last Sitting” con Marilyn Monroe ha reso immortale la sua opera e continua ad essere a tutt’oggi oggetto di articoli e pubblicazioni. (n. 1929)

2010: Aldo Giuffré, attore e doppiatore italiano. Fratello di Carlo. È stato sposato con l’attrice Liana Trouché.  (n. 1924)

2007: Liz Claiborne, Anne Elisabeth Jane Claiborne, stilista belga, fondatrice del marchio Liz Claiborne Inc. (n. 1929)

2002: Dolores Gray, attrice e cantante statunitense. Il 24 settembre 1966 sposò Andrew J. Crevolin. . (n. 1924)Dolores_Gray_perfettamente_chic.jpg

1999: Charles Collins, o Charlie Collins, è stato un cantante e attore statunitense che ha lavorato in teatro, al cinema e in tv. Charles_Collins_perfettamente_chic.jpg(n. 1904)

1967: Françoise Dorléac, attrice francese. Françoise_Dorléac,_perfettamente_chicFiglia degli attori e doppiatori Maurice Dorléac e Renée Deneuve, e sorella di Catherine Deneuve. (n. 1942)

Autore: Lynda Di Natale
Fonte: wikipedia.org, web